LE BANCHE NON TI REGALANO MAI NIENTE - UNA COPPIA STATUNITENSE RICEVE PER SBAGLIO UN BONIFICO DA 120MILA DOLLARI E SI DÀ ALLE SPESE PAZZE. PECCATO CHE POI LA BANCA CHE AVEVA FATTO L’ERRORE HA REVOCATO IL VERSAMENTO E LI HA LASCIATI IN PROFONDO ROSSO - COME SE NON BASTASSE, SONO STATI ANCHE DENUNCIATI PER FURTO E RICEZIONE DI BENI RUBATI – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Valentina Dardari per www.ilgiornale.it

tiffany e robert williams 1 tiffany e robert williams 1

 

Brutta sorpresa per una coppia che prima ha ricevuto una somma inaspettata e, dopo sole due settimane, una denuncia. I soldi erano stati accreditati per errore sul loro conto corrente, ma i due non si sono preoccupati assolutamente di denunciare il fatto, piuttosto di pensare in che modo migliore spenderli. Una volta scoperto lo sbaglio, la coppia è stata denunciata per furto e ricezione di beni rubati. Il fatto, raccontato dal New York Post, è avvenuto a Montoursville, in Pennsylvania, negli Stati Uniti. Marito e moglie di punto in bianco hanno visto il loro conto in banca aumentare improvvisamente di 120mila dollari, tramite un misterioso bonifico.

banca bb&t banca bb&t

 

I coniugi non si sono preoccupati di recarsi alle Forze dell’ordine per denunciare l’errore. Bensì, hanno iniziato a pensare a come spendere quella cifra caduta dal cielo. Frutto però non di un regalo divino ma di uno sbaglio della Banca BB&T, che, lo scorso 31 maggio, avrebbe invece dovuto trasferire la somma nelle casse di un’azienda. In soli quindici giorni Robert e Tiffany Williams hanno compiuto l’impossibile: fare fuori tutti i soldi ricevuti.

 

tiffany e robert williams tiffany e robert williams

Avrebbero infatti comprato un camper, un’auto da corsa e una Chevrolet, solo per parlare dei mezzi di trasporto scelti dalla coppia. I coniugi hanno anche pensato a fare un po’ di beneficenza, quindicimila dollari sarebbero infatti stati destinati ad alcuni amici bisognosi.

 

Poco dopo le spese pazze, però, sono iniziati i guai. L‘istituto di credito infatti si era accorto dell’errore e il 20 giugno ha contattato la coppia, dopo aver reindirizzato l’intera cifra all’azienda. Il conto corrente dei due coniugi è rimasto così con 110mila dollari di ammanco. Oltre a questo Mr e Mrs Williams sono stati denunciati per furto e ricezione di beni rubati. La cauzione per ognuno di loro è stata fissata dal tribunale a 25mila dollari. Dalle stelle alle stalle.

il quad comprato da robert e tiffany williams con i soldi della banca il quad comprato da robert e tiffany williams con i soldi della banca robert e tiffany williams robert e tiffany williams robert williams robert williams

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

AVERE LA FACCIA COME IL CONTE CASALINO - A FURIA DI SENTIRLO RIPETERE A RETI ED EDICOLE UNIFICATE CHE “LA DELEGA AI SERVIZI È RESPONSABILITÀ DEL PREMIER”, PENSAVAMO CHE IL CAZZARO CON LA POCHETTE, MAI E POI MAI AVREBBE CEDUTO ALLA RICHIESTA DI RENZI E PD DI MOLLARE LA DELEGA. INVECE OGGI SIAMO A BENASSI – UN BEL “MA MI FACCIA IL PIACERE!’’ SE LO MERITA ANCHE TRAVAGLIO: "QUELLA SUI SERVIZI È STATA L’ENNESIMA TEMPESTA NEL BICCHIERE D’ACQUA, UN’ALTRA SCUSA DEI RENZIANI" - PAZIENZA, RAGAZZI, DÀI: PENSAVATE FOSSE UNA PASSEGGIATA, INVECE ERA UNA VIA TRUCIS

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute