1. DA ROCCO AL BRUNELLO, SGASANDO IN FERRARI - LA SECONDA VITA DI NATALIE OLIVEROS, EX PORNODIVA CON IL NOME DI SAVANNA SAMSON E ATTUALE COMPAGNA DEL'AD DEL CAVALLINO, LOUIS CAMILLERI: “FILM HARD? MAI PIÙ”. NELLA SUA VITA ORA C'È SOLO LA PRODUZIONE DI VINO
2. L’ESORDIO CON ROCCO SIFFREDI E DIECI ANNI DI PELLICOLE A LUCI ROSSE: “HO REALIZZATO CIRCA 70 FILM. MA LA VIVID HA VENDUTO SPEZZONI CON LE MIE SCENE PER LE COMPILATION. QUINDI DIO SOLO SA QUANTI SIANO I FILM IN CUI COMPAIO...") - FOTO PICCANTISSIME 

Condividi questo articolo



Luciano Ferraro per cucina.corriere.it

 

natalie oliveros savanna samson natalie oliveros savanna samson

Quando Natalie Oliveros arriva alla serata di gala a Montalcino, i 450 attovagliati ammutoliscono. Tubino nero, trucco da star, capelli biondi e tatuaggi. Il più lezioso è una farfalla dietro l’orecchio destro. Nel borgo toscano che sa essere ruvido come il suo Sangiovese, Natalie è considerata una (bellissima) marziana. Non perché è una produttrice di vino straniera. Piuttosto perché è un’ex attrice a luci rosse. Nome d’arte, Savanna Samson. Esordio con Rocco Siffredi «per regalare un film a mio marito». Poi dieci anni di pellicole hard, fino a diventare una star.

 

 

Lady Ferrari

natalie oliveros savanna samson camilleri natalie oliveros savanna samson camilleri

Dal luglio scorso la chiamano Lady Ferrari. Perché il compagno è Louis Camilleri, amministratore delegato della casa automobilistica di Maranello, il successore di Sergio Marchionne. Sorridenti, Camilleri e signora entrano sottobraccio alla cena nel chiostro di San Antonio. Dietro di loro, una scia di mormorii. Se ne vanno dopo la seconda portata. Sui tavoli resta il vino della tenuta di Natalie: Rosso e Brunello La Fiorita. La prima annata venne acquistata in blocco dall’Enoteca Pinchiorri, forse la migliore cantina del mondo.

 

L’intervista

natalie oliveros savanna samson natalie oliveros savanna samson

Lei e Camilleri siete soci alla Fiorita? «Lui è il mio partner silenzioso», si schermisce Natalie. Come è nato il progetto del vino? «La Fiorita nasce con tre amici, l’enologo Roberto Cipresso e altri due investitori nel 1992, a Castelnuovo dell’Abate, partendo da un vigneto di mezzo ettaro. Nel 2011 gli investitori hanno lasciato, io sono rimasta». Lei lavora tra le vigne? «L’anno scorso ho seguito anche l’imbottigliamento con mio figlio Luchino (il nome è un omaggio a Visconti)». Diventerà un vignaiolo? «Vuole diventare regista, studierà a New York».

 

Un passato «curioso»

natalie oliveros savanna samson natalie oliveros savanna samson

Qualcuno le chiede mai notizie sul passato di attrice? «In realtà raramente. Spesso alle fiere del vino, però, arrivano dei curiosi che vogliono un selfie con me. Dopotutto sono passati 9 anni da quando ho girato il mio ultimo film. Ora la mia vita e il mio futuro sono l’azienda La Fiorita e la produzione di buoni vini».

 

I film hard

Quanti film ha fatto? «Sono stata sotto contratto con la Vivid Entertainment per soli 6 film all’anno. Ho realizzato circa 70 film. Ma Vivid ha venduto spezzoni con le mie scene per le compilation. Quindi Dio solo sa quanti siano effettivamente i film in cui compaio».

rocco siffredi e savanna samson 7 rocco siffredi e savanna samson 7 rocco siffredi e savanna samson 6 rocco siffredi e savanna samson 6 natalie oliveros savanna samson natalie oliveros savanna samson SAVANNA SAMSON SAVANNA SAMSON

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute