BARILLA BISCOTTATA - IL GRUPPO E’ IN GUERRA CON UNA PICCOLA AZIENDA ABRUZZESE CHE PRODUCE CUSCINI CON LE FORME DEI BISCOTTI “MULINO BIANCO” - MA NONOSTANTE DIFFIDE E AZIONI LEGALI, LA “ITALY FASHION” TIENE TESTA AL COLOSSO ALIMENTARE

Selvaggia Lucarelli: “Insomma, tra reclami vari, la guerra non finisce qui. Chi ha ragione lo stabilirà un giudice, nel frattempo, se la tenacia della piccola azienda è questa, mi sa che Barilla non dormirà tra due guanciali. Anzi, tra due Cuscini Biscotto”…

Condividi questo articolo

Selvaggia Lucarelli per il “Fatto Quotidiano”

 

cuscino biscotto cuscino biscotto

È finita l' epoca in cui le guerre di cuscini le combattevano i concorrenti del Grande fratello dopo mesi in cattività. Ora tocca a Barilla, quella di "Un mondo buono", anche se a giudicare dagli ultimi contenziosi giudiziari che la riguardano, il suo mondo - fuori dal recinto della gallina Rosita - è un po' meno buono di quello che sembra.

 

La guerra solo apparentemente naïf Cuscini versus Biscotti ha inizio nel 2013, quando una piccola ditta abruzzese, la Italy fashion, comincia a produrre dei cuscini a forma di biscotti che poi vende online. L' azienda deposita il design che protegge le linee dei cuscini e il marchio "Cuscino biscotto" e fin qui tutto fila liscio.

 

I biscotti riprodotti sono i più noti, compresi quelli che l' amico Banderas ci suggerisce subliminalmente di "insuppare" nel latte: Pan di stelle, Abbracci, Gocciole e così via.

cuscino biscotto 5 cuscino biscotto 5

Barilla sembra gradire l' idea di farci sognare Banderas con la testa sprofondata in una Gocciola e invita il proprietario della Italy fashion in azienda a Parma per discutere dell' ipotesi di far produrre i cuscini per loro iniziative.

 

Non finisce a "tarallucci Mulino Bianco e vino". Dopo un po' Barilla comunica a Italy fashion che non può concedere la licenza dei suoi marchi e interrompe le trattative. L'azienda abruzzese se ne fa una ragione e continua a produrre i suoi cuscini, finchè nel 2014 non gli cade una tegola, anzi, un Tegolino in testa. L'ufficio legale della Barilla comunica che devono cessare immediatamente di produrre quei cuscini altrimenti si andrà in tribunale. E qui inizia una vera e propria battaglia della serie Davide contro Golia in cui Golia ha sottovalutato clamorosamente la nota tigna degli abruzzesi.

 

cuscino biscotto 3 cuscino biscotto 3

La Italy fashion modifica i nomi dei cuscini ma continua a produrli e a venderli regolarmente. Hanno depositato il design con quelle linee, per cui non si capisce perché dovrebbero cedere, tanto più che nel settore alimentare i marchi di forma non esistono. Se io voglio produrre un biscotto a forma di Bucaneve e chiamarlo Bianchino, posso farlo, anche perché esaurite le forme classiche non è che uno possa produrre biscotti a forma di ottagoni o di acchiappa sogni.

 

Ma soprattutto, visto che biscotti e cuscini sono due segmenti diversi, non si capisce cosa tema Barilla. Tenderei ad escludere che anche in preda alla fame più nera, si possa addentare un cuscino. Ci sarebbe poi da aggiungere un particolare non proprio trascurabile.

 

Basta fare un giretto tra gli scaffali dei principali supermercati italiani per notare la quantità di biscotti con forme identiche a quelle Barilla venduti con marchio Simply, Carrefour, Panorama, Auchan, Coop e così via e con nomi che evocano chiaramente quelli di Mulino Bianco. (le Gocciole di Simply, per dire, si chiamano "Gocce di cioccolato").

cuscino biscotto cuscino biscotto

 

Visto che qui la scopiazzatura è evidente e direi più che fastidiosa trattandosi di guerra Biscotti contro Biscotti, non si capisce perché Barilla non intenti una causa a una di queste grandi aziende. O forse si capisce. Magari una causa contro chi distribuisce i prodotti Barilla è un po' più scomoda di una causa contro una piccola azienda di Avezzano. A ogni modo, Italy fashion non molla, stravolge i nomi dei cuscini (li chiama "Dolce contatto" o "Lacrima di zucchero) e Barilla si incazza comunque.

 

Partono varie azioni legali di Barilla e non solo, hanno un' idea incredibilmente originale: fanno produrre dei cuscini a forma di biscotto dal colosso dei peluche Trudi, che regalano in varie promozioni.

 

cuscino biscotto cuscino biscotto

Successivamente depositano anche tutte le linee dei loro biscotti (non nel segmento alimentare) in varie classi merceologiche. Depositano perfino la forma "cielo stellato", per cui a Natale bisogna stare in campana perché se Barilla vi becca un cielo stellato sopra la capanna del presepe vi fa un mazzo tanto. Intanto il giudice stabilisce che Italy fashion non potrà più utilizzare i no mi dei biscotti Barilla, ma potrà continuare a produrre cuscini con quelle forme.

 

Due giorni dopo l' udienza accade un fatto curioso: il sito di Cuscino Biscotto va in down. Secondo il consulente contattato da Italy fashion ogni quindici secondi partono delle ricerche automatiche da server stranieri all' interno del sito (cosa che accade ancora oggi), i cui oggetti sono sempre i nomi dei biscotti Barilla. Italyfashion fa partire una denuncia contro ignoti per azioni di violazione informatica.

cuscini barilla cuscini barilla

 

Due settimane fa, durante l' emergenza alluvione che ha colpito anche l' Abruzzo, i legali di Barilla si presentano con l' ufficiale giudiziario presso gli stabilimenti di Italy fashion ad Avezzano per sequestrare eventuali cuscini con i nomi originali dei loro biscotti ma non trovano nulla. Insomma, ci mancava solo Banderas vestito da Zorro anziché da mugnaio. In tutto ciò, una piccola azienda a conduzione familiare (i soci sono mamma e figlio) partita come start-up, tra legali e consulenti, si sta dissanguando.

 

cuscino biscotto cuscino biscotto

Non riesce più a pagare la manodopera rigorosamente abruzzese, perché l' azienda è rigorosamente Made in Italy. Eppure non molla. Barilla, interpellata sulla vicenda, precisa: "Noi vendiamo i prodotti alimentari non cuscini, non eravamo interessati a una commercializzazione. Non essendo propensi alle liti abbiamo mandato loro delle diffide, mac' è stato solo un peggioramento della cosa . A fronte di ciò Barilla ha ritenuto di non poter tollerare l' azione parassitaria posta da Italy fashion". Insomma, tra reclami vari, la guerra non finisce qui. Chi ha ragione lo stabilirà un giudice, nel frattempo, se la tenacia della piccola azienda è questa, mi sa che Barilla non dormirà tra due guanciali. Anzi, tra due Cuscini Biscotto.

 

cuscino biscotto 4 cuscino biscotto 4

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute