CANINO AVVELENATO - ''LEI AVEVA DETTO 'MEGLIO ESSERE FASCISTI CHE FROCI''', E FABIO CANINO HA SVELATO ALLA MUSSOLINI PERCHÉ CE L'AVESSE CON LA DUCIONA. ''POTREBBE ANCHE SCUSARSI PER QUELLO CHE HA FATTO'' - LEI PIÙ O MENO LO FA: ''HO DETTO UNA FRASE FUORI LUOGO. IN QUELLA TRASMISSIONE C’ERA OSPITE ANCHE VLADIMIR LUXURIA. QUANDO UNA PERSONA TI ACCUSA DI ESSERE FASCISTA, NON LO FA COME PER DIRTI 'SEI BELLA', LO FA PER ATTACCARTI E IO IMPAZZISCO''

-

Condividi questo articolo

 

Da www.liberoquotidiano.it

Fabio Canino Fabio Canino

 

Altissima tensione a Ballando con le Stelle, il programma di Milly Carlucci su Rai 1, nella puntata di sabato 17 ottobre. Tensione tra Alessandra Mussolini Fabio Canino. Quest'ultimo, come già accaduto, ha giudicato la performance della Duciona e di Maykel Fonts in modo lapidario: "È stata migliore quella dell'altra volta". Punto e basta. Dunque, chiamato a essere meno superficiale nel giudizio, Canino ha sbottato: "Lei in passato ha detto in tv che è meglio essere fascisti che fro***". Insomma, Canino ha svelato le ragioni del suo rancore verso la Mussolini. Gelo in studio. "Potrebbe anche scusarsi per quello che ha fatto", ha poi aggiunto Canino, supportato da Selvaggia Lucarelli. E la Mussolini, di fatto, si è scusata: "Ho detto una frase fuori luogo. In quella trasmissione c’era ospite anche Vladimir Luxuria. Quando una persona ti accusa di essere fascista, non lo fa come per dirti sei bellalo fa per attaccarti e io impazzisco quando mi attaccano per quello che rappresento", ha sottolineato la Mussolini. Pace fatta?

 

fabio canino vladimir luxuria foto di bacco fabio canino vladimir luxuria foto di bacco selvaggia lucarelli vs alessandra mussolini a ballando con le stelle 1 selvaggia lucarelli vs alessandra mussolini a ballando con le stelle 1 selvaggia lucarelli vs alessandra mussolini a ballando con le stelle 3 selvaggia lucarelli vs alessandra mussolini a ballando con le stelle 3 selvaggia lucarelli vs alessandra mussolini a ballando con le stelle selvaggia lucarelli vs alessandra mussolini a ballando con le stelle

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute