1. IL MONDO INTERO VA IN DELIRIO PER IL ROYAL BABY MA, AL DI LÀ DEI TABLOID, LA MONARCHIA DI ELISABETTA È TENUTA SEMPRE MENO IN CONSIDERAZIONE DA UN PUNTO DI VISTA POLITICO E FORSE, PER LA PRIMA VOLTA, ANCHE DA QUELLO RAPPRESENTATIVO 2. IN AFRICA INVECE ESISTONO DEI SOVRANI REGIONALI CHE NON HANNO PIÙ IL MINIMO POTERE EPPURE VENGONO CONSIDERATI DALLA GENTE DEL LUOGO AUTORITÀ A TUTTI GLI EFFETTI 3. UN FOTOGRAFO NIGERIANO HA IMMORTALATI GLI ATTUALI “REGNANTI NON REGNANTI”, IN TUTTO IL LORO SUBLIME SFARZO KITSCH, MISCHIANDO ELEMENTI TRADIZIONALI, TRONI E TESSUTI PREGIATI E VARIOPINTI, CON ALTRI MODERNI (TIPO GLI OCCHIALI DA SOLE A SPECCHIO)

Condividi questo articolo


  • DAGOREPORT

    Dal "Daily Mail"
    http://dailym.ai/1e9chXf

    Il mondo intero si appassiona per il Royal baby ma, al di là del gossip, è chiaro che la monarchia britannica è tenuta sempre meno in considerazione da un punto di vista politico e forse, per la prima volta, anche da quello rappresentativo.

    RE AFRICANI WILSON OJAKOVO OGHOGHOVWE OHARISI III RE DI UGHELLIRE AFRICANI WILSON OJAKOVO OGHOGHOVWE OHARISI III RE DI UGHELLI

    In un altro continente, invece, esistono dei sovrani che non hanno nemmeno il minimo potere ma che la gente del luogo continua a considerare delle autorità a tutti gli effetti. In Nigeria la monarchia è stata abolita ufficialmente nel 1963. Da allora i tanti re regionali sono stati spogliati di tutti i loro poteri politici.

    RE AFRICANI EMIRO DI KANO ALHAJI DR ADO ABDULLAHI BAYERORE AFRICANI EMIRO DI KANO ALHAJI DR ADO ABDULLAHI BAYERO

    Ma ciò non significa che abbiano perso il loro prestigio sociale. Al contrario, gli abitanti delle varie zone del Paese sono rimasti fedeli sudditi del proprio re e della propria dinastia, proprio come un tempo.

    RE AFRICANI DEINMOWURU DONOKOROMO IIIRE AFRICANI DEINMOWURU DONOKOROMO III

    Un fotografo nigeriano, George Osodi, ha avuto la possibilità di immortalare gli attuali "regnanti non regnanti", in tutto il loro sfarzo. Le bellissime foto, che saranno esposte a Londra a ottobre, li raffigurano seduti sui loro troni, circondati di tessuti variopinti. A volte mischiano, in maniera tanto kitsch da essere sublime, degli elementi della tradizione come gioielli antichi e vestiti cerimoniali ad accessori ben più moderni, come occhiali da sole specchiati.

    RE AFRICANI BENJAMIN IKENCHUKU KEAGBOREKUZI IRE AFRICANI BENJAMIN IKENCHUKU KEAGBOREKUZI I

    Alcuni monarchi hanno anche storie di successo. Per esempio c'è Alayeluwa Oba Okunade Sijuwade, il quale ha lavorato in un giornale prima di trasferirsi nel Regno Unito per studiare economia. Tornato in Nigeria, è diventato direttore delle vendite della National Motor company a Lagos. Adesso è a capo di un'azienda che distribuisce veicoli di fabbricazione sovietica in tutta la Nigeria.

    RE AFRICANI AGBOGIDI OBI JAMES IKECHUKWU ANYASI II RE DI IDUMUJE UNORRE AFRICANI AGBOGIDI OBI JAMES IKECHUKWU ANYASI II RE DI IDUMUJE UNOR

    Osodi ha raccontato così un volto sconosciuto di questa terra, dilaniata dai contrasti ma ancora fortemente legata alle sue tradizioni.

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    politica

    business

    cronache

    sport

    cafonal

    CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

    viaggi

    salute