1. LE FOTO ESCLUSIVE DI ENZO RUSSO "RUBATE" DAL SET BLINDATISSIMO DI PAOLO SORRENTINO 
2. SUL SET DECINE DI BELLE GNOCCHE NERO-VESTITE PER INTERPRETARE LE "OLGETTINE", UN PALCO, LA GIOSTRA, SERVILLO-BERLUSCONI CHE TIENE PER MANO MAMMA ROSA, PREOCCUPATA PER LE STORIE DEI FESTINI: ECCO VILLA CERTOSA RICOSTRUITA AL GOLF CLUB DELL’ARGENTARIO
3. COME DAGO-ANTICIPATO, LA TRAMA DEL FILM "LORO" E' AD ALTO TASSO EROTICO PERCHE' GIRA INTORNO AL RAPPORTO DI BERLUSCONI CON LE RAGAZZE RECLUTATE DA TARANTINI-SCAMARCIO TRA LA CERTOSA E PALAZZO GRAZIOLI (PIÙ CHE SULLE SERATE DI ARCORE)

Condividi questo articolo


Foto di Enzo Russo, pubblicate in esclusiva da Dagospia

 

 

 

schermata 2017 10 24 alle 15.32.53 schermata 2017 10 24 alle 15.32.53

DAGONOTA - Il Bunga Bunga sbarca in Maremma: il mitico fotografo Enzo Russo è riuscito a immortalare il blindatissimo set del prossimo film di Paolo Sorrentino, ‘Loro’, che come Dago-anticipato gira intorno al rapporto di Silvio col sottobosco tarantin-gnocchesco che si muoveva tra Villa La Certosa e Palazzo Grazioli (più che sulle olgettine di Arcore).

 

Nel Golf Resort dell’Argentario il regista ha ricreato il feudo sardo del Banana, inclusi il vulcano, una giostra e altre amenità. Nelle foto di Russo vediamo una massa di belle ragazze tutte con vestitino nero sedute a una gigantesca tavolata. Servillo-Berlusconi, mascherato e ceronatissimo, quando non intrattiene l’harem cammina sul prato tenendo per mano una signora anziana. Si tratta  della mamma di Silvio, la mitica signora Rosa Bossi.

schermata 2017 10 24 alle 15.32.44 schermata 2017 10 24 alle 15.32.44

 

 

Secondo chi lo conosce bene, finché la madre era in vita Silvio è stato attento a non sollevare scandali e tenere le sue amanti ben nascoste. L'adorata mamma è morta nel 2008 e non è un caso se lo scandalo di Noemi Letizia (con la seconda lettera a Repubblica di Veronica Lario sul “drago e le vergini”) risalga all’aprile 2009. Poche settimane dopo spunterà Patrizia D’Addario, che con le sue registrazioni scoperchierà le serate di Palazzo Grazioli. Sarà seguita, nell’autunno 2010, dall'inchiesta su Ruby Rubacuori.

 

 

schermata 2017 10 24 alle 15.32.34 schermata 2017 10 24 alle 15.32.34

A quanto pare, il regista si concede una licenza cronologica: Silvio nella scena starebbe mostrando alla madre diversi mausolei da scegliere per la tomba di famiglia, ma lei pensa solo alle storie che stanno pubblicando (su un famoso sito) riguardo al Bunga Bunga ed è preoccupatissima per le ragazze che girano per le sue dimore.

 

Solo che mentre la signora era in vita queste storie non erano uscite: al 2007 risale la prima lettera della Lario a Repubblica, sulle pubbliche scuse che le erano dovute dopo che Silvio aveva detto a Mara Carfagna ‘ti sposerei’ durante la cena dei Telegatti. La missiva in cui si definiva “La metà di niente” e preparava accortamente il suo ruolo pubblico di vittima e la conseguente separazione con addebito che le avrebbe fruttato fino a tre milioni al mese.

schermata 2017 10 24 alle 15.32.30 schermata 2017 10 24 alle 15.32.30

 

 

Come racconta Il Tirreno, “tutti, compresi i dipendenti della struttura, hanno l’obbligo del silenzio. Nulla deve trapelare delle scene. (…) Le ragazze che fanno parte del cast sono state selezionate con provini molto selettivi. Uno dei provini per le comparse si è svolto nelle scorse settimane in un albergo di Orbetello, l’hotel Presidi. Nei giorni scorsi, a Grosseto, si sono svolti i provini per la ricerca di tre bambini che, così racconta chi ha scorso il copione, dovranno tenere in mano delle caprette.

schermata 2017 10 24 alle 15.32.58 schermata 2017 10 24 alle 15.32.58

 

Le scene di cui si renderanno protagonisti saranno quelle che Sorrentino girerà in un’altra zona esclusiva della Maremma, in una villa che si trova nella “vipposa” collina di Ansedonia. Mentre ieri alcune scene sono state girate alla Giannella, la splendida spiaggia del litorale orbetellano.

 

La troupe di Sorrentino è arrivata in Maremma nelle scorse settimane. La scelta della location è stata lunga e dettagliata. Sono circa 250 fra attori e staff le persone che hanno accompagnato il regista”.

 

 

schermata 2017 10 24 alle 15.33.04 schermata 2017 10 24 alle 15.33.04 schermata 2017 10 24 alle 15.33.28 schermata 2017 10 24 alle 15.33.28 schermata 2017 10 24 alle 15.32.25 schermata 2017 10 24 alle 15.32.25 schermata 2017 10 24 alle 15.32.12 schermata 2017 10 24 alle 15.32.12 schermata 2017 10 24 alle 15.32.16 schermata 2017 10 24 alle 15.32.16 schermata 2017 10 24 alle 15.32.21 schermata 2017 10 24 alle 15.32.21 schermata 2017 10 24 alle 15.32.39 schermata 2017 10 24 alle 15.32.39 schermata 2017 10 24 alle 15.32.48 schermata 2017 10 24 alle 15.32.48 schermata 2017 10 24 alle 15.33.48 schermata 2017 10 24 alle 15.33.48 schermata 2017 10 24 alle 15.33.33 schermata 2017 10 24 alle 15.33.33

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

1968, IL “MIRACOLO” DEL TEATRO VIVENTE – “ODIO E AMORE”, LA BELLISSIMA E ANCORA ATTUALISSIMA POESIA DEL LIVING THEATRE, BALBETTATA DA DAGO IN ‘’ROMA SANTA E DANNATA’’, ACCENDE LA CURIOSITÀ DEI LETTORI – PER LA RAPPRESENTAZIONE DI ‘’PARADISE NOW’’ ALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA, DAVANTI ALLA FACOLTÀ DI LEGGE, COVO DEI FASCISTI, LO SCONTRO ERA DATO PER SCONTATO. INVECE ACCADDE IL “MIRACOLO DELL’AMORE”: MENTRE JUDITH MALINA COMINCIÒ A DECLAMARE LA POESIA, I RAGAZZI DEL LIVING COMINCIARONO A FARE A MENO DEI LORO VESTITI… - VIDEO E TESTO INTEGRALE

DAGOREPORT - STATI DISUNITI D'AMERICA: NIKKI HALEY CONTINUA A ESSERE UMILIATA DA TRUMP MA NON SI FERMERÀ: HA DALLA SUA ANCORA MOLTI MILIONI DI FINANZIAMENTI (16,5 INCASSATI SOLO A GENNAIO) E I SUOI DONATORI VOGLIONO FARLA ARRIVARE ALLA CONVENTION PER VEDERE L'EFFETTO CHE FA. NON SIA MAI CHE ARRIVI UNA CONDANNA PER IL PUZZONE – TRUMP È TALMENTE DETESTATO CHE, SECONDO I DEM, GLI ELETTORI DELLA HALEY CONVERGEREBBERO SU BIDEN. E C’È CHI SI SPINGE ALLA FANTA-POLITICA: UN TICKET DI “SLEEPY JOE” CON NIKKI COME VICE…

FLASH! – MA CHE CI AZ-ZECCA L’AGRICOLTURA CON LA ZECCA DELLO STATO? LEGGETE IL BANDO PER IL NUOVO UFFICIO STAMPA DELLA ZECCA, GUIDATO DALL'ECLETTICO FRANCESCO SORO (GIA' CAPO DI GABINETTO DI MALAGÒ AL CONI, CON CUI È FINITA A STRACCI, POI PASSATO AL MISE SOTTO L’ALA PROTETTIVA DI GIORGETTI) - SORO CHIEDE, TRA I REQUISITI, OLTRE A LAUREA E  “CONSOLIDATA” ESPERIENZA NEI MEDIA, UNA DOTE INDISPENSABILE PER LA ZECCA: “RISULTERANNO SIGNIFICATIVE EVENTUALI ESPERIENZE RIFERITE ALLA FILIERA AGROALIMENTARE E VITIVINICOLA” - CHISSA' QUANTI CANDIDATI AVRANNO TALE COMPETENZA? AH, SAPERLO...

FLASH! – LA RAI CHE VERRÀ? ECCOLA! IERI, IN PRIMA SERATA SU RAI3, “IL PROVINCIALE” CONDOTTO DA FEDERICO QUARANTA, HA COINVOLTO LA MISERIA DI 493.000 SPETTATORI E IL 2.8% DI SHARE (PEGGIO PURE DI NUNZIA DE GIROLAMO) - TRATTASI DEL PROGRAMMA-SIMBOLO DI ANGELO MELLONE, DIRETTORE DELL'INTRATTENIMENTO DAY TIME - UN TIPINO PERBENE, ANZI PERBENITO, CAPACE DI TUTTO: SCRITTORE, CANTANTE, POETA, REGISTA. NONCHÉ CANDIDATO A FARE IL DIRETTORE GENERALE O FICTION UNA VOLTA CHE LA DUCETTA INNALZERÀ IL SUO PRETORIANO GIAMPAOLO ROSSI AD AMMINISTRATORE DELEGATO…