“LITTORIO” FELTRI: “IL SALUTO ROMANO MEGLIO DELLA STRETTA DI MANO: È PIÙ IGIENICO” - IL SALUTO ROMANO USAVA AI TEMPI DI GIULIO CESARE E DELL'IMPERATORE ADRIANO. L'ABITUDINE DIVENNE POI CARA ALLE CAMICIE NERE, NON SI SA BENE PERCHE' ANCHE SE IL DUCE NON HA MAI NASCOSTO LE SUE SIMPATIE PER LA ROMANITA' -

- -

LA STRETTA DI MANO TANTO AMATA E FREQUENTE E’ DA ABOLIRE. NON SOLO PERCHÉ FAVORISCE LA TRASMISSIONE DI OGNI MICROBO MA PERCHE'...

-

Condividi questo articolo


Vittorio Feltri per “Libero quotidiano”

saluto romano saluto romano

 

Donna Assunta Almirante, morta a cento anni al termine di una vita intensa (era considerata la madrina della destra nazionale) a conclusione del suo funerale svoltosi la scorsa settimana, è stata omaggiata dai dolenti con l'ormai famoso saluto romano, braccio destro proteso in avanti.

 

E giù polemiche come se quel gesto innocuo simboleggiasse un rifiuto della democrazia, un insulto alla Costituzione e chi più ne ha ne metta. Non sono mancati commenti giornalistici grondanti indignazione, e numerose sono state le proteste, quasi che le esequie fossero state una manifestazione indegna di nostalgia per il ventennio di Mussolini. L'antifascismo di maniera è entrato nel costume italiano come il raffreddore, basta uno starnuto e subito parte l'allarme Covid.

 

vittorio feltri vittorio feltri

Il conformismo è talmente diffuso che la gente lo ha acriticamente digerito quale caffè. Non c'è verso di raddrizzare le gambe ai cani, per cui non ci illudiamo che i progressisti e gli amanti del politicamente corretto si diano una regolata e capiscano di essere talmente regressisti da non rendersi conto di avere la testa bacata da un passato che la gente di oggi neppure conosce. Un piccolo dettaglio merita di essere citato in proposito. Il saluto romano usava ai tempi di Giulio Cesare e dell'imperatore Adriano, un grande, quando la stretta di mano, poco igienica, non era stata inventata.

 

saluto romano saluto romano

Pertanto se il suddetto saluto è definito romano che cavolo c'entra con il fascismo, che nacque qualche anno dopo rispetto alla gloriosa epoca imperiale? Siamo talmente rimbambiti da attribuire a un gesto storico e classico l'abitudine poi divenuta cara alle camicie nere non si sa bene perché, anche se il duce non ha mai nascosto le sue simpatie per la romanità. In conclusione, la stretta di mano tanto amata e frequente sarebbe da abolire. Non solo poiché favorisce la trasmissione di ogni microbo e impone lavaggi ripetuti. C'è di più: è sgradevole l'umidità trasmessa dalle dita. Saluto romano tutta la vita.

VITTORIO FELTRI E I GATTI VITTORIO FELTRI E I GATTI mussolini saluto romano mussolini saluto romano

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute