1. LA CANZONE E’ LA SOLITA SBOBBA INDIGESTA? E ALLORA CONSOLATI CON LE MIE CHIAPPE! 2. LA GODURIA DEI VIDEOCLIP PORCONI, LANCIATA ALL’EPOCA DA MADONNA, ORMAI DILAGA 3. D’ALTRONDE SE LA MUSICA HA FINITO LE IDEE E GLI ACCORDI ALLORA TANTO VALE DARE SCANDALO BUTTANDOLA IN GNOCCA CON CULI TRABOCCANTI, TETTE SODE E COSCE LUNGHE COME HANNO FATTO MILEY CYRUS, THICKE, LADY GAGA E JUSTIN TIMBERLAKE 4. I BACCHETTONI DELLA CENSURA NON FANNO CHE POMPARE LA CURIOSITÀ VERSO LE CLIP ZEPPE DI LESBO-DANCE, AMMUCCHIATE TRUCIDE, LINGUE VOLUTTUOSE E PALPATE SELVAGGE

Condividi questo articolo


  • VIDEO DI MILEY CYRUS - http://www.youtube.com/watch?v=LrUvu1mlWco
    Alice Castagneri per La Stampa

    VIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUSVIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUS VIDEO SEXY Tunnel Vision di Justin TimberlakeVIDEO SEXY Tunnel Vision di Justin Timberlake

    L'estate è orfana di un vero tormentone. Get Lucky dei Daft Punk non ha sfondato. Che Confusione di Moreno ha scatenato solo polemiche. E l'accento sbagliato di Vito Lavita in Danzare non è andato giù agli italiani. Dunque, senza una hit da sentire all'infinito, meglio spegnere la radio e accendere la televisione.

    VIDEO SEXY BLURRED LINESVIDEO SEXY BLURRED LINES

    Le canzoni non si ascoltano, ma piuttosto si guardano. Probabilmente perché le immagini fanno più discutere dei testi. E più sexy sono, meglio è. Parola d'ordine: dare scandalo. Così i cantanti realizzano video pieni di ragazze semivestite (in alcuni casi praticamente nude) che ammiccano spudoratamente. Il format funziona. Basta contare i clic su YouTube. E la censura non fa altro che moltiplicarli.

    Ma le clip osé ricevono parecchie critiche. La più contestata è di sicuro Blurred Lines di Robin Thicke. Anche Moby si è scomodato per attaccarla: «E' una sgradevole misoginia. Forse è perché sono stato cresciuto da femministe hippy progressiste, ma io non esco con ragazzi di mezza età in giacca e cravatta smaniosi di donne».

    VIDEO SEXY APPLAUSE LADY GAGAVIDEO SEXY APPLAUSE LADY GAGA

    Nel video incriminato la modella Emily Ratajkowski e due colleghe camminano qua e là in topless tra un gruppo di uomini in abiti eleganti. L'artista ha detto di non voler offendere nessuno, ma non è bastato a fermare lo «tsunami rosa». Mtv, per evitare guai, ha mandato in onda la versione «ritoccata».

    VIDEO SEXY APPLAUSE LADY GAGAVIDEO SEXY APPLAUSE LADY GAGA

    Online tante scene sono state spazzate via. Ma il filmato integrale, che in Rete si trova con facilità, è stato visto quasi 142 milioni di volte. C'è anche chi ha fatto meglio. Oltre 145 milioni di visualizzazioni per We can't stop di Miley Cyrus, ex star Disney ormai cresciuta. Capelli cortissimi, labbra rosso fuoco e abiti succinti: l'immagine di Hanna Montana fa parte del passato. Adesso l'idolo dei teenager si diletta con il «twerking», un ballo decisamente provocante, e si fa immortalare in atteggiamenti lesbo.

    L'elenco dei pezzi hot è lungo. Ce n'è uno che non può passare inosservato: è Tunnel Vision di Justin Timberlake. Attrici senza veli si muovono tra luci e ombre. Le inquadrature insistono sui dettagli. E il fumo che avvolge la scena non copre poi molto. Ma, se non altro, il cantante aveva avvisato i fan su Twitter: «Siate pronti...è esplicito». La clip è stata rimossa per un po' da YouTube, poi è tornata disponibile.

    Ma quando si parla di nudo e trasgressione Lady Gaga non ha rivali. I suoi look sopra le righe ne sono la prova. Il video di Applause, primo singolo dell'album ArtPop (che uscirà l'11 novembre), è un manifesto di mise estreme. Ma è anche un inno alla cultura artistica.

    VIDEO SEXY APPLAUSE LADY GAGAVIDEO SEXY APPLAUSE LADY GAGA VIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUSVIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUS

    La diva, camaleontica come sempre, si trasforma in una Venere di Botticelli ultramoderna, con l'aggiunta di conchiglie sul seno. Poi veste i panni di una Marylin Monroe warholiana, triste e decadente. Una carrellata di «travestimenti» minimali, che lasciano poco spazio all'immaginazione. Ma per chi fa spettacolo esagerare è naturale. E questa non sarà l'ultima estate in cui corpi nudi riempiranno Internet e tv. Ma c'è una domanda che rimbalza sul web: è davvero arte?

    VIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUSVIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUS

     

     

    VIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUSVIDEO SEXY WE CANT STOP MILEY CYRUS

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    “NON FARÒ OMAGGI A RAFFAELLA CARRÀ. PER ME È ANCORA VIVA. AD AGOSTO ERO ALL'ARGENTARIO A CASA SUA A CUCINARE LA PIZZA” – AL VIA I SEI CONCERTI A CIRCO MASSIMO DI RENATO ZERO, DOVE SONO ATTESI OLTRE 100MILA SPETTATORI: “HO VOLUTO STRAFARE. IO NON SONO MAI STATO FAVOREVOLE A QUESTI GIGANTISMI. IN CERTI MOMENTI SAREMO IN CENTO SUL PALCO” – “SUONARE DURANTE LE ELEZIONI NON MI TURBA. PERCHÉ ANCHE IO SONO STATO VOTATO PER QUESTE SERATE AL CIRCO MASSIMO. IL PUBBLICO HA ESPRESSO LA PROPRIA PREFERENZA…”

    politica

    business

    cronache

    sport

    cafonal

    LUCIO FOREVER – ARRIVA A ROMA LA MOSTRA ITINERANTE “LUCIO DALLA. ANCHE SE IL TEMPO PASSA” NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA DEL CANTAUTORE – ESPOSTI APPUNTI, DIARI, CAPPELLI, OCCHIALI, IL MITICO CLARINETTO, POSTER, DISCHI – ALLA PRESENTAZIONE CARLO VERDONE HA RICORDATO L’AMICIZIA NATA CON “BOROTALCO” E RENZO ARBORE HA RACCONTATO DI QUANDO, A 7 ANNI, HA FATTO DA BALIA  A DALLA: “SONO IL PIÙ ANTICO AMICO DI LUCIO. PER ME È STATO IL FIGLIO DELLA SIGNORA MELOTTI, LA MODISTA AMATA DA MIA MADRE...”

    viaggi

    salute