SE QUESTI SONO GLI ECONOMISTI CHE DEVONO ''SALVARCI'' DAI POPULISTI… - VIDEO: LA FIGURACCIA DI VERONICA DE ROMANIS, CHE AD ''AGORÀ'' SOSTIENE CHE CON L'AUSTERITÀ DI MONTI IL DEBITO ERA SCESO. IL LEGHISTA BAGNAI LA CORREGGE, E LEI S'INALBERA: ''NON CONOSCE I NUMERI''. PECCATO CHE IL DEBITO CONTINUÒ A SALIRE - LEI PRIMA SI SCUSA, POI PERÒ SCIVOLA SULLA MALAFEDE: ''PENSAVO DI AVER DETTO 'AUMENTATO'''. E ALLORA PERCHÉ QUANDO BAGNAI L'HA CORRETTA LEI HA INSISTITO?

-

Condividi questo articolo


 

Veronica De Romanis

@VeroDeRomanis

 

Mi scuso per errore fatto oggi a @agorarai . Il debito sotto Monti aumentato al 129%. L'aumento è proseguito con Renzi-Gentiloni al 131,8% nonostante QE e fine recessione. Italia, però, oggi paese che cresce meno. A dimostrazione che ricetta più deficit-più crescita non funziona

 

 

 

 

Alberto Bagnai

veronica de romanis veronica de romanis

@AlbertoBagnai

 

Se è stato un errore, è stato di gravità inaudita. La signora ha sventolato dei fogli di pseudodati per screditare un senatore della Repubblica con l’acquiescenza di una conduttrice del servizio pubblico. Atto di teppismo inaccettabile! #FlatTax

 

 

Veronica De Romanis‏ @VeroDeRomanis 

pensavo aver detto "aumentato" e invece ho detto "diminuito", ....l'ho capito rivendendo il video. @agorarai se legge il mio libro, ci sono tutti i dati.

 

 

Filippo Di Franco @fildifranco

 

Oltretutto con questo tweet qualunque dubbio sulla buona fede sparisce. Se pensava veramente di aver detto aumentato, perché quel comportamento vergognoso quando Bagnai le ha detto che era, appunto, aumentato e non diminuito? Perché sapeva benissimo cosa aveva detto.

 

veronica de romanis veronica de romanis alberto bagnai alberto bagnai borghi salvini bagnai borghi salvini bagnai

 

 

Condividi questo articolo

business

LA FUSIONE ILIAD-VODAFONE POTREBBE ESSERE UNA BUONA NOTIZIA PER TIM – UN EVENTUALE CONSOLIDAMENTO PORTEREBBE A UNA RIVALUTAZIONE DELLA PARTE RELATIVA AI SERVIZI DELL’EX MONOPOLISTA (QUELLA PIÙ DEBOLE NELLA FUTURA SCISSIONE), NEUTRALIZZANDO L’OPA DA 50 CENTESIMI AD AZIONE DI KKR, E AGEVOLANDO CDP NELLO SCAMBIO CON VIVENDI PER LA RETE – INTANTO IL NEO AD LABRIOLA, CON UN VIDEO AI DIPENDENTI, LA BUTTA SUL SENTIMENTALE E RACCONTA LA SUA STORIA FAMILIARE: “MIA MADRE HA LAVORATO PER ANNI COME OPERATRICE DEL CALL CENTER. PER ME È UN ONORE RICOPRIRE QUESTO INCARICO”

LE NOZZE ILIAD-VODAFONE PER SFIDARE TIM - SE L'AFFARE SARÀ FATTO, CHI COMANDERÀ? INSIEME ILIAD ITALIA E VODAFONE ITALIA CONTROLLEREBBERO UNA QUOTA DEL 36% DELLA TELEFONIA MOBILE, GENERANDO UN FATTURATO DI SEI MILIARDI DI EURO. NIEL, PADRE FONDATORE DI ILIAD FA PARTE DEL CDA DI KKR COME AMMINISTRATORE INDIPENDENTE. CON BOLLORÉ, CAPO DI VIVENDI AZIONISTA DI RIFERIMENTO DELLA TIM, SONO VICINI DI CASA. MA NON SI AMANO PER NULLA. NIEL È UN MACRONISTA, ANCHE SE NON LO VUOLE AMMETTERE, E BOLLORÉ È SOSTENITORE DI ERIC ZEMMOUR, ALL'ESTREMA DESTRA…

COL CAFFÈ SI FANNO AFFARI, A PARTE SE TE LO VUOI BERE AL BAR - L'ESPRESSO ATTRAE INVESTIMENTI INTERNAZIONALI: IL COLOSSO TEDESCO TCHIBO HA ACQUISTATO CAFFÈ MOLINARI DI MODENA ED È STATO FIRMATO L'ACCORDO TRA LO STORICO CAFFÈ VERGNANO DI TORINO E COCA COLA HBC - I GUAI SONO PER I CONSUMATORI, CON IL CARO TAZZINA CHE HA FATTO SALIRE IL PREZZO A 1,50: COLPA DELL’AUMENTO DEL COSTO DELLA MATERIA PRIMA PER IL MALTEMPO E LE GELATE NEGLI STATI BRASILIANI CHE HANNO ABBATTUTO I RACCOLTI...