VA MALUCCIO “ITALIA’S GOT TALENT” SU SKY: E’ PASSATO DAL MILIONE DI SPETTATORI DELLA PRIMA PUNTATA AI 655 MILA DELLA SECONDA SEMIFINALE - CAIRO E MINOLI SI DANNO DI GOMITO AL FESTIVAL DELLA TV DI DOGLIANI

Il 23,28 per cento di share con 4,8 milioni di telespettatori: i numeri di “Amici” di Maria De Filippi sono sempre più positivi - Sabato scorso con il flash mob dell'apertura del pacchetto contenente una copia di “Le notti bianche” di Dostoievskij, l'audience è cresciuta costantemente dal 15 al 32 per cento…

Condividi questo articolo


Maurizio Caverzan per “il Giornale”

 

1 - DE FILIPPI - SAVIANO SHARE E CLASSIFICA DA FLASH MOB

ROBERTO SAVIANO AD AMICI DI MARIA DE FILIPPI ROBERTO SAVIANO AD AMICI DI MARIA DE FILIPPI

Il 23,28 per cento di share con 4,8 milioni di telespettatori: i numeri di Amici di Maria De Filippi sono sempre più che positivi. Sabato scorso, dall'inizio dello show al blocco finale, con il flash mob dell'apertura del pacchetto contenente una copia di Le notti bianche di Dostoievskij, l'audience è cresciuta costantemente dal 15 al 32 per cento.

 

«Suona un po' paternalistico il consiglio» di leggere, ha premesso Saviano, «ma mi sono preso questi minuti per invitarvi a guardare il libro non come una montagna inscalabile... La complessità è una delle cose più belle da affrontare nei libri». Il giorno dopo Le notti bianche era nella top five di iTunes. Se «uno su mille ce la fa», i 4 milioni di spettatori potrebbero tramutarsi in 4.000 copie acquistate, con conseguente scalata delle classifiche di vendita. Bello spunto per il Salone del Libro.

 

TRAVA DJ A ITALIAS GOT TALENT TRAVA DJ A ITALIAS GOT TALENT

2 - I NUMERI DI ITALIA'S GOT TALENT

Neanche a Sky tutti i talent riescono col buco. Questione di format, di giuria o di saturazione del genere, fatto sta che Italia's Got Talent non è andato come nelle previsioni. Dopo la prima puntata a 1,1 milioni di spettatori nella visione lineare la platea si è ristretta fino ai 655mila della seconda semifinale, con un calo del 41 per cento (per contro Tu si que vales, scelto dalla De Filippi per sostituirlo su Canale 5, era cresciuto del 27 per cento). Italia's Got Talent costa circa 1,3 milioni a serata e il cachet di Bisio supera i 200mila euro.

italia s got talent i giudici italia s got talent i giudici

 

3 - QUELLA GAG TRA CAIRO E MINOLI

Al Festival della Tv e dei nuovi media di Dogliani, terra d'origine di Aldo Grasso, oltre all'abituale intervista all'ingegner Carlo De Benedetti, anche lui di casa, è andato in scena il Faccia a faccia tra Giovanni Minoli e Urbano Cairo. Alla richiesta di anticipare una new entry nella sua rete, Cairo ha buttato lì: «Scritturo lei...». Terminata l'intervista, Minoli gigioneggiava con i giornalisti: «Ragazzi, le notizie le avete già... Assume Minoli e tiene i migliori del Toro...».

 

URBANO CAIRO URBANO CAIRO

4 - IL VIRUS DELLA TV E QUELLO DEI GIORNALI

Lo Speciale Virus con la proiezione di 24 jours, dedicato alla tragica storia del giovane ebreo Ilan Halimi, sequestrato dai fondamentalisti islamici nel 2006, e interventi di Bernard Henry Levy, dell'Imam Yahya Pallavicini, del rabbino Riccardo Di Segni, di monsignor Vincenzo Paglia («stiamo facendo un trialogo tra le grandi religioni») è stato un evento non solo televisivo. L'avesse condotto un volto di moda e non Nicola Porro sarebbero uscite paginate di giornali. Invece nella rubrica Top e Flop, domenica il Corriere l'ha confrontato con la semifinale di Champions Juventus-Real Madrid.

Giovanni Minoli Matilde Bernabei Giovanni Minoli Matilde Bernabei

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

KEAN REGALA TRE PUNTI A ALLEGRI, ROMA FURIOSA CON ORSATO - MUGHINI: "TRA JUVE E ROMA NON È STATA UNA BELLA PARTITA. LA VITTORIA BIANCONERA È STATA IL FRUTTO DI OSTINAZIONE DIFENSIVA, DI UN PO’ DI FORTUNA, DI UNA MAGNIFICA PARATA DEL NOSTRO PORTIERONE SUL RIGORE DI VERETOUT. A 8 GIORNATE DALL’AVVIO DEL TORNEO LA JUVENTUS È A DIECI PUNTI DA UN NAPOLI FINORA ASTRALE. SE SIA MESSA MALE O MALISSIMO O BENINO RISPETTO A COME AVEVA COMINCIATO, NON SO DIRE" - ORSATO SPIEGA A CRISTANTE LE SUE DECISIONI IN OCCASIONE DEL PENALTY POI FALLITO DA VERETOUT: "SUL RIGORE IL VANTAGGIO NON SI DÀ MAI" - MA A LIVELLO REGOLAMENTARE NON E’ COME DICE L'ARBITRO...

cafonal

viaggi

salute