LIBRO E CULETTO – SU TWITTER LA SCRITTRICE ISABELLA SANTACROCE NON HA PRESO BENE LA SUA ESCLUSIONE: "DEDICO IL MIO CULO AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO’’

"Non sono mai stata invitata dal Salone, e non ci sono mai stata. Non che mi interessi ricevere un invito, ma la verità è che in Italia sono una grande esclusa dal mondo del libro". Isabella Santacroce si sente "mandata in esilio. La verità è che temono la verità"….

Condividi questo articolo


Antonio Prudenzano per affaritaliani.it
http://www.affaritaliani.it/libri-editori/salone-di-torino-isabella-santacroce-spiega-la-sua-provocazione.html

ISABELLA SANTACROCEISABELLA SANTACROCE

"Dedico il mio culo al Salone del libro di Torino http://instagram.com/p/nxRB7LRv41/". Il tweet di Isabella Santacroce ha fatto subito parlare, in rete e non solo.
E Affaritaliani.it ha chiesto alla scrittrice di spiegare il motivo di questa provocazione: "Non sono mai stata invitata dal Salone, e non ci sono mai stata. Non che mi interessi ricevere un invito, ma la verità è che in Italia sono una grande esclusa dal mondo del libro".

ISABELLA SANTACROCEISABELLA SANTACROCE

Isabella Santacroce si sente "mandata in esilio. La verità è che temono la verità".
Non per questo, però, l'autrice di romanzi come "Revolver" (Mondadori, 2004) e "Amorino" (Bompiani, 2012) smetterà di scrivere: "Anzi. Ho da poco terminato di scrivere il mio undicesimo libro, che sarà una supernova".

Cesare Garboli ha definito la Santacroce una "prosatrice d'arte di altissima qualità, ipnotica, incantatoria, e sotto tutti gli aspetti ‘stupefacente'..."

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute