LA PRIORITÀ CHE LA POLITICA FA FINTA DI NON VEDERE: NEL NOSTRO PAESE CI SONO 1,4 MILIONI DI BAMBINI IN CONDIZIONE DI POVERTÀ ASSOLUTA – GLI ITALIANI STRINGONO LA CINGHIA E I SONDAGGI MOSTRANO UN PAESE ATTENTO A RISPARMIARE OGNI CENTESIMO: UNA PERSONA SU DUE CONTROLLA IN MODO MANIACALE I PREZZI DELLA SPESA QUOTIDIANA, UNA SU TRE, PER RISPARMIARE, RINUNCIA A UNO SFIZIO NON ESSENZIALE E OTTO SU DIECI DANNO UN GIUDIZIO NEGATIVO SULLA SITUAZIONE ECONOMICA…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di A. Fon. per “la Repubblica”

 

SPESA AL SUPERMERCATO SPESA AL SUPERMERCATO

[…] Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Research, rilancia i dati del Centro Studi LegaCoop che mettono in guardia da questo scenario oscuro. Sei intervistati su 10 considerano possibili delle forme di protesta e insofferenza verso persone benestanti, che rischiano di apparire privilegiate.

 

D’altra parte, negli scenari di crisi c’è chi è più in difficoltà degli altri. I residenti del Sud Italia, i minori e gli immigrati. Duro accettare che 1,4 milioni di bambini siano in una condizione di “povertà assoluta” nel Paese, come peraltro il 32,4% tra gli stranieri residenti.

 

risparmiare sulla spesa risparmiare sulla spesa

Al convegno “La filiera dei beni di consumo nell’era dell’incertezza”, Ghisleri spiega anche che le famiglie italiane si sono fatte formiche. Prima di spendere per la tavola, mettono in campo una strategia di risparmio quasi maniacale. […]

 

Adesso una persona su due rinuncia ad acquisti di getto e si ripromette una attenta “pianificazione” della spesa alimentare. Non solo. Una persona su tre è disponibile a girare — di negozio in negozio — pur di trovare l’offerta più vantaggiosa. Una persona su tre sacrifica lo “sfizio”, il prodotto inutile. D’altra parte, l’inflazione ha la forza di un incendio. Divampa, forte. Poi arretra lentamente anche quando le cause dell’innesco si attenuano.

risparmio risparmio

 

[…] Otto italiani su 10 danno un giudizio “molto negativo” sulla situazione economica. […]

ALESSANDRA GHISLERI ALESSANDRA GHISLERI

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA RUOTA DELLA FORTUNA INIZIA A INCEPPARSI PER MARTA FASCINA. CAPITO CHE TAJANI LA CONSIDERA UN DEPUTATO ABUSIVO, LA “VEDOVA” HA CONFIDATO ALL'AMICO MARCELLO DELL’UTRI CHE AL TERMINE DELLA LEGISLATURA NON SI RICANDIDERÀ IN FORZA ITALIA - ‘’MARTA LA MUTA’’, DOPO AVER INNALZATO ALESSANDRO SORTE A COORDINATORE DELLA LOMBARDIA, SE L'E' RITROVATO COINVOLTO (MA NON INDAGATO) NEL CASO TOTI PER I LEGAMI CON DUE DIRIGENTI DI FORZA ITALIA, A LUI FEDELISSIMI, I GEMELLI TESTA, INDAGATI PER MAFIA - C’È POI MEZZA FAMIGLIA BERLUSCONI CHE SOGNA CHE RITORNI PRESTO A FARE I POMODORINI SOTT’OLIO A PORTICI INSIEME AL DI LEI PADRE ORAZIO, UOMO DI FLUIDE VEDUTE CHE AMMINISTRA IL MALLOPPONE DI 100 MILIONI BEN ADDIVANATO NEGLI AGI DOVIZIOSI DI VILLA SAN MARTINO - SI MALIGNA: FINCHÉ C’È MARINA BERLUSCONI CI SARÀ FASCINA. MA LA GENEROSITÀ DELLA PRIMOGENITA, SI SA, NON DURA A LUNGO... (RITRATTONE AL CETRIOLO DI MARTA DA LEGARE)