ALLACCIATEVI IL GREMBIULE - COME PREPARARE UNA BOMBASTICA PASTA E FAGIOLI, ALIMENTO IDEALE PER CHI VUOLE TENERE LA LINEA O ADDIRITTURA DIMAGRIRE DURANTE QUESTA SNERVANTE QUARANTENA – ECCO LA VIDEORICETTA

-

Condividi questo articolo

 

Nicodemina Carretto per interris.it

 

 

 

In questo tempo di quarantena perché non divertirsi con un po’ di cucina magari riscoprendo ricette antiche, semplici ma gustose. Siete pronti? Bene allacciatevi il grembiule!!!

PASTA E FAGIOLI PASTA E FAGIOLI

 

Ingredienti per 4 persone:

 

 

 

Cipolla di tropea                     1

Cipolla gialla                          1

Aglio                                       2 spicchietti

Passata di pomodoro              1 bottiglietta piccola

Fagioli borlotti                        2 barattoli

Fagioli rossi                            2 barattoli

Sedano con foglie                  1

Parmigiano

Pasta Ditaloni o altro a piacere

Olio

Sale

Pepe

 

Procedimento

Iniziamo con il pulire le cipolle e l’aglio e tritarle a piccoli cubetti. Pulite due coste di sedano e tritale a cubetti. Prendete le foglie del sedano e dopo averle ben lavate tritate con la mezzaluna, devono essere abbondanti perché danno un sapore particolare alla pasta e fagioli. Aprite i fagioli e passateli sotto l’acqua corrente e fateli scolare. Intanto prendete una pentola, aggiungete olio cipolla aglio e sedano, fate soffriggere facendo attenzione a non far bruciare il tutto.

 

PASTA E FAGIOLI PASTA E FAGIOLI

Per ultimo aggiungete le foglie di sedano e subito dopo i fagioli e il pomodoro. Quest’ultimo non deve essere abbondante, giusto per dare un po’ di colore!!! Fate bollire il tutto aggiungendo un po’ di acqua, sale e pepe. Dopo 15/20 minuti il vostro sughetto sarà pronto. A questo punto prendete il contenitore del frullatore ad immersione e mettete un po’ di fagioli, frullateli aggiungendo un pochino di acqua o con lo stesso sughetto se non risolta troppo asciugato. Aggiungete la purea al vostro sughetto.

 

Cuocete la pasta, rigorosamente al dente, e conditela con il sughetto. Può essere una bella pasta asciutta o una deliziosa zuppa da consumare senza o con semplici crostini di pane. Ultimo tocco prima di servire un pizzico di pepe e parmigiano e buon appetito. La particolarità di questa ricetta è il sedano, anzi le foglie del sedano che danno un gusto particolare a questo piatto!

 

DA NOTIZIEORA.it

Ecco i cibi che non fanno ingrassare

In questo studio è potuto emergere come un corretto stile di vita e un corretto stile alimentare possono aiutare a prevenire l’insorgere di malattie che a volte possono trasformarsi anche in casi gravi.

A questo proposito il dottore Franco Berrino tiene molto a promuovere la salute e il benessere dell’umanità e dichiara:

  • “Cosa possiamo mangiare per non ingrassare e perdere qualche chilo? I colleghi dell’Università di Harvard hanno fatto una sorta di classifica sui cibi che fanno ingrassare. Al primo posto ci sono le patatine, di tutti i tipi, poi ci sono le carni rosse, carni conservate e bevande gassate e conservate. Poi abbiamo le farine raffinate, i dolciumi e il burro”.

PASTA E FAGIOLI PASTA E FAGIOLI

Poi ci tiene a dire quali sono invece i cibi che si possono mangiare con tranquillità e senza avere i sensi di colpa, vediamoli:

  • “Poi ci sono i cibi che sono associati a non ingrassare, e comprendono: la frutta, la verdura, i cereali integrali, i legumi, i frutti oleoginosi come noci, nocciole e mandorle che hanno un grasso che fa funzionare l’insulina. Anche lo yogurt è associato al non far ingrassare.

Poi c’è una dichiarazione che fa il dottore e che lascia tutti stupiti: l’alimento ideale per chi vuole dimagrire è la pasta e fagioli. 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGONOTA - MATTARELLA SBAGLIA DELEGANDO AL PARLAMENTO LA RIFORMA DI UN CSM PIOMBATO IN UNA FOGNA A CIELO APERTO CON LE INTERCETTAZIONI DI PALAMARA - SE LO SCIOGLIMENTO DEL CSM SAREBBE UN ATTO AUTORITARIO, IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PUÒ PERMETTERSI INVECE DI ESSERE AUTOREVOLE USANDO LA SUA “MORAL SUASION” PER FAR DIMETTERE INTANTO IL VICEPRESIDENTE DEL CSM DAVID ERMINI. GLI ALTRI CONSIGLIERI SEGUIRANNO E, UNA VOLTA VENUTO A MENO IL NUMERO LEGALE DEI COMPONENTI, AVRÀ CAMPO LIBERO PER UNA RIFORMA CHE “CONTRIBUISCA A RESTITUIRE APPIENO ALL'ORDINE GIUDIZIARIO IL PRESTIGIO E LA CREDIBILITÀ INCRINATI”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute