SOLO IN PROVINCIA DI BERGAMO CI SONO 50 MEDICI CONTAGIATI DAL CORONAVIRUS – L’ALLARME DI FILIPPO ANELLI, PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE NAZIONALE DEGLI ORDINI DEI MEDICI: “È A RISCHIO L’EFFICACIA DELL’ASSISTENZA” – UN DOTTORE È MORTO NEI GIORNI SCORSI, ALTRI DUE IN LOMBARDIA E VENETO

-

Condividi questo articolo

 

 

MEDICI E CORONAVIRUS MEDICI E CORONAVIRUS

(ANSA) - Nella sola provincia di Bergamo "sono ad oggi cinquanta i medici infettati", uno di questi è morto nei giorni scorsi, che con gli altri due decessi di camici bianchi in Lombardia e Veneto portano a tre le vittime fra i medici. Lo rende noto il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, nella lettera inviata al premier Conte per chiedere la sospensione dell'accesso libero dei pazienti agli ambulatori per contenere i contagi. E' "a rischio l'efficacia dell'assistenza". (ANSA).

MEDICI E CORONAVIRUS MEDICI E CORONAVIRUS filippo anelli filippo anelli medici - coronavirus medici - coronavirus filippo anelli filippo anelli persone vestite come i medici della peste a venezia persone vestite come i medici della peste a venezia MEDICI E CORONAVIRUS MEDICI E CORONAVIRUS medicine a ruba nei supermercati usa medicine a ruba nei supermercati usa medici a cremona medici a cremona

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute