FLASH – DALLA GRUBER GIUSEPPE CONTE LEGGE IL TELEFONO PER RISPONDERE ALLE DOMANDE. ARROSSISCE, BALBETTA, SUDA, SOPRATTUTTO TOSSISCE IN CONTINUAZIONE. EPPURE NON SI PUÒ DIRE CHE LILLI-BOTOX CON LUI SIA UN CANE DA GUARDIA: DALL'IMPREVEDIBILITÀ DELLA SECONDA ONDATA ALLA PROROGA DELLO STATO D'EMERGENZA, "GIUSEPPI" DICE E SI CONTRADDICE, MA NESSUNO GLIELO FA PRESENTE...

-

Condividi questo articolo

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS – SI PARTE DAL CONFLITTO TRA MICOSSI E PADOAN, SI CONTINUA CON IL CANDIDATO CEO ANDREA ORCEL, SPINTO DA CONSIGLIERE DIEGO DE GIORGI, SI PROSEGUE CON LA ROGNA DELLA FUSIONE CON MPS, CHE VEDE L’OPPOSIZIONE DEI 5STELLE E ORA ANCHE DI DEL VECCHIO - IL PATRON DI LUXOTTICA STA DIVENTANDO DAVVERO UN GROSSO PROBLEMA: SI È MESSO CONTRO NAGEL IN MEDIOBANCA, CONTRO DONNET IN GENERALI, CONTRO IL MEF SU MPS. IN QUESTO STALLO PERICOLOSO, BRILLA L’ASSORDANTE SILENZIO DI BANKITALIA

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute