ORA VEDIAMO SE SI TROVANO ALTRE MOTIVAZIONI PER NON APRIRE LA DUE DILIGENCE DI KKR! – LUIGI GUBITOSI LASCIA TIM, ESCE DAL CDA E DAL GRUPPO, MA SENZA “MAXI” BUONE USCITE, COME IPOTIZZAVANO ALCUNE INDISCREZIONI DEI GIORNI SCORSI - CON LE DIMISSIONI DI GUBITOSI SI SPIANA LA STRADA PER L'INGRESSO NEL BOARD DEL NUOVO DIRETTORE GENERALE, PIETRO LABRIOLA, E DELLA SUA NOMINA AD AMMINISTRATORE DELEGATO

-

Condividi questo articolo


luigi gubitosi luigi gubitosi

TIM: GUBITOSI LASCIA CDA, NESSUNA MAXI BUONA USCITA

(ANSA) - Luigi Gubitosi lascia Tim, esce dal cda e dal gruppo. Il manager, secondo quanto si apprende, ha trovato un accordo con la societa' che rispetta quanto previsto dal contratto, incluse le manleve, ma senza 'maxi' buone uscite (come ipotizzavano delle indiscrezioni nei giorni scorsi).

 

Il passo indietro e' maturato nello spirito della lettera con cui aveva spiegato la rinuncia alle deleghe da amministratore delegato e da direttore generale.

 

TIM: VERSO INGRESSO LABRIOLA IN CDA E INCARICO AD

(AGI) - Con le dimissioni di Luigi Gubitosi dalla carica di consigliere di Tim si spiana la strada per l'ingresso nel board del nuovo direttore generale della societa', Pietro Labriola, e della sua nomina ad amministratore delegato della compagnia. Il passaggio e' difficile che avvenga pero' gia' nel cda odierno ed e' piu' probabile che accada nel prossimo consiglio di amministrazione.

kkr kkr henry kravis henry kravis vincent bollore vincent bollore luigi gubitosi di tim luigi gubitosi di tim LA FOTOGRAFIA DI TIM - AZIONISTI E SITUAZIONE FINANZIARIA LA FOTOGRAFIA DI TIM - AZIONISTI E SITUAZIONE FINANZIARIA

 

Condividi questo articolo

business

GENERALI IN RITIRATA – LE DIMISSIONI DI SABRINA PUCCI, CONSIGLIERE INDIPENDENTE CONSIDERATA VICINA AI PATTISTI, SONO STATE ACCOLTE DAL PRESIDENTE GALATERI CON UN “RINGRAZIAMENTO”, A DIFFERENZA DI QUELLE DI CALTAGIRONE E BARDIN – MA TUTTE QUESTE DIMISSIONI A RIDOSSO DELLA SCADENZA NATURALE NON POSSONO PASSARE INOSSERVATE: LA PUCCI HA MOSTRATO INSOFFERENZA RISPETTO AL CLIMA NEL LEONE. E ORA IL BOARD POTREBBE ESSERE INTEGRATO CON NUOVI CANDIDATI, CHE POTREBBERO ESSERE COOPTATI NELLA FUTURA LISTA DEL CDA…