CONOSCEVAMO IL “BRAZILIAN”, RITUALE FEMMINILE PER DEPILARSI INTERAMENTE. ORA TOCCA AI MASCHIETTI SOTTOPORSI AL “BOYZILIAN”, RIMOZIONE DI PELI DA PENE, TESTICOLI E “CREPA” INTERCHIAPPALE - PERCHÉ GLI UOMINI SENTONO QUESTA NECESSITÀ? PIÙ CORTO IL CESPUGLIO, PIÙ LUNGO L’ALBERO…

Il “boyzilian” è praticato da tutti, gay, etero, conservatori e liberali. Costa parecchio, oltre ad essere doloroso. E se durante il trattamento ci scappa l’erezione? I centri estetici non si imbarazzano, anche perché spesso non è segno di eccitazione sessuale ma risposta incontrollata alla manipolazione genitale...

Condividi questo articolo

Carrie Weisman per Alternet

 

strumenti per la depilazione maschile fai da te strumenti per la depilazione maschile fai da te

Conoscevamo il “brazilian”, rituale femminile per depilarsi interamente, dalle labbra vaginali agli spazi infratergali. Ora la moda comprende gli uomini che si sottopongono al “boyzilian”, rimozione di peli da pene, testicoli e “crepa” interchiappale. Perché gli uomini sentono questa necessità?

boyzilian per sfoggiare il pacco in estate boyzilian per sfoggiare il pacco in estate

 

sempre piu uomini si rivolgono ai centri estetici sempre piu uomini si rivolgono ai centri estetici la depilazione totale si ispira al mondo del porno la depilazione totale si ispira al mondo del porno

Be’ è un’operazione matematica: il porno propone sempre un modello depilato e il sexting fornisce lo spazio per mostrare i genitali al mondo. Per fare la seconda cosa in modo più gradito, bisogna ispirarsi alla prima. C’è poi l’espressione: più corto il cespuglio, più lungo l’albero, cioè depilarsi fa guadagnare quel centimetro che dà l’illusione di un attributo più grande.

la depilazione totale non implica maggiore igiene genitale la depilazione totale non implica maggiore igiene genitale

 

gli uomini si depilano spesso totalmente gli uomini si depilano spesso totalmente la depilazione totale fa sembrare il pene piu grande la depilazione totale fa sembrare il pene piu grande la depilazione totale costosa e dolorosa la depilazione totale costosa e dolorosa

L’altro motivo è l’igiene: i peli pubici sono pieni di batteri, toglierli dà la sensazione di essere più puliti. Affermazione che non trova sempre riscontro nella comunità scientifica, secondo cui la rimozione dei peli può invece causare irritazione, rendere la zona più vulnerabile a infezioni sessualmente trasmissibili.

 

Il “boyzilian” è praticato da tutti, gay, etero, conservatori e liberali. Costa parecchio, oltre ad essere doloroso. E se durante il trattamento ci scappa l’erezione? I centri estetici non si imbarazzano, anche perché spesso non è segno di eccitazione sessuale ma risposta incontrollata alla manipolazione genitale. L’alternativa è depilarsi da soli, esiste anche il sito dedicato “I Manscape” dove si danno informazioni e consigli. Se questa è la vostra decisione, sappiate che richiede molta manutenzione. 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGOREPORT - I SOLDI C’ENTRANO POCO COL DEFENESTRAMENTO DEL CARDINALE ANGELO BECCIU - IN BALLO C’È L’ELEZIONE DEL PROSSIMO PAPA DA CUI RESTA ESCLUSO, MENTRE ERA UN CANDIDATO MOLTO SERIO. FINCHÉ QUALCHE NEMICO HA CONFEZIONATO UN POLPETTONE TALMENTE AVVELENATO DA FAR DIMENTICARE AL PONTEFICE IL GARANTISMO E LA MISERICORDIA, RISERVATI PERÒ SOLO AD ALCUNI, COME IL SUO AMICO MONS. GUSTAVO ZANCHETTA, EX VESCOVO ARGENTINO CHIAMATO DA FRANCESCO IN VATICANO COME ASSESSORE DELL’APSA E POI COLPITO DA MANDATO DI CATTURA INTERNAZIONALE PER PRESUNTI ILLECITI FINANZIARI E PER ABUSI SU DUE SEMINARISTI

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

LA SECONDA ONDATA LA AFFRONTIAMO ALLA SVEDESE? - CRESCE LA RABBIA IN EUROPA PER LE MISURE ANTI-COVID. DALLA FRONDA MARSIGLIESE AI ''GIÙ LA MASCHERA'' SPAGNOLI, ANCHE IN GERMANIA C'È UN MOVIMENTO CHE VUOLE LIMITARE LE RESTRIZIONI, E I PRESIDENTI DI DUE LANDER SONO CONTRARI A UN INASPRIMENTO DELLE MISURE - NON SI TRATTA SOLO DI NO-VAX E NO-MASK, MA ANCHE DI PERSONE CHE VOGLIONO ADOTTARE IL MODELLO SVEDESE (MENO MORTI DELL'ITALIA IN RAPPORTO ALLA POPOLAZIONE PUR AVENDO EVITATO IL LOCKDOWN)