FACCIAMOCI UN SELFIE AL PINCIO: L'ARTE TURISTICA DI SEWARD JOHNSON – 10 SCULTURE IN BRONZO A GRANDEZZA NATURALE, PERFETTE PER FAR DIVERTIRE BAMBINI E COPPIETTE CON LA FREGOLA DEL TELEFONINO – AL VERNISSAGE LA ROMA DEI "MORTI DI FAMA", GLI HABITUE' DELLO SCROCCHINO E DEL CALICINO, MICHELA BIANCOFORE CON UN CANE-TOPO

-

Condividi questo articolo

Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

michaela biancofiore e paki michaela biancofiore e paki

Lilli Garrone per corriere.it

 

Fino al primo settembre la Casina Valadier, gioiello dell’architettura dell’800 incastonato nel cuore di Villa Borghese, ospiterà la mostra italiana del noto artista statunitense Seward Johnson. I suoi saloni e i suoi giardini saranno lo scenario perfetto per le 10 sculture e i 35 vassoi da servizio dipinti a mano, che compongono questa esposizione dal titolo «Art in the Landscape».

 

 

Sculture di persone comuni

L’artista «iperrealista» americano Seward Johnson, con la collaborazione della gallerista Gloria Porcella, ha riempito gli splendidi giardini del Pincio con le sue sculture in bronzo, a grandezza naturale, della serie Celebrating the Familiar. Il ciclo di sculture, note per il loro carattere realistico e per la meticolosa attenzione dei particolari raffigura persone comuni, impegnate in attività quotidiane.

 

stefano d orazio in dolce compagnia stefano d orazio in dolce compagnia

 

 

In maniera complementare, all’interno delle sale dell’edificio sarà visibile la raccolta di 35 vassoi da servizio dipinti a mano della serie Midnight Snack, che esprimono al meglio il carattere ludico e scherzoso dell’artista. Considerati l’hobby di Seward Johnson, questi oggetti d’arte lasciano per la prima volta gli Stati Uniti per approdare in Europa.le sculture in bronzo di seward johnson (2) le sculture in bronzo di seward johnson (2)

 

le sculture in bronzo di seward johnson (3) le sculture in bronzo di seward johnson (3)

«Quando ho visto per la prima volta negli Stati Uniti le opere di Seward Johnson – dichiara Eduardo Montefusco, presidente di Radio Dimensione Suono che ha in gestione la Casina – ho subito pensato alla Valadier, per una mostra immersiva e sorprendente. Sono fiero oggi di poter condividere con i visitatori la scoperta delle opere di questo meraviglioso artista».

video messaggio di seward johnson video messaggio di seward johnson eleonora vallone eleonora vallone gloria e francesca porcella gloria e francesca porcella eliana miglio eliana miglio fabio fantozzi ernesto mocci silvia grassi gloria porcella fabio fantozzi ernesto mocci silvia grassi gloria porcella giuseppe scaraffia giulia cerasoli giuseppe scaraffia giulia cerasoli francesca bernardi barbara bonura francesca bernardi barbara bonura federico moccia federico moccia edoardo montefusco anna pettinelli edoardo montefusco anna pettinelli dorotea mercuri saverio ferragina dorotea mercuri saverio ferragina la casina valadier la casina valadier le sculture in bronzo di seward johnson (1) le sculture in bronzo di seward johnson (1) maria consiglio visco di marigliano maurizio bacci elena aceto di capriglia maria consiglio visco di marigliano maurizio bacci elena aceto di capriglia gloria satta gloria satta invitati (1) invitati (1) alberto negri alberto negri dorotea mercuri dorotea mercuri gloria porcella eliana miglio gloria porcella eliana miglio invitati (2) invitati (2) maria consiglio visco di marigliano maria consiglio visco di marigliano

 

Seward Johnson Seward Johnson le sculture in bronzo di seward johnson (3) le sculture in bronzo di seward johnson (3) Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson Seward Johnson

maria vittoria col marito guglielmo giovannelli marconi maria vittoria col marito guglielmo giovannelli marconi

 

Condividi questo articolo

media e tv

MASSIMILIANO PARENTE: “CARO DAGO, MA DAVVERO IL MIO AMICO FULVIO ABBATE NON HA TROVATO DI MEGLIO DA CRITICARE A MARIA ELENA BOSCHI CHE UNA CINTURA DI HERMES? INDOSSANDO LA QUALE NON SAREBBE DI SINISTRA? PERCHÉ SE SIAMO ANCORA LÌ SIAMO MESSI MALE, ANCORA LEGATI ALL’IDEA DI UNA SINISTRA STRACCIONA E POVERISTA. MAI HO VISTO ABBATE CHIEDERSI PERCHÉ GIAMPIERO MUGHINI, CHE SPESSO INTERVISTA, ABBIA SPESO TUTTI QUEI SOLDI PER UN VASO DI GAETANO PESCE O UN MAO DI ANDY WARHOL O UNA GIACCA DA 5000 EURO. DI QUANTO FULVIO FOSSE DEL TUTTO FUORI STRADA DAL PUNTO DI VISTA IDEOLOGICO LO CAPII QUANDO…”

politica

“PER SPIEGARE LA DISSOLUZIONE DELLA SINISTRA IN ITALIA MI SOFFERMO SU UNA FOTO DI MARIA ELENA BOSCHI” - FULVIO ABBATE: “LO SGUARDO SI RITROVA CALAMITATO UNICAMENTE DALLA “H” DORATA DELLA FIBBIA DELLA CINTURA, INIZIALE DI UN MARCHIO DI LUSSO E ORGOGLIO GLOBALE, PLANETARIO, PROVINCIALE, RIONALE, DA SABATO IN DISCOTECA. LA CONVINZIONE CHE LA SINISTRA DEBBA MOSTRARSI MUTANTE, ESTRANEA AL SUO STESSO GERME, COSÌ DA DIVENTARE CONVINCENTE AGLI OCCHI DEGLI ESTRANEI, LA RENDE RISIBILE, E NESSUNO PENSI CHE…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute