MAI DIRE RAI! LA SHITSTORM HA INVESTITO CARLO CONTI: CHIUSO L’ACCOUNT FACEBOOK - NON SERVE UN GIORNALISTA PER IL PIANO INFORMAZIONE RAI: CAMPO DALL’ORTO SCEGLIE PIETRO GRIGNANI, PSICOLOGO ED EX CARABINIERE, APPRODATO IN RAI CON LADY LEI - 50 CANDIDATI PER IL POSTO DELLA BOTTERI. MA È GIÀ STATO ASSEGNATO. A UN CRONISTA CHE NON HA MAI LAVORATO IN UNA REDAZIONE DI ESTERI…

Condividi questo articolo

 

DAGONEWS

Pietro Grignani Pietro Grignani

 

- Non serve un giornalista per mettere a punto il nuovo Piano informazione della Rai. Ne è convinto il direttore generale Antonio Campo Dall'Orto, che ha scelto quello che ritiene l'uomo giusto per far quadrare un puzzle difficilissimo da comporre: Pietro Grignani, psicologo ed ex carabiniere, approdato in viale Mazzini alla corte di Lorenza Lei, fino a diventarne uno dei più stretti collaboratori con la capacità di essere un uomo per tutte le stagioni: nel 2012 il grande salto con la nomina alla direzione del Centro di produzione di Torino, da giugno scorso responsabile del Centro di produzione di Milano.

 

Pietro Grignani Pietro Grignani

 Camposanto lo ha incoronato Direttore ad personam per il Piano informazione, snodo centrale per il rinnovo della Concessione. Lavorerà in sintonia- afferma una nota della Rai - con il Coordinamento per l'offerta editoriale (con chi?)  ma in realtà il dg tiene a sottolineare come Grignani sia un suo "primo riporto", cioè risponda direttamente a lui. Cosa ne penseranno i direttori dei Tg, che per la prima volta dovranno discutere di news con un dirigente amministrativo?

 

E l'Usigrai? Farà sentire la sua voce o preferirà una trattativa sottobanco? E come riuscirà il nuovo direttore ad personam (cioè senza truppe né struttura) a dare una redazione alla Gabanelli, ancora ferma ai box, dopo l'investitura a capo delle news Rai sul web?

BOTTERI 1 BOTTERI 1

 

- Una poltrona per ...50 candidati. Tanti sono i giornalisti Rai, che hanno chiesto di partecipare al Job posting per diventare corrispondente a New York. Peccato che, a sentire le voci di corridoio di Saxa Rubra, quel posto sarebbe già stato assegnato da Camposanto Dall'Orto, prima ancora di aver effettuato la selezione. Caratteristica principale del neo corrispondente dagli USA: non aver mai lavorato in una redazione Esteri.

 

carlo conti antonella clerici carlo conti antonella clerici

- La shitstorm ha travolto il Facebook di Carlo Conti. Il presentatore più potente d'Italia è stato costretto a chiudere improvvisamente il suo profilo, inondato ogni giorno da migliaia di post di insulti. E ora, a pochi giorni dal redde rationem sul tetto ai compensi delle star (il governo starebbe preparando un decreto ma sono parecchi i mal di pancia anche all'interno del PD), in tanti non gli perdonano la presunta trattativa sottobanco con Mediaset e la gestione quantomeno spregiudicata di Radio Rai, che il buon Conti ha affossato in pochi mesi.

shitstorm contro carlo conti 4 shitstorm contro carlo conti 4 shitstorm contro carlo conti 6 shitstorm contro carlo conti 6 shitstorm contro carlo conti 2 shitstorm contro carlo conti 2 shitstorm contro carlo conti 1 shitstorm contro carlo conti 1 shitstorm contro carlo conti 3 shitstorm contro carlo conti 3 shitstorm contro carlo conti 5 shitstorm contro carlo conti 5

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

ECCO LA STRATEGIA DI CONTE PER ARRIVARE FINO ALLA FINE DELLA LEGISLATURA – IL PREMIER CHIEDE DI ESSERE MANDATO A CASA SE FALLIRÀ COL RECOVERY FUND PERCHÉ COSÌ POTRÀ TIRARE ALMENO FINO AD APRILE 2021 QUANDO SCADRÀ LA FINESTRA TEMPORALE CHE IL GOVERNO ITALIANO SI È DATO PER PRESENTARE I PIANI DETTAGLIATI DI RILANCIO DEL PAESE A BRUXELLES. MA I PRIMI FONDI EUROPEI DOVREBBERO ARRIVARE ALL'ITALIA A PARTIRE DA GIUGNO DELL'ANNO PROSSIMO MENTRE DAI PRIMI DI AGOSTO SCATTERÀ IL SEMESTRE BIANCO, MOMENTO A PARTIRE DAL QUALE IL CAPO DELLO STATO NON POTRÀ PIÙ…

business

cronache

sport

MUSETTI, BATTUTA VINCENTE: “RINGRAZIO CHI NON HA PAGATO LE BOLLETTE DELLA LUCE. MI HA AIUTATO CONTRO NISHIKORI...” - IL BLACKOUT DI OTTO MINUTI DEL FORO ITALICO FAVORISCE IL TENNISTA ITALIANO: “È SERVITO A FARMI FARE IL BREAK, IL GIAPPONESE SI È UN PO’ CONFUSO E IO NE HO APPROFITTATO PER CHIUDERE” – OGGI AFFRONTERA’ IL TEDESCO KOEPFER. DIVENTANO COSÌ 4 GLI AZZURRI PROMOSSI AGLI OTTAVI (EGUAGLIATO IL RECORD CHE RESISTEVA DAL 1979) DOPO BERRETTINI, TRAVAGLIA E SINNER – FUORI FOGNINI E SONEGO

cafonal

CAFONALINO DELLA MAFIA CACIOTTARA - SALVATORE BUZZI PRESENTA IL SUO LIBRO (CURATO DA STEFANO LIBURDI DE ''IL TEMPO''), IN CUI RACCONTA IL CASO DI MAFIA CAPITALE E DI COME I SUOI REATI SIANO STATI DERUBRICATI DALLA CASSAZIONE: ''LA COOPERATIVA CHE GESTIVO ERA IN ATTIVO E GODEVA DI OTTIMA SALUTE. DOPO ESSERE STATA DIRETTA PER TRE ANNI DA QUEI PREDONI DI STATO CHE SONO GLI AMMINISTRATORI GIUDIZIARI, È FALLITA'' - CON LUI LA RADICALE RITA BERNARDINI E FRANCO BECHIS, CUCINA BY ANDY LUOTTO

viaggi

salute