A SOCHI SI PARLA SOLO DEI CESSI: DOPO IL DOPPIO-WATER PER DEFECARE GUANCIA A GUANCIA, ARRIVANO LE REGOLE - DA “VIETATO FARE PIPÌ IN PIEDI” A “VIETATO PESCARE NELLA TAZZA”!

Lo snowboarder della squadra olimpica canadese Sebastien Toutant ha twittato la foto delle regole dei bagni olimpici - Chi usa le toilette di Sochi non può farsi le pere, non può vomitare, ma soprattutto non si può portare dietro la canna da pesca e lanciare l’amo nella tazza. La pesca di stronzi non è una disciplina olimpica...

Condividi questo articolo


www.datasport.it

"Non pescare nella toilette". C'è anche questa indicazione tra le bizzarre regole affisse fuori dai bagni degli alberghi di Sochi. A testimoniarlo una foto postata sul proprio profilo Twitter dallo snowboarder canadese Sebastien Toutant, accompagnata da questo commento: "Queste sono cose interessanti...le regole di Sochi per andare in bagno". Altra trovata dei russi dopo la scoperta dei giorni scorsi di water uno accanto all'altro.

SEBASTIEN TOUTANT SNOWBOARDER CANADESE CHE HA TWITTATO LA FOTO DEI CESSI DI SOCHISEBASTIEN TOUTANT SNOWBOARDER CANADESE CHE HA TWITTATO LA FOTO DEI CESSI DI SOCHI ATLETE NEI BAGNI DOPPI DI SOCHI IN RUSSIAATLETE NEI BAGNI DOPPI DI SOCHI IN RUSSIA

Le regole affisse fuori dai bangi sono espresse in chiare immagini: "Non sedersi a cavalcioni sul water", "non farsi le pere", addirittura "non urinare in piedi davanti alla toilette": per fare pipì, anche gli uomini devono sedersi. E poi la più clamorosa di tutto, che ritrae un uomo intento a pescare all'interno del water...

 

I CARTELLI NEI BAGNI DI SOCHI ALLE OLIMPIADII CARTELLI NEI BAGNI DI SOCHI ALLE OLIMPIADI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute