CAFONALINO A FURORE DI POPOLIZIO! AL TEATRO ARGENTINA FINO A FINE MESE MASSIMO POPOLIZIO PORTA IN SCENA L’ADATTAMENTO DEL CAPOLAVORO DI JOHN STEINBECK, FURORE, CURATO DALLO SCRITTORE EMANUELE TREVI. IN PLATEA AVVISTATI ANDREA PURGATORI E LUCA TELESE, CONCITINA DE GREGORIO, EDOARDO PESCE E VINICIO MARCHIONI IN QUOTA “ROMANZO CRIMINALE” E LO SBIRRO D'ASSALTO DEL CINEMA ANNI '70 LUC MERENDA...

-

Condividi questo articolo


Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

Valentina Venturi per “Il Messaggero - Cronaca di Roma”

 

massimo popolizio foto di bacco (3) massimo popolizio foto di bacco (3)

Si torna finalmente alla normalità anche grazie al furore che regala il palcoscenico. Lo sa bene il pubblico accorso al teatro Argentina dove è in scena fino a fine mese Massimo Popolizio che si confronta con Furore. Lo spettacolo è un adattamento del capolavoro di John Steinbeck curato dallo scrittore Emanuele Trevi, tra i candidati al Premio Strega 2021.

 

luca telese foto d i bacco (2) luca telese foto d i bacco (2)

Ieri nel foyer si riconoscevano l' assessora Lorenza Fruci, il presidente del Teatro di Roma Emanuele Bevilacqua e Alessandra Mammì, seguita dai colleghi Andrea Purgatori e Luca Telese; poco distanti arrivavano anche il critico cinematografico Marco Giusti, Claudio Strinati con la moglie Paola, il consulente artistico Tdr Giorgio Barberio Corsetti e ancora Umberto Orsini, Gisella Marengo, Concita De Gregorio e il regista Vincenzo Alfieri che ha diretto la commedia Gli uomini d' oro con Fabio De Luigi, Edoardo Leo e Giampaolo Morelli.

 

In attesa dell' ultima chiamata si gode il cielo romano Edoardo Pesce, mentre non è voluto mancare Vinicio Marchioni che ha recitato con Popolizio in Governance - Il prezzo del potere, thriller diretto da Michael Zampino.

luc merenda foto di bacco luc merenda foto di bacco

 

Saluti e sorrisi a distanza tra il documentarista Simone Aleandri, Moira Mazzantini tra le più importanti agenti di spettacolo in Italia e la giornalista di Skytg24 Denise Negri. Entravano trafelati diversi rappresentati del mondo della celluloide come il videomaker Lorenzo Scurati, l' attrice Valentina Sperlì, il produttore Fabrizio Donvito e il regista Sebastiano Riso. Popolizio, di origini genovesi ma romano d' adozione, durante la lettura nello stabile di Largo Argentina occupato in tutti i 238 posti disponibili e contingentati, si è fatto accompagnare dalle musiche eseguite da Giovanni Lo Cascio.

vinicio marchioni foto di bacco (1) vinicio marchioni foto di bacco (1)

 

Uno spettacolo epico che calca le orme del capolavoro della narrativa americana scritto nel 1939 e subito divenuto un best-seller per la rappresentazione letteraria diretta e urgente, evocatrice di una condizione umana molto più ampia e più che mai attuale, raccontando le sventure della famiglia Joad, e i motivi di una delle più devastanti migrazioni di contadini della storia moderna.

vinicio marchioni foto di bacco (2) vinicio marchioni foto di bacco (2)

La produzione di Furore è della Compagnia Umberto Orsini con il Teatro di Roma per un' opera che immerge lo spettatore in una narrazione che indaga il cuore umano.

claudia ali desiree colapietro petrini foto di bacco claudia ali desiree colapietro petrini foto di bacco

luca telese foto d i bacco (1) luca telese foto d i bacco (1) umberto orsini foto di bacco umberto orsini foto di bacco roberta carlotto foto di bacco roberta carlotto foto di bacco jacopo quadri foto di bacco jacopo quadri foto di bacco annarosa mattei claudio strinati foto di bacco annarosa mattei claudio strinati foto di bacco andrea purgatori foto di bacco andrea purgatori foto di bacco concita de gregorio foto di bacco concita de gregorio foto di bacco edoardo e lorenza pesce foto di bacco edoardo e lorenza pesce foto di bacco edoardo pesce foto di bacco edoardo pesce foto di bacco franca chiaromonte foto di bacco franca chiaromonte foto di bacco giovanni anversa foto di bacco giovanni anversa foto di bacco locandina locandina francesco feletti roberta carlotto foto di bacco francesco feletti roberta carlotto foto di bacco giovanni anversa foto di bacco (2) giovanni anversa foto di bacco (2) gisella marengo foto di bacco gisella marengo foto di bacco marco giusti alessandra mammi luc merenda foto di bacco marco giusti alessandra mammi luc merenda foto di bacco lorenzo scurati foto di bacco lorenzo scurati foto di bacco lorenza pesce foto di bacco lorenza pesce foto di bacco massimo popolizio foto di bacco (1) massimo popolizio foto di bacco (1) massimo popolizio foto di bacco (2) massimo popolizio foto di bacco (2) paolo conti foto di bacco paolo conti foto di bacco pia piperno foto di bacco pia piperno foto di bacco sofia fontana gisella marengo foto di bacco sofia fontana gisella marengo foto di bacco pierluigi battista foto di bacco pierluigi battista foto di bacco pubblico pubblico pierluigi battista mia benedetta foto di bacco pierluigi battista mia benedetta foto di bacco valerio magrelli foto di bacco valerio magrelli foto di bacco

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

"L'AMBIVALENZA DELLA LEGA DI LOTTA E DI GOVERNO NON CONVINCE NÉ I CETI PRODUTTIVI 'RESPONSABILI' NÉ QUELLI PERIFERICI 'ARRABBIATI'" - ORSINA: "IL FALLIMENTO DI QUESTA "STRATEGIA DELL'AMBIGUITÀ" RAPPRESENTA UN PROBLEMA PER SALVINI, DAVANTI AL QUALE SI APRONO TRE PERCORSI TUTTI COSTELLATI DI CONTROINDICAZIONI: O PUNTARE AI CETI PRODUTTIVI, RISCHIANDO DI REGALARE QUELLI PERIFERICI A GIORGIA MELONI; O PUNTARE A QUELLI PERIFERICI, RISCHIANDO DI ALIENARSI IL NORD; OPPURE PROSEGUIRE NELL'AMBIVALENZA, SPERANDO DI RIUSCIRE A CONVERTIRLA IN RISORSA"

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute