LA QUIETE PRIMA DELLA TEMPESTA – BOOM DELL’OCCUPAZIONE NEGLI STATI UNITI: A LUGLIO SONO STATI GUADAGNATI 528MILA POSTI DI LAVORO RISPETTO A GIUGNO, PRATICAMENTE IL DOPPIO IN PIÙ RISPETTO ALLE STIME DEGLI ANALISTI. LA DISOCCUPAZIONE È SCESA AL 3,5%, IL DATO MIGLIORE DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA, E I SALARI ORARI MEDI SONO AUMENTATI A 32,27 DOLLARI…

-

Condividi questo articolo


joe biden joe biden

Da www.ilsole24ore.com

 

Rapporto sull'occupazione di luglio migliore del previsto, negli Stati Uniti. Il mese scorso sono stati guadagnati 528mila posti di lavoro (escluso il settore agricolo) rispetto al mese precedente, mentre gli analisti attendevano un aumento di 258mila posti.

 

La disoccupazione è scesa dal 3,6% di giugno (dato confermato) al 3,5%, il miglior dato dall'inizio della pandemia, contro attese per una conferma del 3,6%.

 

I salari orari medi sono aumentati di 15 centesimi, lo 0,47%, a 32,27 dollari; rispetto a un anno prima, sono aumentati del 5,22%.

 

BOOM OCCUPAZIONE USA LUGLIO 2022 BOOM OCCUPAZIONE USA LUGLIO 2022

E la partecipazione della forza lavoro è stata pari al 62,1%, a 1,3 punti percentuali di distanza dai livelli del febbraio 2020, prima dell'inizio della pandemia di coronavirus.

 

 

Condividi questo articolo

business

CON QUESTI NUMERI, A CDP CONVIENE FARE UN’OPA SU TUTTA TIM! – L’ANNUNCIO DELLO SPIN-OFF DELLA RETE AVREBBE DOVUTO FAR EMERGERE IL VALORE INTRINSECO DEI VARI PEZZETTI DELL’EX TELECOM. A NON È SUCCESSO, ANZI: AI VALORI ATTUALI DI MERCATO TUTTA LA COMPAGNIA VALE 4,5 MILIARDI, MENTRE VIVENDI SPARA CIFRE MONSTRE SULLA RETE (PIÙ DI 30 MILIARDI) – CON LA CADUTA DI DRAGHI E L'USCITA DI SIRAGUSA E DI STEFANO, IL PROGETTO DI RETE UNICA FINISCE NELLA PALUDE. PER FORZA: COME SI FA A FARE UN'OFFERTA SE NON È BEN DEFINITO L'OGGETTO DELLA VENDITA?