SALUTAME A MUSK! - JEFF BEZOS SCAVALCA L’ETERNO RIVALE E TORNA A ESSERE L’UOMO PIÙ RICCO DEL MONDO: IL PATRIMONIO NETTO DEL FONDATORE DI AMAZON AMMONTA A 200 MILIARDI DI DOLLARI, QUELLO DEL PATRON DI TESLA DI “SOLI” 198 – AL TERZO POSTO IL FRANCESE BERNARD ARNAULT, PROPRIETARIO DEL GRUPPO LOUIS VUITTON, CON 197 MILIARDI DI DOLLARI

-

Condividi questo articolo


JEFF BEZOS SOLDI JEFF BEZOS SOLDI

(ANSA) -  Jeff Bezos, il fondatore di Amazon, torna ad essere nuovamente la persona più ricca del mondo, scavalcando Elon Musk e balzando in cima al Bloomberg Billionaires Index per la prima volta dall'autunno del 2021. Secondo Bloomberg, il patrimonio netto di Bezos ammonta a 200 miliardi di dollari. La ricchezza personale di Musk è di 198 miliardi di dollari mentre quella del patron di Lvmh Bernard Arnault si attesta a 197 miliardi di dollari. Musk, Arnault e Bezos si sono alternati negli ultimi anni in cima alla classifica, che misura la ricchezza personale in base ai cambiamenti nei mercati e nell'economia

elon musk jeff bezos elon musk jeff bezos elon musk ad atreju 3 elon musk ad atreju 3 Festa di Capodanno di Jeff Bezos 2 Festa di Capodanno di Jeff Bezos 2 jeff bezos 1 jeff bezos 1 jeff bezos bitcoin jeff bezos bitcoin jeff bezos e la pizza da gino sorbillo a milano jeff bezos e la pizza da gino sorbillo a milano

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – SALUTAME A CINECITTÀ: LA HOLLYWOOD DE’ NOANTRI TRASLOCA IN SICILIA – SE IL TAORMINA FILM FEST CHIAMA MARCO MÜLLER, A SIRACUSA SI APRONO GLI “STATI GENERALI DEL CINEMA”. UNA VACANZA A 5 STELLE PER UNA MAREA DI ADDETTI AI LAVORI (DA BUTTAFUOCO A MONDA, DA MUCCINO A CASTELLITTO, CRONISTI COMPRESI), PAGATA DALLA REGIONE (SCHIFANI) ED ENIT (SANTANCHE'), E SENZA COINVOLGERE QUEI BURINI DI SANGIULIANO E BORGONZONI, CHE HA LA DELEGA IN MATERIA DI CINEMA - SE FOSSE COSTRETTA ALLE DIMISSIONI, LA PITONESSA FA CIAK?...

“IL FOGLIO” METTE IL DITO NELLA PIAGA: “LAUDATI RIVELA CHE NESSUN ACCERTAMENTO NEI CONFRONTI DI CROSETTO È MAI STATO EFFETTUATO DALL’UFFICIO SOS DELLA PROCURA ANTIMAFIA: GLI ACCESSI SONO STATI EFFETTUATI SULLA BANCA DATI IN DOTAZIONE ALLA GUARDIA DI FINANZA, NEI CUI UFFICI PASQUALE STRIANO LAVORAVA TRE GIORNI A SETTIMANA” - ERGO: STRIANO ERA AL SERVIZIO DI DUE PADRONI: FINANZA E MAGISTRATURA; UN RUOLO AMBIVALENTE CHE GLI PERMETTEVA DI NON RENDERE CONTO A NESSUNO DEI SUOI ACCESSI ABUSIVI ALLE BANCHE DATI, FINO A QUANDO QUALCUNO DEI SERVIZI SEGRETI AVVERTÌ IL MINISTRO DELLA DIFESA CROSETTO CHE FECE L’ESPOSTO CHE DETTE VITA ALLO SCANDALO - CHI SI È INVENTATO IL DUPLEX FINANZA-DNA CHE VA AL DI LÀ DELLE PREROGATIVE DI LEGGE, QUINDI ILLEGALE? - PERCHE' LA MELONIANA CHIARA COLOSIMO NON HA ANCORA SENTITO IL BISOGNO DI INTERROGARE NON SOLO STRIANO, MA SOPRATTUTTO GIUSEPPE ZAFARANA, IL COMANDANTE GENERALE DELLE FIAMME GIALLE DAL 2019 AL 2023, DA CUI STRIANO ERA ALLE DIPENDENZE?

FLASH! – MENTRE TANTI CIANCIANO DEL TENERO PIER SILVIO A CAPO DI FORZA ITALIA (SUPREMA CAZZATA), NESSUNO SI È ACCORTO CHE IL VERO EREDE DI SILVIO BERLUSCONI SI CHIAMA MARINA. E’ LEI CHE HA DATO L’ORDINE ALL’INFORMAZIONE MEDIASET DI FINIRLA CON LE POMPE IN GLORIA DELLA MELONA. NON SOLO. APPROFITTANDO DELLA PRESENTAZIONE ROMANA DEL FILM SU ENNIO DORIS, SI E’ SPARATA LA SUA PRIMA “ARRINGA” IN VISTA DELLE EUROPEE. BERSAGLIO: GIORGIA E MATTEO: “VOTARE FORZA ITALIA SIGNIFICA VOTARE PER CHI AVRÀ UN RUOLO DA PROTAGONISTA: È L’UNICO A FAR PARTE DELLA GRANDE FAMIGLIA DEL PPE”