POSTA! - CARO DAGO, CORONAVIRUS, IL PREMIER CONTE: "L'IMPEGNO DEL GOVERNO NON SI È MAI FERMATO". E I RISULTATI SI VEDONO. SIAMO PASSATI DAI 400 NUOVI CASI AL GIORNO DI LUGLIO-AGOSTO AI PICCHI DI QUASI 40 MILA NUOVI CASI DI QUESTI GIORNI. NON SI PUÒ DIRE CHE L'ESECUTIVO SIA RIMASTO CON LE MANI IN MANO…

-

Condividi questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

 

joe biden a monaca pennsylvania joe biden a monaca pennsylvania

Lettera 1

Caro Dago, Cnn: "Joe Biden ha saputo di aver vinto la Casa Bianca dai nipoti". Speriamo abbia anche dei cugini che lo possano informare se scoppia una guerra da qualche parte!

S.D.A.

 

Lettera 2

Caro Dago, se Joe Biden anziché col voto postale avesse ordinato la vittoria con "Amazon Prime", il risultato sarebbe arrivato puntuale mercoledì mattina.

Tas

joe biden e barack obama 1 joe biden e barack obama 1

 

Lettera 3

Caro Dago, coronavirus, l'Ordine dei Medici: "Se non chiudiamo l'Italia avremo altri 10 mila morti". Ma insomma, vogliamo fare come Donald Trump o come Francia e Spagna che hanno ascoltato gli esperti e la scienza?

J.R.

 

Lettera 4

la chiesa del san luigi gonzaga torino con i letti d ospedale la chiesa del san luigi gonzaga torino con i letti d ospedale

Caro Dago, tu che sai tutto, ora che Salvini e Trump sono fuori dai giochi, chi sarà il generatore di odio che la sinistra elevata dovrà combattere per potersi elevare ulteriormente?

ilm'ot

 

Lettera 5

Caro Dago, coronavirus, il premier Conte: "L'impegno del Governo non si è mai fermato". E i risultati si vedono. Siamo passati dai 400 nuovi casi al giorno di luglio-agosto ai picchi di quasi 40 mila nuovi casi di questi giorni. Non si può dire che l'Esecutivo sia rimasto con le mani in mano.

zuccatelli zuccatelli

Lauro Cornacchia

 

Lettera 6

Dagovski, 

Mutazioni virali. 

In zona rossa, il Sud Tirolo torna ad essere Alto Adige.  

Aigor

 

Lettera 7

Caro Dago, ennesima figuraccia di Roma sulla nomina del nuovo commissario straordinario alla Sanità della Regione Calabria: dopo Cotticelli il no mask Zuccatelli. Un Governo di picchiatelli.

cotticelli cotticelli

Bibi

 

Lettera 8

Caro Dago, secondo i soliti media "nell'entourage politico e familiare di Donald Trump si moltiplicano gli inviti a desistere. Il pressing affinché accetti la sconfitta arriverebbe anche dalla moglie Melania e dal genero Jared". Sì, come no. Come il Texas che doveva passare ai Dem e i sondaggi che davano Joe Biden in vantaggio di 12 punti percentuali. 

Edy Pucci

 

Lettera 9

Caro Dago, coronavirus, la mascherina a scuola diventa sempre obbligatoria. Non converrebbe farsi fare un tatuaggio?

Rob Perini

 

Lettera 10

massimo lopez e max von sydow professione fantasma massimo lopez e max von sydow professione fantasma

Caro Dago, informa Marco Giusti che la serie "Professione vacanze" fu un buon successo per Italia 1 nel 1997. Nel cast, oltre a Max Von Sydow e Edy Angelillo, si trova - come antagonista in amore del fantasma Lopez - nientemeno che il grande caratterista Bruno Bilotta, che girò la serie credo ai tempi della sua comparsata nel film di Van Damme (tra le tante cose fatte, Bilotta fece pure - nel 2009 - un film di Franco Salvia "Trappola d'autore"). La serie si dovrebbe trovare intera su Mediaset Play. Stasera guarderò Stracult per vedere il grande Ciardo, chissà se parlerà del suo unico film da regista "Sdramma"...

conte mattarella conte mattarella

Affettuose cordialità

Tiziano Rapanà

 

Lettera 11

Caro Dago, Usa 2020, ma Mattarella e Conte si sono congratulati con Biden per telefono o per posta? Perché nel secondo caso c'è il rischio che vengano conteggiati come due voti in più per "Sleepy Joe".

Baldassarre Chilmeni

 

Lettera 12

JOE BIDEN VLADIMIR PUTIN JOE BIDEN VLADIMIR PUTIN

Caro Dago, Rouhani, Maduro, Abu Mazen, Hamas: la créme della democrazia mondiale sgomita per lavorare con Biden. Ma forse sarebbe più esatto dire che sgomita per "lavorarsi" Biden.

Giacò

 

Lettera 13

Caro Dago, in attesa di ufficialità la Russia di Putin ha deciso di aspettare i risultati per congratularsi col presidente eletto. Dal Cremlino una lezione di democrazia e rispetto delle regole alla massa di leader leccaculo del mondo, italiani in testa: "Riteniamo corretto attendere i risultati ufficiali delle elezioni" ha detto il portavoce Peskov in riferimento alla contestazione in atto di Donald Trump. Il presidente è eletto quando la legge dice che è eletto, non quando lo dice la Cnn.

lance armstrong lance armstrong

Arty

 

Lettera 14

Caro Dago, ah, le poste americane... Lance Armstrong con la maglia della U.S.Postal ha vinto 7 Tour de France che poi gli sono stati tolti per doping. Stesso destino per Joe Biden che ha vinto la Casa Bianca col voto postale?

Matt Degani

 

Lettera 15

Prendiamo atto che questa terribile pandemia ci consegna una ineluttabile verità.

donald trump in virginia donald trump in virginia

Giuseppi (con i suoi 135.000 morti) e il CTS (con i 151.000 ricoveri in terapia intensiva) portano sfiga. Però ringraziando Iddio sono scarsi anche in quello.

Tiziano Longhi

 

Lettera 16

Caro Dago, ma ci pensi che figata se in America si conteggiassero da capo i voti e poi si venisse a scoprire che Trump è stato riletto? Ma che figura farebbero tutti quelli che si sono sperticati a lodare Biden e a congratularsi con lui in fretta e furia?

Saluti

Pigi

 

Lettera 17

meme sulla sconfitta di donald trump 6 meme sulla sconfitta di donald trump 6

Gentile Dagospia, è necessario parlare di persone dichiaratamente truffaldine e condannate?? Parlandone e farle apparire in TV o dargli spazio su dagospia anche se per criticare,  trattandoli  quali grandi personaggi dello spettacolo  gli si fa grande cortesia per riempire il portafoglio - mi viene il sospetto che possano esserci decine di foto pronte a saltare fuori se non l'inviti.  E'  possibile?

Saluti Antonio 

 

Lettera 18

meme sulla sconfitta di donald trump 23 meme sulla sconfitta di donald trump 23

Caro Dago, Covid, nelle ultime due settimane in Italia si è fortemente ridotta la crescita della curva dei nuovi contagi. Dal 26 ottobre (giorno del Dpcm che stabiliva la chiusura di bar e ristoranti alle 18) al primo novembre i positivi sono stati 183.577, con un incremento del 65% sulla settimana precedente, quando i contagi sono stati 111.550. Dal 2 al 8 novembre i casi sono stati 225.788, il 23% in più della settimana prima. Insomma, Houston: non abbiamo problemi! E allora perché l'Ordine dei medici chiede il lockdown per tutto il Paese?

Kyle Butler

 

Lettera 19

kamala harris kamala harris

Caro Dago, Usa 2020, Kamala Harris ha esordito dicendo che è la prima donna vicepresidente ma che non sarà l'ultima. Accidenti, che pensiero profondo. Una intellettuale di area Roberto Saviano?

Piero Nuzzo

 

Lettera 20

Caro Dago, leggo che a Roma - ma ahinoi succede così ovunque - la gente circola per le vie del centro con la mascherina ma senza alcun rispetto per la distanza di sicurezza. E allora, prima di chiuderci tutti di nuovo a casa come a marzo, perché il Governo non tenta di risolvere il problema con una regola semplicissima: per strada a piedi si può circolare solo singolarmente - eccezion fatta per bambini, disabili e anziani che devono essere accompagnati - ed è vietato fermarsi a chiacchierare con le altre persone. Un sacrificio che credo tutti gli italiani accetterebbero di buon grado, piuttosto che dover rimanere chiusi in casa altri 2 mesi. 

Federico

 

Lettera 21

kamala harris kamala harris

Dago darling, Dio sia lodato. Negli stessi altarini in cui hanno troneggiato Tony Blair e Zapatero e in cui ha ancora un posto rilevante il beato Obama (che tanto non ha fatto per gli afroamericani), ora ci sono due nuovi beati, avvolti da nuvole di incenso e colate di bava: Biden e Kamala.

 

Tutto fa pensare che saranno loro a dirigere il "reset" mondiale postepidemico. E ovviamente la nuova "Belle epoque" che ne seguirà. Speriamo che questa nuova "epoca" sarà goduta da un pubblico più vasto di quella precedente, che era bella solo per un ristretto numero di persone: alta borghesia, principi, padroni delle ferriere, ecc.

 

Mentre la maggior parte della popolazione mondiale languiva da colonizzata in vario modo: colonie vere e proprie spesso schiaviste (a insaputa - pare - di MicroMega), proletariato sfruttato oltre ogni limite, lavoro minorile legalizzato, donne senza diritti (neanche quello di voto nelle sedicenti democrazie di allora!), ecc. ecc. Certo la "Ville lumière" era più brillante che mai per gli "happy few" e le faceva concorrenza anche la spumeggiante Berlino imperiale del kaiser Guglielmo II. Ossequi 

Trump biden Trump biden

Natalie Paav

 

Lettera 22

Caro Dagos, il format è lo stesso, ormai, ovunque sia in ballo il modello di governo dei Partiti Grandi Fratelli. La versione italiana è: vince il Pd, i suoi affini e satelliti? Tutto bene, benissimo, lasciateli lavorare e attaccate l'opposizione con ogni mezzo.

 

Perde il Pd & co.?  Fuoco e fiamme su chi vince, fronte di guerra di trincea nei media e guerriglia di movimento su strade e piazze, demonizzazione costante dei leader avversari, affermazione del suprematismo etico-civile e politico della Sinistra. Così, anche se perde, il Pd va lo stesso al governo.

 

dibattito donald trump joe biden dibattito donald trump joe biden

Funziona allo stesso modo anche in America, la grandiosa macchina da guerra: Trump, vincitore alle urne, sconfitto dalla U.S. mail, con schede postali pro-Biden senza alcuna proporzione col voto ai seggi. (Quelli che accusano Trump di aver delegittimato anzitempo l'eventuale vittoria di BIden fanno finta di non sapere che Trump si riferiva a una vittoria a tavolino nel gioco con una carta sola. E Biden fa finta di non sapere che vuole fare il presidente di tutti: anche di chi non è stato sconfitto, ma è stato ingannato e truffato: c'è una bella differenza, nel messaggio via post-elettorale).

 

kamala harris mike pence kamala harris mike pence

Il programma comunista di gestione del potere trionfa nel Paese-guida del capitalismo: se we, the people, vota nel modo sbagliato, nominiamo/cambiamo popolo, anche per via postale. La più grande democrazoa taroccata del mondo.

Raider

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS – SI PARTE DAL CONFLITTO TRA MICOSSI E PADOAN, SI CONTINUA CON IL CANDIDATO CEO ANDREA ORCEL, SPINTO DA CONSIGLIERE DIEGO DE GIORGI, SI PROSEGUE CON LA ROGNA DELLA FUSIONE CON MPS, CHE VEDE L’OPPOSIZIONE DEI 5STELLE E ORA ANCHE DI DEL VECCHIO - IL PATRON DI LUXOTTICA STA DIVENTANDO DAVVERO UN GROSSO PROBLEMA: SI È MESSO CONTRO NAGEL IN MEDIOBANCA, CONTRO DONNET IN GENERALI, CONTRO IL MEF SU MPS. IN QUESTO STALLO PERICOLOSO, BRILLA L’ASSORDANTE SILENZIO DI BANKITALIA

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute