AMERICA, DACCI OGGI IL NOSTRO ASSALTO ARMATO QUOTIDIANO – A CHICAGO ALMENO CINQUE MORTI E 16 FERITI IN UNA SPARATORIA DURANTE LA PARATA DEL 4 LUGLIO – LA POLIZIA HA RISPOSTO A UN AGGRESSORE - UN TESTIMONE: “SPARAVA ACCOVACCIATO SUL MARCIAPIEDE, AVEVA UN ATTEGGIAMENTO MOLTO MILITARE: HA SPARATO E RICARICATO L'ARMA” – VIDEO

-

Condividi questo articolo


spari a chicago spari a chicago

Da corriere.it

 

Sparatoria a Highland Park, un sobborgo a nord di Chicago, durante una parata del 4 luglio. Ne ha dato notizia la polizia locale,esortando a stare lontani dalla zona. Le forze dell’ordine e i soccorritori sono sul posto.

 

Almeno cinque persone sarebbero rimaste uccise e altre 16 sono state portate in ospedale, secondo quanto riferisce il sito del municipio locale. Il 4 luglio, come è noto è la festa dell’indipendenza degli Usa. Anche la sindaca di Highland Park, Nancy Rotering ha confermato che la polizia ha risposto a un aggressore mentre la manifestazione era in corso. Il governatore dell'Illinois Jay Pritzker ha dichiarato che le persone raggiunte dai proiettili sono nove. L'attentatore è ancora in fuga.

 

 

chicago sparatoria chicago sparatoria

Pochi istanti dopo la inizio della sfilata sono stati uditi ripetuti spari che hanno costretto gli spettatori a una precipitosa fuga in cerca di un riparo. Un testimone oculare ha riferito ai media locali di aver visto alcuni corpi, almeno cinque, «stesi a terra e coperti di sangue». Gli stessi testimoni hanno raccontato di aver udito «almeno 20-25 spari in rapida successione». La polizia di Lake County ha raccomandato ai residenti nella zona di non ostacolare il lavoro degli agenti.

 

 

Un altro testimone ha raccontato di aver visto lo sparatore: «Sparava accovacciato sul marciapiede, aveva un atteggiamento molto militare: ha sparato e ricaricato l'arma»

chicago sparatoria chicago sparatoria spari a chicago spari a chicago

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute