ZAIA BATTE DOVE BIANCA DUOLE - ''MAURO CORONA CHE FINE HA FATTO? A 'CARTABIANCA' LA QUARANTENA MI SA CHE DURA DI PIÙ DI 10 GIORNI. PER NOI È UN MITO, MANCA A TUTTI COLORO CHE LA SEGUONO'' - E LA BERLINGUER: ''SO CHE VOI IN VENETO SENTITE PARTICOLARMENTE LA SUA MANCANZA, LE ASSICURO CHE LA SENTO MOLTO ANCHE IO. MAGARI CON IL PROSSIMO ANNO QUANDO SIAMO TUTTI PIÙ BUONI RIUSCIAMO A RIPORTARLO PERCHÉ…''

-

Condividi questo articolo

MAURO CORONA E BIANCA BERLINGUER MAURO CORONA E BIANCA BERLINGUER

Da www.liberoquotidiano.it

 

Mauro Corona è ormai su tutte le reti tranne che in Rai. Lo scrittore infatti non ha più fatto ritorno da Bianca Berlinguer a Cartabianca. A notarlo, nella puntata di martedì 24 novembre, il conterraneo Luca Zaia: “Mi tolga una curiosità ma a Cartabianca mi sa la quarantena dura più di 10 giorni. Voi lo sapete che per legge dura solo 10 giorni? Corona che fine ha fatto? Per noi è un mito. Manca a tutti coloro che la seguono”. Immediata la replica della conduttrice al governatore veneto: “Mauro Corona? Lei ha toccato il mio tasto dolente, lo so che voi in Veneto sentite particolarmente la sua mancanza, le assicuro che la sento molto anche io. E anche altri telespettatori che non sono del Veneto quindi speriamo davvero che riusciamo a risolvere, magari con il prossimo anno quando siamo tutti più buoni riusciamo a riportarlo perché anche a voi manca”.

 

Dopo la sfuriata tra Corona e la Berlinguer, dove il primo ha dato della "gallina" alla seconda, il direttore di Rai 3 Franco Di Mare ha deciso di allontanarlo. Nemmeno le scuse sono bastate, anche se intanto l'alpinista appare ovunque.

LUCA ZAIA BIANCA BERLINGUER LUCA ZAIA BIANCA BERLINGUER MAURO CORONA E BIANCA BERLINGUER MAURO CORONA E BIANCA BERLINGUER

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIPPITEL – I FRIGNONI E GLI SCAZZI FAMILIARI DI “C’È POSTA PER TE” SU CANALE 5 NON HANNO RIVALI: MARIA LA SANGUINARIA CONQUISTA IL SABATO SERA CON IL 29.6% - SU RAI1 “AFFARI TUOI” SI FERMA AL 16.8% - SU RAI3 “LA DANNAZIONE DELLA SINISTRA – CRONACHE DI UNA SCISSIONE” (4.4%), SU ITALIA 1 “KUNG FU PANDA 3” (4.6%) – “STRISCIA” (17.2%), GRAMELLINI SU RAI 3 (6.9%), GENTILI (5%), GRUBER (4.8%) – NEL POMERIGGIO “AMICI”  20.6% ANNIENTA LA PEREGO CHE CALA ANCORA AL 2.4%

politica

“DOBBIAMO DIRE MESSA CON I FRATI CHE CI SONO” – IL VOLTO DEL DECADIMENTO DELLA CLASSE POLITICA ITALIANA E' BEN RAPPRESENTATO DA BRUNO TABACCI. UN POLITICO PER TUTTE LE MEZZESTAGIONI CHE CONTE HA ARRUOLATO COME “PASTORE” PER CERCARE PECORELLE “RESPONSABILI”: “CREDO CHE PUNTELLARE LA MAGGIORANZA SIA POSSIBILE, ANCHE SE SERVE UN VENTAGLIO DI FORZE PIÙ AMPIO. IL RIMPASTINO NON BASTA. PERÒ NON C'È ALTERNATIVA A CONTE” – “IPOTESI GOVERNISSIMO? UNA SCIOCCHEZZA TOTALE. DRAGHI? IL SUO NOME NON È SUL TAVOLO: È UNA BUFALA DI RENZI…”

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute