“ESPRESSO”, SI CAMBIA! – ALESSANDRO MAURO ROSSI LASCIA LA DIREZIONE DEL SETTIMANALE: AL SUO POSTO SARÀ PROMOSSO L’ATTUALE VICE, ENRICO BELLAVIA – IL COMUNICATO DEL GRUPPO FONDATO DA EUGENIO SCALFARI, RILEVATO PRIMA DA DANILO IERVOLINO, NEL 2022, E POI DALLA LUDOIL DI DONATO AMMATURO, RECENTEMENTE…

-

Condividi questo articolo


Comunicato stampa del gruppo Espresso

 

ALESSANDRO MAURO ROSSI ALESSANDRO MAURO ROSSI

Il gruppo Espresso comunica di aver ricevuto, a seguito della separazione dal gruppo editoriale Bfc, le dimissioni di  Alessandro Mauro Rossi dalla direzione dell’Espresso.  Rossi, a cui vanno i ringraziamenti del gruppo per il grande lavoro svolto sempre con professionalità ed impegno, rimarrà con un incarico consulenziale all’interno del gruppo.

La responsabilità della testata viene affidata   all’attuale  vice direttore Enrico Bellavia, con la certezza che saprà guidare al meglio il giornale in un momento così importante della sua gloriosa storia.

 

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 23 gen - Il gruppo Espresso comunica di aver ricevuto, a seguito della separazione dal gruppo editoriale Bfc, le dimissioni di Alessandro Mauro Rossi dalla direzione del settimanale L'Espresso. Rossi, a cui vanno i ringraziamenti del gruppo per il grande lavoro svolto sempre con professionalita' ed impegno, rimarra' con un incarico consulenziale all'interno del gruppo.

Donato Ammaturo Donato Ammaturo

 

La responsabilita' della testata viene affidata all'attuale vicedirettore Enrico Bellavia, con la certezza, spiega la nota, "che sapra' guidare al meglio il giornale in un momento cosi' importante della sua gloriosa storia".

 

Lo storico settimanale fondato da Arrigo Benedetti e Eugenio Scalfari era passato dal Gruppo Gedi a Bfc Media, nel luglio 2022; di recente il 51% de L'Espresso Media e' stato acquisito dal gruppo Ludoil Energy della famiglia Ammaturo.

CAMPAGNA DI REPUBBLICA E ESPRESSO SUL CASO METROPOL CAMPAGNA DI REPUBBLICA E ESPRESSO SUL CASO METROPOL LA FOTO DI VIRGINIA RAGGI RITOCCATA SU L ESPRESSO LA FOTO DI VIRGINIA RAGGI RITOCCATA SU L ESPRESSO ELENA CECCHETTI - PERSONA DELL ANNO PER L ESPRESSO ELENA CECCHETTI - PERSONA DELL ANNO PER L ESPRESSO

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - LA GRANDE PAURA SARDA STA METTENDO IN SUBBUGLIO I FRAGILI OTOLITI DELLA MELONA -  L'ANSIA PER UNA POSSIBILE SCONFITTA ALLE REGIONALI IN SARDEGNA E IL TIMORE CHE I MEDIA LA RACCONTINO GIÀ IN DECLINO, FANNO SCOPA CON LA PREOCCUPAZIONE DI NON CONTARE UN CAZZO DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO IN EUROPA, QUANDO I VOTI DI FRATELLI D'ITALIA POTREBBERO NON ESSERE DETERMINANTI PER LA RIELEZIONE DI URSULA VON DER LEYEN - NON BASTA: SE IL VOTO EUROPEO SARA' CRUDELE CON SALVINI, FARA' SALTARE IL GOVERNO? - MICA E' FINITA PER LADY "FASCIO TUTTO IO": A SETTEMBRE VA SQUADERNATA LA LEGGE DI BILANCIO 2025 CHE SARA' UNA VIA CRUCIS DI LACRIME E SANGUE, VISTO LE DURE NORME DEL NUOVO PATTO DI STABILITÀ SUL RIENTRO DEL MOSTRUOSO DEBITO PUBBLICO ITALIANO - A GUARDIA DELLA FRAGILITA' DELLA TENUTA PSICOFISICA DELLA DUCETTA DEL COLLE OPPIO CI SONO I "BADANTI DI PALAZZO CHIGI", FAZZOLARI E SCURTI, CHE NON LA MOLLANO UN ATTIMO…

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO