L’ULTIMO SELFIE PRIMA DI MORIRE - L’IMMAGINE DI UNA RAGAZZA PRIMA DI SCIVOLARE DA UN PONTE, UN’ALTRA PRIMA DI SCHIANTARSI CONTRO UN CAMION - “SELFIE MANIA” CHE NON RISPARMIA, NEMMENO IN PUNTO DI MORTE

Gary Slok e sua madre si scattano una foto alcuni minuti prima del decollo del Malaysian Airlines MH17. La pop star messicana Jenni Rivera si fa un selfie sul suo jet privato, poco prima di precipitare. Tragici racconti testimoniati da una foto, scattata pochi secondi prima del momento fatale…

Condividi questo articolo


Da http://www.webnir.com

 

Una ragazza di 17 anni è salita su un punte per scattarsi un selfie e fare colpo sugli amici. Poco dopo scivola e perde la vita. La ragazza di 13 anni Karen Hernández voleva farsi un autoscatto sulle rive del fiume El Tunal a Durango, in Messico. Purtroppo scivola e annega nel fiume. Oscar Otero Aguilar ha perso la vita cercando di scattarsi un selfie con in mano una pistola per il profilo della sua pagina Facebook. Accidentalmente si è sparato alla testa e non è sopravvissuto.

una ragazza di 13 anni affoga in un fiume per scattarsi un selfie una ragazza di 13 anni affoga in un fiume per scattarsi un selfie

 

Tutti questi tragici racconti sono testimoniati dalla foto scattata subito prima del momento fatale. La “selfiemania” non ci risparmia, nemmeno in punto di morte. Non più momento di raccoglimento e solitudine, nell’era della tecno-dipendenza anche la morte diventa un’esperienza da condividere sui social.

 

un ragazzo in spagna sale in cima a un treno per una foto e muore folgorato un ragazzo in spagna sale in cima a un treno per una foto e muore folgorato

Nel dicembre del 2012 la pop star messicana Jenni Rivera e il suo entourage si scattano un selfie prima di decollare. Purtroppo il jet privato è precipitato e non ha lasciato superstiti. Il 26 aprile 2014 Courtney Sanford si scatta una foto mentre balla 'Happy' in macchina nel North Carolina; pochi secondi dopo si schianta contro un camion e l'incidente si rivela fatale. Gary Slok e sua madre si scattano una fotografia, alcuni minuti prima del decollo del Malaysian Airlines MH17, abbattuto sopra l'Ucraina nel mese di luglio 2014.

un foto del musicista portoricano jadiel, caricata su instagram poco prima dell incidente in moto dove ha perso la vita un foto del musicista portoricano jadiel, caricata su instagram poco prima dell incidente in moto dove ha perso la vita

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

L'UNICO SCUDETTO CHE HA VINTO L'INTER È QUELLO DEI DIRITTI TV - I NERAZZURRI HANNO INTASCATO 84,2 MILIONI CONTRO I 77,9 DELLA JUVENTUS E I 77,8 DEI CAMPIONI D’ITALIA DEL MILAN - I MOTIVI? LE PRESENZE MAGGIORI A SAN SIRO E LE MIGLIORI PERFORMANCE NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI - DOPO LE TRE STORICHE BIG C’È UNO STACCO DI QUASI 10 MILIONI. A QUOTA 68,5 MILIONI IL NAPOLI, SEGUITO DA ROMA (64,1) E LAZIO (58,9) - STABILE IL RAPPORTO TRA LA PRIMA E L’ULTIMA: 3,2 A 1, CON L’INTER A PERCEPIRE IL TRIPLO DEL VENEZIA. RIMANGONO LONTANI I MODELLI “DEMOCRATICI” DELLA PREMIER (1,6 A 1) E DELLA BUNDESLIGA (2,4 A 1)…

cronache

sport

C’E’ UNA QUESTIONE DI VILE MONETA DIETRO L'ADDIO TRA SHAKIRA E PIQUÉ - PARE CHE IL DIFENSORE ABBIA CHIESTO ALL'EX COMPAGNA UNA GROSSA SOMMA DI DENARO PER APRIRE ALCUNE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI ALLE BAHAMAS E IN COLOMBIA: RICHIESTA ALLA QUALE SHAKIRA, DOPO UN CONSULTO CON I SUOI GENITORI, AVREBBE REPLICATO CON UNA SONORA PERNACCHIA - LA CANTANTE NON E' MAI STATA ACCETTATA DALL’ENTOURAGE PIQUÉ CHE LA CHIAMAVA "LA PATRONA" - I PESSIMI RAPPORTI CON LA MOGLIE DI MESSI ANTONELLA ROCCUZZO...

cafonal

CAFONALINO D'ARGENTO - LA LUNGA NOTTE DEI NASTRI D'ARGENTO CONSEGNATI AL MAXXI DI ROMA: GRANDE RESSA NEL GIARDINO DEL RISTORANTE MEDITERRANEO, PER INGOZZARSI CON L'APERITIVO PRIMA DEL VIA ALLA CONSEGNA DEI PREMI ASSEGNATI DAL SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI ITALIANI - OLTRE ALLA PADRONA DI CASA, GIOVANNA MELANDRI, HANNO SFILATO UNA DRUSILLA FOER IN GRANDE FORMA, PAOLO SORRENTINO, EDOARDO LEO, MIRIAM LEONE, TERESA SAPONANGELO, L'ASSESSORE ALLA CULTURA DI ROMA MIGUEL GOTOR E… - FOTO

viaggi

salute

CHI SONO I RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA DELLA NUOVA ONDATA DI COVID? HANNO IN MEDIA PIÙ DI 75 ANNI, NOVE VOLTE SU DIECI SONO VACCINATI CON ALMENO DUE DOSI E OTTO SU DIECI SONO RICOVERATI IN INTENSIVA PER “ALTRO” – I PAZIENTI CON POLMONITE SONO MOLTO RARI E LA GRANDE MAGGIORANZA ARRIVA PER ALTRE PATOLOGIE CHE COMPROMETTONO LE FUNZIONI VITALI, COME ICTUS, IPERTENSIONE POLMONARE, INSUFFICIENZA CARDIACA O TRAUMI E INTERVENTI: IN CERTI CASI IL VIRUS FAVORISCE GLI SCOMPENSI E…