Cronache

“MI DISSERO CHE DOVEVO AIUTARE UN AFFILIATO ‘NELL'ESPELLERE SALE’. L'UNICO MODO ERA QUELLO DI FARE SESSO CON LEI. PER LE PRESSIONI, CI ANDAI A LETTO. FU ORRIBILE. MI SENTII UNA CAVIA. PER REAZIONE CERCAI DI AVERE CON LUI UNA RELAZIONE AMICALE, MA…” - E’ UNA DELLE STORIE RACCONTATE DAL LIBRO “NELLA SETTA”, DI CARMINE GAZZANNI E FLAVIA PICCINNI, IN CUI VENGONO DENUNCIATE LE VIOLENZE E GLI ABUSI DI GRUPPI OCCULTISTI, SEDICENTI ORGANIZZAZIONI “PER LO SVILUPPO UMANO” E CIRCOLI DI MINCHIONI SATANISTI

1. “DESIRÉE E’ STATA STUPRATA ANCHE DOPO CHE ERA MORTA DA UN MAROCCHINO DI CARNAGIONE BIANCA”, LA TESTIMONIANZA CHOC E SPUNTA UN QUINTO STUPRATORE - LE INTERCETTAZIONI: "LEI DICEVA DI AVERE 18 ANNI, SE MORE ANNAMO TUTTI IN MEZZO ALLA M..." - TRE GIORNI PRIMA CHE LA RAGAZZA ENTRASSE DI NUOVO NEL COVO DEI PUSHER, IL TRIBUNALE SI ERA OPPOSTO AL SUO COLLOCAMENTO COATTO IN UNA COMUNITA’ DI RECUPERO: LA RICHIESTA SOLLECITATA DAI SERVIZI SOCIALI E LA FAMIGLIA. MA PER IL GIUDICE NON C’ERA...

“SISTO IL MIO CUORE SI SPEZZA”, IL DOLORE DI RUSSELL CROWE PER  L’ITALIANO SISTO MALASPINA, VITTIMA DELL’ATTENTATO DI MELBOURNE - IL 74ENNE COMPROPRIETARIO DI PELLEGRINI’S CAFÉ, POPOLARISSIMO RITROVO VICINO AL PARLAMENTO DELLO STATO DI VICTORIA, È STATO UCCISO DAL 30ENNE DI ORIGINI SOMALE, HASSAN KHALIF SHIRE ALI – L’ATTORE: "ERA COME LO ZIO PREFERITO. QUANDO CI SIAMO CONOSCIUTI, IO ERO UN ATTORE DI TEATRO MAL PAGATO, LUI MI HA SEMPRE TRATTATO COME UN PRINCIPE” – VIDEO