“LA RIAPERTURA DELLE SCUOLE? IL 3 APRILE È DA ESCLUDERE, FORSE A MAGGIO” – IL VIROLOGO FABRIZIO PREGLIASCO: “LA DISTANZA SOCIALE È L’UNICA ARMA CHE ABBIAMO IN ATTESA DEI VACCINI. SPERO CHE I MODELLI MATEMATICI SUL PICCO ABBIANO RAGIONE. MA SE CI DOVESSIMO ARRIVARE A BREVE, NON VUOL DIRE CHE RIPRENDEREMO LE VECCHIE ABITUDINI, ANZI…”

-

Condividi questo articolo

 

 

Lorena Loiacono per www.leggo.it

 

coronavirus, il mondo vuoto 13 coronavirus, il mondo vuoto 13

Fabrizio Pregliasco, virologo di fama internazionale e direttore sanitario dell'Irccs Galeazzi di Milano, sembra che le scuole debbano restare chiuse ancora a lungo, è davvero necessario?

«È indispensabile in questo momento, altrimenti rischiamo di mandare all'aria gli sforzi fatti finora. La riapertura al 3 aprile è da escludere».

controlli al tempo del coronavirus controlli al tempo del coronavirus

 

Perché?

«Siamo ancora in una fase di crescita del contagio».

 

Quando arriverà il picco?

FABRIZIO PREGLIASCO FABRIZIO PREGLIASCO

«Da alcuni modelli matematici vediamo che possiamo esserci vicini. Spero che abbiano ragione e che tra pochi giorni ci sia il picco di diffusione».

 

Poi che cosa accadrà?

«Se ci dovessimo arrivare a breve, non vuol dire che poi riprendiamo immediatamente le vecchie abitudini. Non farà certo finire la necessità di interruzione del contenimento, anzi».

 

In che senso?

«Sarà la spinta maggiore a rafforzare la distanza sociale».

coronavirus, il mondo vuoto 36 coronavirus, il mondo vuoto 36

 

Anche dopo il picco?

coronavirus, parco della caffarella di roma 8 coronavirus, parco della caffarella di roma 8

«Ma certo. Per questo la scuola deve restare chiusa. Le misure di contenimento andranno avanti nel tempo: fino a quando ci saranno ancora dei pazienti contagiati, positivi».

 

Gli italiani stanno rispettando le regole?

«Ci sono norme che ancora non vengono attuate a livello nazionale. La distanza sociale è l'unica arma che abbiamo in attesa dei vaccini».

 

Quando li avremo?

coronavirus, il mondo vuoto 38 coronavirus, il mondo vuoto 38

«Arriveranno tra un bel po' di tempo, immagino. Ci vorrà un anno, uno e mezzo».

coronavirus, parco della caffarella di roma 12 coronavirus, parco della caffarella di roma 12

 

Intanto come ci si deve comportare?

«Superato il picco, si potranno rivedere le norme di contenimento. Si procederà gradualmente per tornare alla normalità poco alla volta. Proprio per continuare a tenere la situazione sotto controllo giorno dopo giorno».

 

calcetto al tempo del coronavirus calcetto al tempo del coronavirus

La scuola potrebbe riaprire a maggio?

«Credo sia possibile, mi sembra uno spazio di tempo ragionevole».

coronavirus spedali civili brescia 6 coronavirus spedali civili brescia 6

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute