DITE A ANDREA ROMANO, CHE DIFENDE LA MOGLIE SARA MANFUSO, CHE SULLA INFELICE BATTUTA DI CIACCI ('DAI, SIMULIAMO UNA VIOLENZA SESSUALE'), LEI NELLA CASA CI HA RISO SOPRA (VIDEO) - L’EX DEPUTATO DEM A "UN GIORNO DA PECORA" SPARA BORDATE CONTRO CIACCI E “ALFONSINA LA PAZZA” CHE HA CACCIATO DALLO STUDIO LA MANFUSO DOPO CHE LEI AVEVA DETTO: “CIACCI, MI HA TOCCATO IL CULO” - LE IMMAGINI DEL FILMATO MOSTRANO UNA REALTA’ DIVERSA RISPETTO ALLA RICOSTRUZIONE DI ROMANO - VIDEO

Condividi questo articolo


 

Da Un Giorno da Pecora

 

sara manfuso sara manfuso

“Ieri ho visto la puntata del Gf Vip con grande partecipazione, e quanto è successo è stato molto deludente ai miei occhi. Soprattutto per quanto riguarda la reazione di Alfonso Signorini, che stimo come professionista.

 

Sara non ha mai accusato Giovanni Ciacci di molestie. Mia moglie ha voluto condividere uno stato d'animo molto pesante, sviluppato in seguito a quell'episodio evidentemente involontario e alla infelice battuta di Ciacci ('Dai, simuliamo una violenza sessuale') che in lei ha riaperto una ferita dolorosa”. A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora, a Rai Radio1, è l'ex deputato Pd e marito di Sara Manfuso Andrea Romano, che è tornato su quanto avvenuto a sua moglie nel corso della puntata di ieri del Grande Fratello Vip. 

ciacci manfuso ciacci manfuso

 

“La premessa è che purtroppo Sara è stata vittima di una vera violenza sessuale, ed è entrata nella Casa per condividere anche questa esperienza, di cui Signorini e gli autori erano ovviamente a conoscenza”, ha precisato Romano. La battuta di Ciacci, infelice, forse ha riaperto una vecchia ferita. “Si, e ho trovato molto deludenti le parole del conduttore, quando le ha risposto 'tu dovevi dargli uno schiaffo'. Noi uomini non dovremmo mai giudicare le reazioni di una donna alla memoria di una violenza.

 

ANDREA ROMANO A UN GIORNO DA PECORA ANDREA ROMANO A UN GIORNO DA PECORA

Chi siamo noi per dire 'dovevi reagire in questo modo?' Di fronte all’infelicissima battuta di Ciacci, Sara ha dissimulato il proprio grave imbarazzo dietro una frase scherzosa e una risata, ma ha provato una profondissima vergogna cresciuta nel silenzio dei giorni successivi. Di questo avrebbe voluto parlare ieri, condividendo questo stato d’animo con i telespettatori.

 

Purtroppo Signorini non ha colto questa richiesta, e cacciandola dallo studio ha colpevolizzato la vittima per quanto stava raccontando proprio in una serata in cui si parlava di bullismo”. Secondo lei dunque è stato un errore mandarla via con quelle modalità. “Quello di ieri è un incidente molto spiacevole - ha proseguito Romano a Un Giorno da Pecora – e spero che Alfonso vorrà spiegare meglio quanto avvenuto. Non solo rispetto a Sara, ma verso tutte le donne che hanno subíto violenza e che meritano estrema attenzione verso ferite interiori sempre molto dolore”. A suo avviso c'è stata poca empatia nei confronti di sua moglie? “Lei cercava empatia e ha trovato un calcio, un trattamento veramente deludente”.

alfonso signorini 3 alfonso signorini 3

 

Come sta ora la sua compagna? “Sta bene, è un po' scossa da quanto è avvenuto ieri ma lei è una donna molto forte. Confido inoltre possa esserci un chiarimento pubblico tra i due, così da provare a scrivere una pagina dignitosa sulla lotta alla violenza di genere che in Mediaset ha sempre trovato grande spazio”.

ciacci manfuso ciacci manfuso ciacci manfuso signorini ciacci manfuso signorini alfonso signorini alfonso signorini sara manfuso 2 sara manfuso 2 sara manfuso 6 sara manfuso 6 sara manfuso giovanni ciacci 3 sara manfuso giovanni ciacci 3 sara manfuso 7 sara manfuso 7 sara manfuso 9 sara manfuso 9 sara manfuso 8 sara manfuso 8 sara manfuso giovanni ciacci 1 sara manfuso giovanni ciacci 1 sara manfuso giovanni ciacci 2 sara manfuso giovanni ciacci 2 sara manfuso 1 sara manfuso 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

ETICA E COTICA – URSULA VON DER LEYEN HA GLISSATO DI FRONTE ALLE DOMANDE SUL SUO ABITO BLU NOTTE: A CHI LE CHIEDEVA CHI FOSSE LO STILISTA, HA RISPOSTO CANDIDAMENTE DI NON RICORDARSI IL NOME, A DIFFERENZA DI GIORGIA MELONI, CHE HA SUBITO URLATO “ARMANI” A QUANTI LE FACEVANO LA STESSA DOMANDA. MORALE DELLA FAVA? LA DIMENTICANZA DI URSULA SIGNIFICA CHE QUEL VESTITO SE L’È COMPRATO. CHI INVECE TENDE A RIVELARE CON ECCESSIVA FOGA (E POCA ELEGANZA) IL MARCHIO DELL’ABITO CHE INDOSSA, DI SOLITO LO FA PERCHÉ SI TRATTA DI UN REGALO…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute