1. HOLLYWOOD RUBA LA SCENA ALLA CORTE INGLESE: ECCO CLOONEY E AMAL, OPRAH WINFREY CONFETTATA, IDRIS ELBA, SERENA WILLIAMS E I BECKHAM - PIPPA MIDDLETON PER NON RUBARE LA SCENA SI È VESTITA DA TOVAGLIA PER IL TÈ DELLE CINQUE, NIENTE CHIAPPE STAVOLTA
2. TRA I PERSONAGGI CHE NON TI ASPETTI C'È IL MAGGIORDOMO CHIACCHIERONE DI DIANA (FERMATO DALLE GUARDIE), E CHELSY DAVY, LA FIDANZATA STORICA DI HARRY

Condividi questo articolo


1.NOZZE REALI: ARRIVANO PRIMO OSPITI, SOTTO A SOLE SPLENDENTE

victoria e david beckham victoria e david beckham

 (ANSA) - Sotto ad una sole splendente e una temperatura molto gradevole stanno arrivando i primi ospiti al Castello di Windsor e nella cappella di St. George per assistere al matrimonio del principe Harry e Meghan Markle.

 

george clooney amal alamuddin george clooney amal alamuddin

Oltre ai circa 2.640 rappresentanti della 'gente comune', scelti dai due futuri sposi per assistere alle nozze nel cortile del castello, hanno preso posto in chiesa il fratello di Lady Diana, Charles Spencer, con il volto sorridente e rilassato; la regina dei talk show americani Oprah Winfrey; l'attore britannico Idris Elba, elegantissimo in completo blu e camicia bianca; la popstar James Blunt con la moglie Sophia. Tra gli invitati già arrivati c'è anche Chelsy Davy, ex storica fidanzata di Harry.

 

 

idris elba e sabrina dhowre idris elba e sabrina dhowre

2.NOZZE REALI: AMAL E GEORGE CLOONEY RUBANO LA SCENA

 (ANSA) - nonostante il sole accecante, sono Amal e George Clooney ad abbagliare i fan nel cortile del castello di Windsor. La coppia è arrivata nella cappella di St. George, sorridente e a suo agio. Amal elegantissima in un abito stretto, sotto al ginocchio, a maniche corte color senape. Cappello in tinta a tesa larga e veletta. L'attore hollywodiano in completo grigio chiaro, cravatta color panna, mano in tasca e sorriso da star. Un passo dietro di loro, due habitué dei matrimoni reali, David e Victoria Beckham.

 

In scuro entrambi, l'ex Spice Girl diventata stilista di fama indossa un abito, di sua creazione probabilmente, molto castigato con le maniche 'a mantella' e un cappellino velato dello stesso colore. Arrivati anche Carey Mulligan e il marito musicista Marcus Mumford. Poco prima avevano fatto i loro ingresso i Middleton: mamma Carol, elegantissima in un abito blu Tiffany, il marito Michael, il figlio James e Pippa con il marito. La sorella di Kate, incinta al quarto mese, sfoggiava un vestito verde acqua decorato da un motivo floreale sotto cui nascondeva un impercettibile pancino.

il conte spencer fratello di diana il conte spencer fratello di diana

 

 

3.IL RAMPOLLO DEGLI SCANDALI (SPEZZATO DAL DOLORE) ORA È IL PRINCIPE DEL POPOLO GRAZIE ALL' ESERCITO. E A LEI

Luigi Ippolito per il ''Corriere della Sera''

 

eliza spencer, louis spencer, victoria aitken and kitty spencer eliza spencer, louis spencer, victoria aitken and kitty spencer

 

«Preoccupati per i Markle? Vi presento i Windsor!»: l' ironia non è sfuggita al giornale australiano Daily Telegraph, che ha sbattuto in prima pagina un Harry in mutande sotto questo titolo. E in effetti se la famiglia di Meghan è una scombiccherata combriccola, i reali britannici quanto a eccentricità danno dei punti a tutti.

chelsy davy chelsy davy

 

Come dimenticare il catastrofico divorzio di Carlo e Diana, accompagnato da veleni reciproci a mezzo stampa. E se la principessa di Galles è stata santificata in morte, la sua ultima relazione pericolosa con Dodi al-Fayed l' aveva proiettata su un' orbita ben poco reale. Per non parlare dei loschi affari dello zio Andrew e delle intemperanze di sua moglie Sarah Ferguson, intenta a farsi succhiare i piedi dagli amanti e a contrabbandare favori reali una volta in bancarotta.

carol e michael middleton carol e michael middleton

 

Tutta roba che ha avuto il suo peso sul povero Harry. A partire dai pettegolezzi sulla sua nascita, che si vorrebbe frutto della relazione di Diana con l' ufficiale di cavalleria James Hewitt: il cui rosso pelo è spesso accostato in foto a quello del giovane principe.

Ma il ragazzo ha dovuto sottostare a molto altro: come quando, poco più che bambino, lo hanno costretto a camminare dietro al feretro della madre sotto gli occhi di milioni persone. Un' esperienza che avrebbe devastato la mente di chiunque.

 

Non fa dunque meraviglia che per anni Harry sia stato il rampollo selvaggio, sorpreso già a 17 anni ubriaco e fumato.

fuori dal castello di windsor fuori dal castello di windsor

D' altra parte il suo ruolo era ingrato fin dall' inizio: a heir and a spare, dicono gli inglesi, un erede e un pezzo di ricambio. Suo fratello destinato a essere re, a lui le briciole.

 

Anche fra i banchi era un noto somaro. Ammesso (chissà come») a Eton, in quegli anni la battuta che circolava fra le mamme della scuola era: «Adesso sono tranquilla, mio figlio non è il più asino del college». Dopo di che lo scapestrato non ha fatto che capitombolare da uno scandalo all' altro. Come quando, nel 2005, si è presentato a una festa in maschera vestito da ufficiale nazista con tanto di svastica sul braccio. E poi ancora nel 2012, fotografato nudo a Las Vegas impegnato in una partita di strip poker con alcune ragazze altrettanto svestite.

 

il maggiordomo di diana paul burrell fermato dalle guardia il maggiordomo di diana paul burrell fermato dalle guardia

È stato a questo punto che il Palazzo ha detto basta. Lo hanno impacchettato e spedito in Afghanistan senza neanche passare dal via. Ed è stato lì al fronte, assieme alle truppe britanniche, che Harry è diventato un uomo diverso.

 

Fraterno con i commilitoni, coraggioso nelle missioni sugli elicotteri Apache.

Ma il tassello finale della metamorfosi ce lo ha messo Meghan. Con lei Harry è uscito dalla cerchia di bionde slavate di buona famiglia che aveva frequentato fino ad allora. Si è aperto al mondo, è maturato, grazie alla guida di una donna più grande ed esperta del mondo di lui.

 

st george s chapel st george s chapel

Harry è riuscito alla fine a fare i conti con se stesso e con i demoni che lo divoravano. Ha ammesso di essere stato in cura da uno psicologo per mettere ordine in quelle voci che gli rimbombavano nella testa: e per superare finalmente il trauma della perdita della madre. È diventato il paladino delle campagne per la salute mentale, parlandone pubblicamente assieme al fratello William. Ed è assurto a volto pubblico degli Invictus, i giochi sportivi dei veterani invalidi di guerra.

serena williams si prepara alle nozze serena williams si prepara alle nozze

 

Da quando è con Meghan si è fatto crescere la barba, segno anche esteriore della sua trasformazione. Lei, con la sua calma da adepta yoga, è diventata la sua guru: lo si è visto nella prima intervista congiunta alla Bbc, quando Meghan prendeva la parola anche per rispondere alle domande rivolte a lui, ancora impacciato nella veste di futuro bravo marito .

pippa middleton e marito pippa middleton e marito

Ora li attende un cammino comune, probabilmente impegnati a fare da ambasciatori itineranti della Global Britain, alla ricerca di un ruolo dopo la Brexit: ancora sotto gli occhi del mondo, ma con una nuova consapevolezza.

meghan makle e la madre doria ragland il giorno prima delle nozze meghan makle e la madre doria ragland il giorno prima delle nozze tom parker bowles figlio di camilla tom parker bowles figlio di camilla st george s chapel st george s chapel james blunt e sofia james blunt e sofia james middleton james middleton la folla attende la folla attende le star delle nozze reali le star delle nozze reali oprah winfrey confettata oprah winfrey confettata

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…

DAGOREPORT! - IL VENTO STA CAMBIANDO? A OTTOBRE, SI RITORNA ALLE URNE? SALVINI MOLLA MELONI? - DELIRIO PER I SONDAGGI CHOC DELLE REGIONALI IN SARDEGNA: ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, AVREBBE DUE PUNTI DI VANTAGGIO SUL MELONIANO TRUZZU - IN VISTA DELLE EUROPEE, UNA SCONFITTA SAREBBE UN PESSIMO SEGNALE PER LA MELONA - SALVINI AL MURO: SE LA LEGA VA SOTTO L’8%, POTREBBE TOGLIERE L’APPOGGIO AL GOVERNO - IN CASO DI CRISI, NESSUN GOVERNO TECNICO: SI VOTA SUBITO, A SETTEMBRE/OTTOBRE. LA MELONA VUOLE CAPITALIZZARE IL CONSENSO, PRIMA DELL'ARRIVO DELLA CRISI ECONOMICA - RESO INERTE TAJANI, PER GOVERNARE, LA DUCETTA HA BISOGNO DI UNA LEGA DESALVINIZZATA - E NON È DETTO CHE IL CAPITONE RIMANGA AL SUO POSTO: LA BASE ELETTORALE DEL CARROCCIO HA UN DNA MODERATO E PRAGMATISTA, E NE HA PIENE LE PALLE DELLA POLITICA DESTRORSA, AFFOLLATA DI LE PEN E NAZISTOIDI. I FEDRIGA, I ZAIA, I FONTANA, I GIORGETTI SONO LEGHISTI BEN COMPATIBILI CON GIORGIA “FASCIO TUTTO IO!”. E’ SALVINI CHE SI È ESTREMIZZATO

DAGOREPORT! FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI. ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, RAGGIUNGE IL 45% MENTRE PAOLO TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI, SI DEVE ACCONTENTARE DEL 42,5%. SEMPRE A SINISTRA, RENATO SORU, CON LA SUA 'COALIZIONE SARDA’, INTASCA L'11,2% - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER IL FATIDICO “CAMPOLARGO” PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ NAZIONALE-. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? “IO SO’ GIORGIA” HA QUASI DEL TUTTO CASSATO L’IDEA SULLA SUA CANDIDATURA ALLE EUROPEE. FRATELLI D'ITALIA CHE NON SUPERA IL 30% CON LA LEADER IN CAMPO SAREBBE VISSUTO ALLA STREGUA DI UN CLAMOROSO FLOP