CHE PIAGNIS-TEO! - IL ‘DESAPARECIDO’ MAMMUCCARI AZZANNA TUTTI E SPARA CONTRO ANTONIO RICCI, EZIO GREGGIO E ENRICO BRIGNANO: “DOVEVO CONDURRE ‘STRISCIA’ CON LA CARRA’, POI E’ SUCCESSO QUALCOSA CHE E’ MEGLIO CHE NON RACCONTI. SE GLI FAI DUE BATTUTE FUORI COPIONE BRIGNANO VA NEL PANICO” - SELVAGGIA LUCARELLI: “PECCATO MI SFUGGANO I TALENTI DI MAMMUCCARI, A PARTE QUELLO DI TROVARE 34253 SINONIMI DI VAFFANCULO IN TRE MINUTI…”

Condividi questo articolo

Selvaggia Lucarelli per liberoquotidiano.it

ANTONIO RICCIANTONIO RICCI mammuccarimammuccari

Un Mammuccari incontenibile sulle pagine del settimanale Chi. Spara a zero contro Ezio Greggio che gli avrebbe portato via due programmi, rivela che qualche anno fa avrebbe dovuto condurre Striscia la Notizia con Raffaella Carrà ma poi "è successo qualcosa che è meglio non racconti e non se ne fece nulla.

Ero uno dei pupilli di Ricci, avevo fato tanti programmi con lui, poi sono improvvisamente sparito dalla sua trincea". Non solo Striscia la Notizia Mammuccari svela un altro retroscena: "Avrei dovuto condurre le Iene. La scorsa stagione, invece, mi chiamò Davide Parenti, il fondatore del programma, e mi disse che non ero giusto vicino a Brignano. Lo ringraziai di averlo detto perché non l'avrei mai fatto vicino a Brignano a lui devi mettere di fianco l'attorino altrimenti scappa, non può fare il monologo di un'ora e mezza».

002 nuove veline 2008 ezio greggio002 nuove veline 2008 ezio greggio

E poi l'affondo su Brignano: "No, non potevamo convivere, se gli fai due battute che non sono scritte sul copione va nel panico. I vari Cirilli, Insinna, Brignano, Laganà li chiamo 'i figli di Proietti', quelli che fanno ridere con giochi di parole tipo dice, dice, che dice". Ne ha per tutti Mammuccari, ma salva solo Beppe Grillo: «Ha cominciato a dire certe cose per ridere ma poi l'hanno preso sul serio perchè c'era poco da ridere. Se devo scegliere fra lui e un politico scelgo Grillo».

Raffaella CarràRaffaella Carrà

Immediata la reazione di Selvaggia Lucarelli che su Facebook fa un commento al vetriolo contro Mammuccari: "Greggio è uno sfigato invidioso, Brignano un megalomane, Veronesi un tiranno, Cirilli e Insinna due da tormentoni scemi. Ma tu guarda. Peccato mi sfuggano i talenti di Mammuccari, a parte quelli innegabili di indossare sempre una camicia il cui ultimo bottone si chiude 15 cm sopra l'ombelico e di trovare 34253 sinonimi di "vaffanculo" in tre minuti netti di trasmissione. Ah, la tracotanza.

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute