UN'ESTATE AL MAURO - CORUZZI/PLATINETTE FARÀ INFURIARE LA COMUNITÀ LGBT: ''NON CREDO ALLE UNIONI CIVILI''. DA DIACO SPIEGA COME NON GLI PIACE ''LA LAMENTELA DEL MONDO OMOSESSUALE QUANDO CONTINUA A DIRE CHE È VESSATO, EMARGINATO… NON È PIÙ COSÌ: LA VISIBILITÀ DEGLI OMOSESSUALI NON È MAI STATA COSÌ ALTA COME IN QUESTO MOMENTO E, A VOLTE, SE POSSO, FIN TROPPO'' - ''HO RAGGIUNTO QUOTA 100 E SOGNO DI…''

-

Condividi questo articolo

 

1. MAURO CORUZZI/ “NON CREDO ALLE UNIONI CIVILI. PLATINETTE? MI MASCHERO…”

Stella Dibenedetto per www.ilsussidiario.net

 

mauro coruzzi platinette mauro coruzzi platinette

Mauro Coruzzi è l’ospite con cui Pierluigi Diaco chiude la settimana di Io e Te. Amici da anni, quella tra Mauro Coruzzi e il conduttore della trasmissione di Raiuno è una chiacchierata che parte dalla nuova fase della vita di Mauro. “Ho raggiunto la quota 100 e quindi sono in età pensionabile. Sto cominciando a capire cosa fare di questa fase della mia vita” – spiega Coruzzi. Il racconto della vita di Mauro parte da lontano, da quell’infanzia trascorsa dormendo in una stalla.

 

Eravamo in condizioni di povertà non dico assoluta, ma quasi”, spiega Mauro Coruzzi che, tornando al suo futuro, ammette di non voler lavorare per sempre – “non voglio fare la fine di quelli che lavorano fino all’ultimo giorno. Mi piacerebbe aprire una libreria a Parma con un amico in cui trovare solo le biografie dei grandi personaggi. Leggo la vita degli altri perchè la mia non è abbastanza interessante”.

 

MAURO CORUZZI: “NON CREDO ALLE UNIONI CIVILI E SU PLATINETTE…”

platinette mauro coruzzi si rapa platinette mauro coruzzi si rapa

Quando si parla di Mauro Coruzzi non si può non pensare a Platinette, il personaggio con cui ha conquistato il successo e partecipato a tantissime trasmissioni televisive, ma perchè è nata Platinette? “La mia volontà, anche con il travestimento, è quella di contestare perchè la contestazione dovrebbe e potrebbe essere una materia da insegnare a scuola. Non si accetta il pensiero dominante solo perchè tale, ma perchè si è elaborato personalmente e personalmente può darsi che io abbia un’opinione su qualcosa, ad esempio le unioni civili che io non farei mai nella vita.

 

Ma non perchè la reputi una sconvenienza, ma perchè non credo a questo tipo di necessità data dai documenti e da tutto il resto” – spiega Mauro Coruzzi che poi aggiunge – “non mi piace la lamentela del mondo omosessuale quando continua a dire che è vessato, emarginato… Non è più così: la visibilità degli omosessuali non è mai stata così alta come in questo momento e, a volte, se posso, fin troppo. Una persona non vale perchè ha una tendenza sessuale piuttosto che un’altra, ma perchè è una persona”. Mauro, poi, dichiara il suo amore per Mina e, infine, si commuove sulle note de “I migliori anni” di Renato Zero.

platinette platinette

 

 

2. PLATINETTE SI SCONTRA CON LA COMUNITÀ GAY: ECCO COSA HA DETTO

Roberta Gerboni per www.velvetgossip.it

 

Per alcuni sono state troppo forti le dichiarazioni di Platinette nei conformi degli omosessuali e delle unioni civili. Ecco cosa ha detto.

 

Platinette ospite a Io e Te, confessione sulla vita privata

Mauro Coruzzi in arte Platinette è stato ospite di Pierluigi Diaco nella trasmissione Io e Te. Un’intervista in cui il noto volto della televisione italiana si è lasciato andare a confessioni inedite sulla vita privata, a partire dall’infanzia difficile:

 

Ho raggiunto la quota 100 e quindi sono in età pensionabile. Sto cominciando a capire cosa fare di questa fase della mia vita. Eravamo in condizioni di povertà non dico assoluta, ma quasi.

 

Ma Platinette cerca di guardare anche al futuro e alla vecchiaia, su cui sta ancora facendo dei progetti:

platinette al maurizio costanzo show puntata del 25 aprile 2019 7 platinette al maurizio costanzo show puntata del 25 aprile 2019 7

 

Non voglio fare la fine di quelli che lavorano fino all’ultimo giorno. Mi piacerebbe aprire una libreria a Parma con un amico in cui trovare solo le biografie dei grandi personaggi. Leggo la vita degli altri perché la mia non è abbastanza interessante.

 

Le dichiarazioni “critiche” sulle condizioni omosessuali

Platinette rappresenta il personaggio con cui Mauro Coruzzi ha conquistato il successo e con la partecipazione televisiva a molti programmi. Sul suo personaggio ha affermato:

 

platinette platinette

La mia volontà, anche con il travestimento, è quella di contestare perchè la contestazione dovrebbe e potrebbe essere una materia da insegnare a scuola. Non si accetta il pensiero dominante solo perchè tale, ma perchè si è elaborato personalmente e personalmente può darsi che io abbia un’opinione su qualcosa, ad esempio le unioni civiliche io non farei mai nella vita. Ma non perchè la reputi una sconvenienza, ma perchè non credo a questo tipo di necessità data dai documenti e da tutto il resto.

 

Sul mondo degli omosessuali Platinette ha continuato a dedicare parte del suo tempo con queste affermazioni che probabilmente molti non hanno preso bene:

 

Non mi piace la lamentela del mondo omosessuale quando continua a dire che è vessato, emarginato. Non è più così. La visibilità degli omosessuali non è mai stata così alta come in questo momento e, a volte, se posso, fin troppo. Una persona non vale perchè ha una tendenza sessuale piuttosto che un’altra, ma perchè è una persona.

 

platinette platinette PLATINETTE PLATINETTE

 

compleanno barbara durso foto platinette 4 compleanno barbara durso foto platinette 4 platinette platinette

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute