CHE FINE FARA’ L’IMPERO DEI BENETTON? ATLANTIA APRE ALL’OFFERTA DI CDP SU AUTOSTRADE. LA PAROLA AI SOCI IL 31 MAGGIO - DOPO L’ULTIMO RITOCCO DELL’OFFERTA DI CDP, BLACKSTONE E MACQUARIE CHE HANNO ALZATO A 9,3 MLD L’ESBORSO PERL’88% DELLA CONCESSIONARIA AUTOSTRADALE, LA STRADA È IN DISCESA. ALLO STATO ATTUALE L’UNICA CONCRETA ALTERNATIVA È IL…

-

Condividi questo articolo


 

Fabrizio Palermo Fabrizio Palermo

(ANSA) “Sebbene l’offerta del consorzio confermi il prezzo di 9,1 miliardi di euro per il 100% del capitale di Aspi già indicato nella prima offerta vincolante del 24 febbraio 2021 essa contiene alcuni miglioramenti”. Lo rileva il cda di Atlantia nella propria relazione precisando che alla fine “la valorizzazione attribuita dal consorzio ad Aspi si incrementa fino a circa 9,3 miliardi” di euro. Secondo il cda, la valutazione deve “tenere in debito conto anche gli scenari alternativi” e in questo caso “allo stato attuale l’unica concreta alternativa consiste nel proseguire a portare a termine le iniziative di contenzioso.

luciano benetton luciano benetton la galassia benetton la galassia benetton carlo bertazzo carlo bertazzo

 

Condividi questo articolo

business

VA BENE L’IMMUNITA’ DAL CORONAVIRUS, MA QUELLA DAI VIRUS DIGITALI? - DOPO GLI ATTACCHI INFORMATICI AL MISE, CAMPARI, LEONARDO E INPS, L’ITALIA HA ANCORA ENORMI FALLE NEI SISTEMI DI CYBERSICUREZZA - LO SCORSO ANNO C’E’ STATO UN AUMENTO DEGLI ATTACCHI HACKER PER IL 40% DELLE IMPRESE, MA GLI INVESTIMENTI SULLA SICUREZZA SONO CRESCIUTI SOLO DEL 4% - NEL 2020 LE IMPRESE ITALIANE HANNO PERSO CIRCA 7 MILIARDI DI EURO L'ANNO A CAUSA DEI ‘’DATA BREACH’’ - IL RECOVERY FUND STANZIA 620 MILIONI IN 5 ANNI, ANCORA TROPPO POCHI PER VENIRNE A CAPO: SERVONO INVESTIMENTI PER ALMENO…

LA CAMPAGNA DI FRANCIA DEL "BISCIONE" - DOPO LA PACE CON VIVENDI, MEDIASET VUOLE CONQUISTARE IL 48% DEL NETWORK FRANCESE "M6", MESSO SUL MERCATO DAI TEDESCHI DI BERTELSMANN - IL PIANO: COINVOLGERE LA CONTROLLATA MEDIASET ESPANA, CON IL SOSTEGNO DEL BANCO SANTANDER. NON È ESCLUSA UN’ALLEANZA CON L’IMPRENDITORE DANIEL KRETINSKY – IN PISTA CI SONO TUTTI I BIG DI FRANCIA (BOLLORÈ, NIEL E PIGASSE, ARNAULT) E LA PARTITA È ANCHE POLITICA: IL PROSSIMO ANNO CI SONO LE PRESIDENZIALI E MACRON VUOLE EVITARE UN POLO OSTILE