È ARRIVATO IL BOLLETTINO! – COME OGNI LUNEDÌ, MENO TAMPONI EFFETTUATI E QUINDI MENO POSITIVI: OGGI 2.800 NUOVI CASI (IERI 4.664) E 36 DECESSI, CON 120.045 TAMPONI (147.313 IN MENO RISPETTO A IERI) E IL TASSO DI POSITIVITÀ AL 2,3% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 80,9 MILIONI, CON PIÙ DI  39,9 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO RICEVUTO IL RICHIAMO (73,91% DELLA POPOLAZIONE OVER 12)…

-

Condividi questo articolo


Paola Caruso per www.corriere.it

 

bollettino 13 settembre 2021 bollettino 13 settembre 2021

Sono 2.800 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati 4.664). Sale così ad almeno 4.609.205 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 36 (ieri sono stati 34), per un totale di 129.955 vittime da febbraio 2020. 

 

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.353.346 e 4.186 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 4.922). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 125.904, pari a -1.430 rispetto a ieri (-292 il giorno prima). Da notare che gli attuali positivi decrescono da più di una settimana (vedi il segno meno davanti*).

tamponi drive in a milano 1 tamponi drive in a milano 1

 

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 120.045, ovvero 147.313 in meno rispetto a ieri quando erano stati 267.358. Mentre il tasso di positività è 2,3% (l’approssimazione di 2,33%); ieri era 1,7%. 

 

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri. Succede ogni lunedì, per effetto di un minor numero di tamponi. Siamo sotto la soglia di 3 mila e non succedeva da metà luglio (vedi il bollettino di lunedì 19 luglio). Un elemento che fa ben sperare. Buono il confronto con lo scorso lunedì (6 settembre) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +3.361 casi con un tasso di positività del 2,5%: infatti oggi ci sono meno nuove infezioni del 6 settembre con un rapporto di casi su test inferiore (2,3% contro 2,5%). Il trend della curva è in discesa lenta.

 

Il sistema sanitario

coronavirus ospedale coronavirus ospedale

Aumentano le degenze in ogni area. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +87 (ieri -4), per un totale di 4.200 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono +4 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri +12), portando il totale dei malati più gravi a 563, con 35 ingressi in rianimazione (ieri 36).

 

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 80,9 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono oltre 39,9 milioni (73,91% della popolazione over 12). 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

IL FALCO VOLA VIA PRIMA DI ESSERE ABBATTUTO - LE DIMISSIONI DI WEIDMANN DALLA BUNDESBANK SONO UN FREDDO CALCOLO POLITICO: CON LA COALIZIONE SEMAFORO E LA SCONFITTA DEI CRISTIANO DEMOCRATICI, HA CAPITO CHE L’ERA DEL RIGORISMO È FINITA ANCHE IN GERMANIA. HA PREFERITO LASCIARE PRIMA DI ENTRARE IN ROTTA DI COLLISIONE CON IL GOVERNO SCHOLZ - IL MANCATO APPOGGIO DELLA MERKEL SUL "QUANTITATIVE EASING" E GLI EPICI SCONTRI CON DRAGHI: UNA VOLTA PARAGONÒ L'ALLORA PRESIDENTE DELLA BCE AL MEFISTOFELE DEL “FAUST”, CHE INDUCE L’IMPERATORE A STAMPARE CARTA MONETA…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute