È ARRIVATO IL BOLLETTINO! - OGGI 155.697 NUOVI CASI E 389 MORTI, CON 1.039.765 TAMPONI EFFETTUATI, TASSO DI POSITIVITÀ AL 15% - LE PERSONE CHE HANNO COMPLETATO IL CICLO VACCINALE SONO 47.155.774 (87,31% DELLA POPOLAZIONE OVER 12), LE DOSI BOOSTER SOMMINISTRATE SONO 31.580.302 (79,87% DELLA POPOLAZIONE POTENZIALMENTE OGGETTO), MENTRE I BAMBINI NELLA FASCIA 5-11 AD AVER RICEVUTO ALMENO UNA DOSE SONO 1.091.786 (IL 29,86%)…

-

Condividi questo articolo


Da www.corriere.it

bollettino 27 gennaio 2022 bollettino 27 gennaio 2022

 

Sono 155.697 i nuovi casi di Covid in Italia (ieri sono stati 167.206). Sale così ad almeno 10.539.601 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 389 (ieri 426), per un totale di 145.159 vittime da febbraio 2020.

 

I tamponi e lo scenario

Sono 1.039.756 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 1.097.287. Il tasso di positività è al 14,97% (approssimato al 15%), stabile rispetto al 15,2% di ieri.

tampone fai da te 7 tampone fai da te 7

 

La situazione sanitaria

Continuano a calare terapie e intensive e ricoveri ordinari. Sono 1.645 le terapie intensive, 20 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 125. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 19.853, ovvero 148 in meno rispetto a ieri. Restano in isolamento domiciliare 2,68 milioni di pazienti mentre sono 165.779 le persone dimesse o guarite. A livello territoriale, le Regioni con il maggior incremento di contagi sono Lombardia (25.098), Veneto (18.998) ed Emilia-Romagna (16.142).

 

I vaccini in Italia

vaccino 3 vaccino 3

Sono 125.779.725 le dosi di vaccino contro il Covid somministrate finora in Italia. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 47.155.774, pari al 87,31 cento della popolazione over 12. È quanto emerge dal bollettino sull’andamento della campagna di vaccinazione, aggiornato alle 06.56 di questa mattina.

 

 Sono state, poi, somministrate 31.580.302 dosi addizionali/richiamo («booster»), al 79,87% della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni, che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno quattro mesi. Ad aver ricevuto almeno una dose di vaccino sono 48.831.914 persone (il 90,41% della popolazione over 12). Il totale con almeno una dose sommata ai guariti da al massimo sei mesi è di 49.696.813 (il 92,01% degli over 12).

 

vaccino covid bambini 6 vaccino covid bambini 6

Per quanto riguarda la somministrazione alla platea 5-11 anni, il totale con almeno una dose ammonta a 1.091.786 (il 29,86%), mentre hanno ultimato il ciclo vaccinale in 361.074 (il 9,88%).

 

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

 

Lombardia 2.069.222: + 25.098 casi (ieri +27.808)

Veneto 1.102.848: + 18.998 casi (ieri +19.820)

Campania 994.088: 12.135 casi (ieri +12.854)

Emilia-Romagna 996.812: + 16.142 casi (ieri +19.028)

Piemonte 840.832: + 11.089 casi (ieri +14.207)

Lazio 839.346: + 13.467 casi (ieri +14.987)

Toscana 706.552: + 12.357 casi (ieri +10.535)

Sicilia 598.511: + 7.369 casi (ieri +7.917)

Puglia 578.552: + 8.117 casi (ieri +8.759)

Liguria 282.593: + 5.388 casi (ieri +5.708)

Friuli-Venezia Giulia 254.771: + 5.080 casi (ieri +4.104)

Marche 244.547: + 6.152 casi (ieri +6.196)

Abruzzo 204.954: + 3.615 casi (ieri +3.551)

Calabria 164.583: + 1.496 casi (ieri +1.569)

P. A. Bolzano 156.135: + 2.360 casi (ieri +2.573)

Umbria 149.117: + 1.863 casi (ieri +2.156)

Sardegna 121.213: + 1.224 casi (ieri +1.461)

P. A. Trento 117.984: + 1.913 casi (ieri +2.138)

Basilicata 60.125: + 1.001 casi (ieri +1.000)

Molise 28.597: + 507 casi (ieri +457)

Valle d’Aosta 28.219: + 326 casi (ieri +378)

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

SIAMO ALLE SOLITE: I TEDESCHI BLOCCANO L’INTESA SUI DAZI AL PETROLIO RUSSO! - IL GOVERNO DI BERLINO È SCETTICO (EUFEMISMO) RISPETTO ALLA PROPOSTA AMERICANA, PORTATA DAL SEGRETARIO AL TESORO USA, JANET YELLEN, AL G7 DEI MINISTRI DELLE FINENZE - È STATA LA STESSA YELLEN AD AMMETTERE: “NON È EMERSA UNA STRATEGIA CHIARA SUI DAZI” - LO STALLO CONTINUA ANCHE IN EUROPA, CON L’UNGHERIA CHE SI OPPONE AL SESTO ROUND DI SANZIONI CHE COLPIREBBERO IL GREGGIO (E SCHOLZ NON È COSÌ DISPIACIUTO)

cronache

sport

VINCERE AIUTA A VINCERE (E ANCHE AD ARRICCHIRSI) - NON SOLO LA GLORIA E IL PRIVILEGIO DI SFOTTERE I RIVALI PER ALMENO UN ANNO: CHI VINCE LO SCUDETTO INCASSA 25,6 MILIONI DI EURO (CONTRO I 18,7 DEL SECONDO), SENZA CONTARE I PREMI DEGLI SPONSOR, LA VENDITA DELLE MAGLIETTE, LA PRIMA FASCIA IN CHAMPIONS E NEL CASO DEL MILAN, LA PARTECIPAZIONE ALLA SUPERCOPPA - UN EVENTUALE VITTORIA DEI ROSSONERI AIUTEREBBE ANCHE AD AUMENTARE IL VALORE DEL MARCHIO E DELLA ROSA, UN TOCCASANA VISTO L'INTERESSE DI REDBIRD E INVESTCORP…

cafonal

viaggi

salute