1. SARA’ VERA LA “LETTERA TESTAMENTO” CON CUI IL “VENERABILE” LICIO GELLI NOMINA SUO EREDE "MASSONICO E SPIRITUALE", IL GENERALE ROMENO IN PENSIONE COSTANTIN SAVOIU, ''SOVRANO GRAN COMMENDATORE E GRAN MAESTRO-GRAN LOGGIA NAZIONALE ROMENA 1880''?
2. IL DOCUMENTO E’ DEL SETTEMBRE  2014 E RECA LA FIRMA DI LICIO GELLI IL QUALE SI RIVOLGE A SAVOIU SCRIVENDO: “TI RITENGO IN MANIERA DIRETTA L’UNICO MIO EREDE SPIRITUALE”
3. MOLTO VICINO AL GENERALE SAVOIU E’ IL SALERNITANO, MARIANO IODICE, GRANDE ISPETTORE PER L'ITALIA DELLA LOGGIA NAZIONALE RUMENA 1880. IODICE È STATO IMMORTALATO, DURANTE IL FUNERALE DEL “VENERABILE”, A PARLARE FITTO FITTO CON IL NIPOTE DI LICIO GELLI …

Condividi questo articolo


LICIO GELLI E COSTANTIN SAVOIU LICIO GELLI E COSTANTIN SAVOIU

Carlo Tarallo per Dagospia

 

Una lettera testamento del settembre 2014, firmata da Licio Gelli starebbe per essere resa nota dal destinatario. Un colpo di scena che potrebbe aprire uno squarcio nuovo sull’ “eredità” spirituale dell’uomo dei misteri italiani, scomparso pochi giorni fa. Dagospia è entrata in possesso di questo documento che - se effettivamente venisse reso pubblico - sarà inevitabilmente oggetto di indagini e dibattiti sulla sua autenticità e attendibilità.

COSTANTIN SAVOIU COSTANTIN SAVOIU

 

Il venerabile della Loggia Massonica P2, dunque, avrebbe indicato “quale erede massonico e spirituale per continuare il suo percorso iniziatico e morale” Costantin Savoiu, generale rumeno in pensione, Sovrano Gran Commendatore e Gran Maestro-Gran Loggia Nazionale Romena 1880.

 

E’ stata una giornalista salernitana, Rosa Coppola, a “intercettare” per prima la lettera-testamento. Da Salerno, infatti, è arrivata la prima traccia: “Spulciando negli archivi - spiega Coppola a Dagospia - spunta una figura spesso, molto spesso, vicino al generale. Si tratta di un salernitano, Mariano Iodice, Grande Ispettore per l'Italia della Gran Loggia Nazionale Rumena 1880 di cui il Sovrano Gran Maestro è il generale Constantin Savoiu, che ha ospitato a Montecorvino Rovella, a sud di Salerno, il fratello massone.

COSTANTIN SAVOIU COSTANTIN SAVOIU

 

E non appare un caso se Iodice è stato immortalato, durante il funerale, in quasi tutte le foto con il nipote di Gelli a parlare fittamente. Non appare un caso - aggiunge Coppola - neanche il fatto che Iodice ha coordinato come se fosse un cerimoniere la funzione funebre. Il generale è erede spirituale di Gelli, Iodice è vicino al generale. Chissà: forse alcuni misteri e intrighi italiani potrebbero essere scoperti partendo da questo piccolo centro”.

 

Che farà ora il generale Savoiu? Renderà pubblica la lettera di Gelli? Il documento è autentico? E’ davvero lui l’unico erede spirituale del Gran Maestro della P2? Non si sa. Quello che si sa, è che di Gelli si continuerà a parlare ancora a lungo…

 

Condividi questo articolo

media e tv

DAGO-RETROSCENA: COME BENIGNI E SERGIO MATTARELLA HANNO "CONCORDATO" L'INTERVENTO SULLA COSTITUZIONE DEL COMICO A SANREMO – QUANDO È STATO INVITATO DA AMADEUS, ROBERTACCIO HA CONTATTATO L’ENTOURAGE DEL QUIRINALE PER INFORMARE IL COLLE (I RAPPORTI PERSONALI TRA BENIGNI E MATTARELLA SONO OTTIMI) - A QUEL PUNTO FUORTES HA COLTO LA PALLA AL BALZO E HA INVITATO IL CAPO DELLO STATO – IL COMICO HA "INTERPRETATO" MOLTO BENE LE INQUIETUDINI QUIRINALIZIE SUL PRESIDENZIALISMO TANTO CARO ALLA MELONI - LA LEZIONE PER VESPA E LA CRISI DIPLOMATICA SFIORATA CON ZELENSKY  

politica

DAGONEWS! - GIORGIA MELONI DOMANI PARTIRÀ ALLA VOLTA DI BRUXELLES PER IL CONSIGLIO EUROPEO, A CUI PARTECIPERÀ ANCHE ZELENSKY - GIORGIA SI RITROVERA' IN POSIZIONE ISOLATA AL TAVOLO DELLE TRATTATIVE, DOVE A CAPOTAVOLA CI SONO MACRON E SCHOLZ, E HA CERCATO UNA SPONDA NEL PREMIER SPAGNOLO SANCHEZ CHE HA RISPOSTO CON FREDDEZZA: NON HA DIMENTICATO L’INTERVENTO DELLA PREMIER ALL’EVENTO ELETTORALE DELL’ULTRADESTRA DI VOX - DAI MIGRANTI ALL'HUB DEL GAS, PASSANDO PER IL FONDO SOVRANO, I TEMI CALDI SU CUI GIORGIA FINIRA' IMPANATA E FRITTA...

business

cronache

AVVISATE FUORTES, AMADEUS E COLETTA: AL TEATRO ARISTON DI SANREMO, IN MEZZO AI DIRIGENTI, AGLI IMBUCATI E A MATTARELLA, SI NASCONDONO LE ESCORT! – SENTITE LA TESTIMONIANZA DI UNA "SEX WORKER": “OGNI SERA ACCOMPAGNO UN CLIENTE DIVERSO ALL'ARISTON, MI PAGANO ANCHE 2MILA EURO. FACCIO APERITIVO, GUARDIAMO LO SPETTACOLO E POI ANDIAMO A CASA” - DURANTE LA PRIMA SERATA DEL FESTIVAL C’È STATO UN CROLLO DELLA RICERCA ONLINE DI PROSTITUTE DEL 12%. I MASCHIETTI SONO DISTRATTI E PER "ALZARE L'ASTICELLA" SI ACCONTENTANO DI ELODIE...

sport

cafonal

viaggi

salute