ANGELA CUSTODE, RESTA CON NOI - MENTRE IN GERMANIA LE ELEZIONI INCOMBONO, ANGELA MERKEL HA VISITATO A SORPRESA LA REGIONE DEL MECLEMBURGO, DOVE E' SEMPRE STATA ELETTA - AL PARCO ORNITOLOGICO DI MARLOW E' STATA CIRCONDATA DA STORMI DI PAPPAGALLI COLORATI, UNO DEI QUALI SI E' ANCHE TRATTENUTO SULLA SUA TESTA... - FOTO

-

Condividi questo articolo


Da open.online

 

Angela Merkel pappagalli 3 Angela Merkel pappagalli 3

Mentre le elezioni in Germania incombono, per Angela Merkel sono gli ultimi giorni da cancelliera. E lei ha deciso di passarli a Greifswald, cittadina del Meclemburgo, in un tour d’addio nella circoscrizione elettorale della Pomerania anteriore in cui è stata sempre eletta sin dalle elezioni del 1990.

 

Angela Merkel pappagalli 4 Angela Merkel pappagalli 4

Una visita “a sorpresa”, come ha scritto Der Spiegel, che ha previsto prima una passeggiata nella zona pedonale del centro della cittadina insieme al candidato della Cdu che dovrebbe succedergli, Georg Guenther, e al candidato cristiano-democratico per il parlamento del Meclemburgo, Michael Sack: qui la cancelliera è stata più volte circondata da passanti stupefatti, senza mai negarsi alle ripetute richieste di selfie.

 

Angela Merkel pappagalli 5 Angela Merkel pappagalli 5

Poi Angela si è recata a Marlow, un’altra cittadina del suo tour d’addio in Meclemburgo, dove si è fermata al locale parco ornitologico, nel quale è stata circondata da interi stormi di pappagalli colorati, uno dei quali – narrano i media tedeschi – si è anche trattenuto sulla testa della autorevole visitatrice. Merkel è pure riuscita ad indurre alcuni di questi pappagallini a nutrirsi dalla sua mano con del miglio.

Angela Merkel pappagalli 6 Angela Merkel pappagalli 6

 
 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

KEAN REGALA TRE PUNTI A ALLEGRI, ROMA FURIOSA CON ORSATO - MUGHINI: "TRA JUVE E ROMA NON È STATA UNA BELLA PARTITA. LA VITTORIA BIANCONERA È STATA IL FRUTTO DI OSTINAZIONE DIFENSIVA, DI UN PO’ DI FORTUNA, DI UNA MAGNIFICA PARATA DEL NOSTRO PORTIERONE SUL RIGORE DI VERETOUT. A 8 GIORNATE DALL’AVVIO DEL TORNEO LA JUVENTUS È A DIECI PUNTI DA UN NAPOLI FINORA ASTRALE. SE SIA MESSA MALE O MALISSIMO O BENINO RISPETTO A COME AVEVA COMINCIATO, NON SO DIRE" - ORSATO SPIEGA A CRISTANTE LE SUE DECISIONI IN OCCASIONE DEL PENALTY POI FALLITO DA VERETOUT: "SUL RIGORE IL VANTAGGIO NON SI DÀ MAI" - MA A LIVELLO REGOLAMENTARE NON E’ COME DICE L'ARBITRO...

cafonal

viaggi

salute