FUNERALINO - ALLE ESEQUIE DI LIGRESTI C’ERANO GLI AMICI STORICI COME I LA RUSSA - A SALUTARE I TRE FIGLI PAOLO, JONELLA E GIULIA NON SONO MANCATI SANTANCHÉ E SALLUSTI (SEPARATI), PAOLO BERLUSCONI, TABACCI, PILLITTERI, GAVIO, DIEGO DELLA VALLE. ASSENTE LA GRANDE FINANZA MILANESE - IL FERETRO ACCOLTO DA UNA CHIESA GREMITA E DALLA COLONNA SONORA DE ‘IL GLADIATORE’

-

Condividi questo articolo


Foto LaPresse

 

 

DM per il “Fatto quotidiano

 

paolo berlusconi alessandro sallusti diego della valle paolo berlusconi alessandro sallusti diego della valle

Figli e figliocci, ieri a Milano per dare l' ultimo saluto a Salvatore Ligresti, morto tre giorni fa a 86 anni dopo una lunga malattia. Da tempo era, infatti, ricoverato all' ospedale San Raffaele. L' appuntamento era fissato ieri alle quattro del pomeriggio sul sagrato della chiesa di Santa Maria degli Angeli in via della Moscova nel pieno centro della città.

Per dare l' ultimo saluto a colui che alla storia è passato con il soprannome di "re del mattone", ras dell' edilizia della Milano da bere e poi corsaro, discusso, della finanza, si è riunito parte del salotto buono del capoluogo lombardo.

jonella ligresti jonella ligresti

 

Figli e figliocci, dunque. A partire da primi con Jonella, Giulia e Paolo . Non è mancato anche il fratello Antonino, oltre ai nipoti. L' arrivo della bara, di legno chiaro, è stato accolto dalle note della colonna sonora del film il Galdiatore.

Ad attendere Turi, come lo chiamavano i suoi compaesani della Sicilia, lui nato a Paternò il 13 marzo del 1932, molti politici e imprenditori che a Milano hanno trovato alterne fortune.

il feretro 3 il feretro 3

 

Non è mancato così, Ignazio La Russa, ex ministro e tra i fondatori del partito Fratelli d' Italia. Anche lui originario di Paternò, lo ha ricordato con affetto, chiamandolo, appunto, Turi. Fu proprio il padre di Ignazio, in qualche modo, il motore delle future fortune di don Salvatore. A La Russa senior, allora senatore missino, il merito di aver traghettato Ligresti nel mondo dell' alta finanza. Non è mancato all' appuntamento, anche Paolo Berlusconi. Indaffarato in diversi affari immobiliare, il fratello dell' ex premier si è presentato con occhiali scuri e giacca azzurra.

gulia ligresti gulia ligresti

 

Oltre a lui anche Diego Della Valle, immortalato in un abbraccio affettuosa con Jonella. Dopo l' imprenditore marchigiano, l' ex coppia di politica e giornali. Ovvero Daniela Santanché e l' attuale direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti. Dei vecchi tempi della Milano da bere, ecco anche l' ex sindaco di Milano, nonché cognato di Bettino Craxi, Paolo Pillitteri. A fare capolino pure Bruno Tabacci e l' imprenditore Beniamino Gavio.

 

giulia ligresti e ginevra ligresti rossini giulia ligresti e ginevra ligresti rossini

Assente, invece, il mondo dell' alta finanza che negli Anni Ottanta tenne a battesimo gli esordi di Ligresti. Presenti, invece, alcuni manager storici di famiglia come Antonio Talarico e Fausto Marchionni. In chiesa hanno risuonato le note dell' Ave Maria di Schubert cantata da un soprano e accompagnata dall' arpa.

Circa 400 le persone che hanno assistito alla messa.

 

diego della valle con una nipote di ligresti diego della valle con una nipote di ligresti

"La generosità, l' altruismo, l' amicizia vera si vedono nei momenti difficili e non solo all' apice della carriera. E' facile essere amici quando tutto va per il verso giusto, più difficile quando c' è qualche intoppo", ha ricordato nell' omelia Padre Roberto mentre dai figli e dai nipoti, che hanno letto dei massaggi alla fine della funzione, sono arrivate parole di grande affetto e stima verso quello che hanno definito un "grandissimo uomo" e "un grande padre e imprenditore". Si chiude così la lunga e discussa storia di Salvatore Ligresti.

daniela santanche ignazio la russa daniela santanche ignazio la russa diego della valle con nipote ligresti diego della valle con nipote ligresti 7889444 small 7889444 small paolo ligresti paolo ligresti funerale di salvatore ligresti funerale di salvatore ligresti daniela santanche con jonella ligresti daniela santanche con jonella ligresti il feretro il feretro il feretro il feretro il feretro 4 il feretro 4 una nipote di salvatore ligresti una nipote di salvatore ligresti gulia ligresti gulia ligresti paolo ligresti 2 paolo ligresti 2 il feretro il feretro gulia ligresti 4 gulia ligresti 4 gulia ligresti 3 gulia ligresti 3 paolo ligresti paolo ligresti fuori dalla chiesa fuori dalla chiesa fuori dalla chiesa fuori dalla chiesa funerale di salvatore ligresti 3 funerale di salvatore ligresti 3 diego della valle diego della valle daniela santanche con jonella giulia e le nipoti ligresti daniela santanche con jonella giulia e le nipoti ligresti paolo ligresti paolo ligresti paolo berlusconi paolo berlusconi la chiesa di santa maria degli angeli la chiesa di santa maria degli angeli jonella e giulia ligresti jonella e giulia ligresti jonella ligresti jonella ligresti l ingresso l ingresso l ingresso l ingresso diego della valle con nipote ligresti 3 diego della valle con nipote ligresti 3

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO