"SCUSAMI MARIOTTO, TI DEVO DIRE UNA COSA PERCHÉ MI STAI FACENDO GIRARE LE PALLE. TU RIDEVI E NON ERA IL MOMENTO DI RIDERE” – A DOMENICA IN MARA VENIER SI SCAGLIA CONTRO MARIOTTO IN DIRETTA: "CI SONO MOMENTI IN CUI IRONIZZARE. NON ERA QUESTO. NON CI STO” - LA ZIA MARA, CHE HA PERDONATO SUBITO IL GIURATO DI BALLANDO, SI E’ INFURIATA PERCHE'... – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

Da today.it

MARIOTTO VENIER MARIOTTO VENIER

Se c'è una cosa che il pubblico sa è che il "tallone d'Achille" di Mara Venier è da rintracciare nel dolore per la scomparsa della adorata mamma Elsa, venuta a mancare nel 2015 dopo una lunga malattia. Motivo per cui oggi la conduttrice proprio non è riuscita a trattenere la sua rabbia di fronte dei risolini di Guillermo Mariotto in studio a Domenica In. Risatine che arrivavano mentre si stava parlando di genitorialità e di genitori scomparsi, tema trattato ieri a Ballando con le Stelle e ripreso nella puntata del contenitore domenicale.

 

Nel dettaglio, Mariotto ha sorriso quando la signora Rossella, rappresentante del pubblico a Ballando ed oggi ospite a Domenica In, stava commentando una clip sull'argomento trattato ieri nel varietà di Rai Uno. "Mmmh, profonda..", ha provocato Guillermo, prendendola in giro. "Scusami Mariotto, ti devo dire una cosa - è sbottata la presentatrice veneta - perché mi stai facendo girare le palle. Tu ridevi e non era il momento di ridere. Ci sono momenti in cui ridere ed ironizzare. Non era questo. Non ci sto. Quando si parla di mamme che non ci sono più, non ridere. Se vuoi ridere esci da questo studio".

mara venier mara venier

 

La lite è durata pochi minuti. Poco dopo, infatti, Mara si è avvicinata a Guillermo, che non a caso si è giustificato: "Anche io ho una mamma", ha detto il designer. Parole dopo le quali Mara decide di rilanciare ed invitare la mamma di Mariotto in trasmissione. Peccato che lei sia a Caracas. "La facciamo venire in collegamento domenica prossima, lo dico ai miei autori", ha replicato Mara. E Mariotto: "Lei non si presta a queste cose". Ma Venier ha proseguito convinta di riuscire nella sua missione.

 

mara venier mara venier

Insomma, allarme rientrato in poco tempo. La tensione è stata infatti figlia della rabbia incontenibile che Mara vive da anni per la morte della mamma, a cui era legatissima. Non è un caso che, ogni volta che se ne parla, la conduttrice si commuove senza riuscire a trattenere le lacrime.

 

Una agonia, quella della signora Elsa Masci, vittima di una malattia infida, l’Alzheimer, tanto che negli ultimi tempi neanche riconosceva la figlia. Una storia riportata nel libro uscito di recente "Mamma, ti ricordi di me?", edito RaiLibri, a cura di Sabina Donadio. "Non è un libro triste e non è solo su mia mamma - ha detto in quell'occasione Mara - per farlo ho ritrovato la me stessa bambina, i miei figli da piccoli, Elisabetta e Paolo, e le persone importanti della mia vita. Chi lo legge capirà perché sono così come mi vedete in tv". E perché, insomma, oggi ha perso la pazienza con Guillermo.

guillermo mariotto foto di bacco guillermo mariotto foto di bacco GUILLERMO MARIOTTO GUILLERMO MARIOTTO

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGOREPORT - COME HA PRESO DRAGHI IL VAFFA DEL BERLUSCA? MALISSIMO! IN PRIMIS, SI È INCAZZATO CON GIANNI LETTA, POI HA CHIAMATO IL NIPOTINO DELL’EMINENZA AZZURRINA - LA TROPPA SMANIA PER IL COLLE STA TRASFORMANDO DRAGHI DA MITO A MITOMANE. IN QUESTI ULTIMI GIORNI HA FATTO E STA FACENDO LA QUALUNQUE. OGGI UN CIOCCOLATINO L’HA RICEVUTO DA BLOOMBERG, DOVE FERDINANDO GIUGLIANO, IL SUO CONSIGLIERE AI MEDIA INTERNAZIONALI, HA LAVORATO 4 ANNI. SENTITE UN PO’ CHE TITOLO: “IL RITIRO DI BERLUSCONI RAFFORZA LA PROSPETTIVA CHE IL PRIMO MINISTRO MARIO DRAGHI POSSA ESSERE ELETTO CAPO DI STATO”! -  SE ALLA QUARTA VOTAZIONE MATTARELLA NON RACIMOLA ALMENO IL 70% DEI VOTI, NON CI STA A DISIMBALLARE GLI SCATOLONI. DAL NO DELLA MUMMIA SICULA, POTREBBERO USCIRE PIERFURBY CASINI (MA NON È GRANCHE' NEL CUORE DI SALVINI) O L’ETERNO GIULIANO AMATO

business

LE NOZZE ILIAD-VODAFONE PER SFIDARE TIM - SE L'AFFARE SARÀ FATTO, CHI COMANDERÀ? INSIEME ILIAD ITALIA E VODAFONE ITALIA CONTROLLEREBBERO UNA QUOTA DEL 36% DELLA TELEFONIA MOBILE, GENERANDO UN FATTURATO DI SEI MILIARDI DI EURO. NIEL, PADRE FONDATORE DI ILIAD FA PARTE DEL CDA DI KKR COME AMMINISTRATORE INDIPENDENTE. CON BOLLORÉ, CAPO DI VIVENDI AZIONISTA DI RIFERIMENTO DELLA TIM, SONO VICINI DI CASA. MA NON SI AMANO PER NULLA. NIEL È UN MACRONISTA, ANCHE SE NON LO VUOLE AMMETTERE, E BOLLORÉ È SOSTENITORE DI ERIC ZEMMOUR, ALL'ESTREMA DESTRA…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L’EMERGENZA SANITARIA DEL FUTURO - OLTRE 1,2 MILIONI DI MORTI NEL 2019, A CAUSA DI INFEZIONI ANTIBIOTICO-RESISTENTI, MENTRE ALTRE 5 MILIONI PER CAUSE LEGATE INDIRETTAMENTE - LE INFEZIONI DELLE BASSE VIE RESPIRATORIE SONO QUELLE CHE FANNO PIÙ VITTIME, SEGUITE DA QUELLE DEL SANGUE E DA QUELLE ADDOMINALI – SI STIMAVA CHE ENTRO IL 2050 LE VITTIME POTREBBERO ARRIVARE A 10 MILIONI, CON I NUMERI EMERSI DI RECENTE SI RISCHIA DI ARRIVI MOLTO PRIMA A QUESTO TRISTE TRAGUARDO…