BILL MURRAY HA LA SBROCCATA FACILE - DAL PORTACENERE IN FACCIA A DREYFUSS AGLI INSULTI A LUCY LIU, I PRECEDENTI CHE COINVOLGONO L’ATTORE 71ENNE, CACCIATO DAL SET DI "BEING MORTAL" PER "COMPORTAMENTO INAPPROPRIATO E NON NUOVO AD ACCUSE DI QUESTO TIPO - QUELLA VOLTA CHE L’EX MOGLIE DOPO ESSERE STATA COLPITA SI SENTÌ DIRE: “RITIENITI FORTUNATA CHE NON TI ABBIA UCCISA”

-

Condividi questo articolo


Da www.corriere.it

 

Jennifer Butler

bill murray con la ex moglie bill murray con la ex moglie

Nel maggio 2008, la costumista Jennifer Butler ha chiesto il divorzio da Murray (ha accusato il comico di abbandono, infedeltà e abusi). Butler e Murray hanno avuto quattro figli e sono stati sposati per quasi 11 anni. Nelle carte del divorzio, oltre ad aver accusato Murray «di essere stato ripetutamente infedele, violento fisicamente e dipendente da droghe e sesso», Butler ha affermato che l’ex marito «l’ha colpita in viso e le ha detto che era “fortunata che non l’avesse uccisa”».

 

In un passaggio si afferma che il «comportamento violento, abusivo e irregolare del signor Murray nei confronti di Butler ha distrutto il rapporto coniugale e che l’ex moglie non si sente più al sicuro in presenza dell’imputato».

 

mcg e bill murray mcg e bill murray

McG

In un’intervista del maggio 2009 con il «Guardian», il regista di «Charlie’s Angels» McG ha affermato che Murray una volta gli ha dato una testata. «Un centimetro più in giù e il mio naso sarebbe stato cancellato...», ha spiegato. In una successiva intervista con il «Times» di Londra, Murray ha liquidato l’accusa di testata di McG come «una totale cazzata». «Non so perché si è inventato quella storia — ha aggiunto —. Ha davvero un’immaginazione potente».

 

Richard Dreyfuss

Richard Dreyfuss, regista e attore premio Oscar, ha descritto Murray come un «bullo ubriaco» in un’intervista del giugno 2019 con Yahoo News, in cui ha parlato di come fosse stato lavorare sul set della commedia «Tutte le manie di Bob» del 1991. Dopo aver bevuto a una cena, Murray si sarebbe avvicinato a Dreyfuss e urlando a squarciagola: «Tutti ti odiano! Sei tollerato!».

Richard Dreyfuss E bill murray Richard Dreyfuss E bill murray

 

Ha continuato: «Non c’è stato tempo per reagire, perché si è appoggiato allo schienale e ha preso un posacenere moderno in vetro soffiato. Me l’ha lanciato in faccia da un paio di metri di distanza. E pesava circa mezzo chilo. E mi ha mancato. Ha cercato di picchiarmi. Mi sono alzato e me ne sono andato».

 

Lucy Liu

In un episodio del luglio 2021 del podcast «Asian Enough» del «The Times», l’attrice Lucy Liu ha ricordato di aver dovuto difendersi quando Murray ha iniziato a «lanciarle insulti» e «ha continuato ad andare avanti all’infinito» sul set di «Charlie’s Angels». «Quindi sì, mi sono difesa da sola e non me ne pento» ha detto Liu ai co-conduttori Jen Yamato e Tracy Brown.

 

bill murray con lucy liu bill murray con lucy liu

L’attrice ha tenuto però a precisare di non avere niente contro Murray e che da allora si sono rivisti alla reunion al Saturday Night Live. «È venuto da me ed è stato molto gentile. Ma non ho intenzione di sedermi lì e di farmi attaccare». Secondo i rumors Murray sul set «si è lamentato ad alta voce» della «tecnica di recitazione» di Liu e che ha persino interrotto una scena per indicare l’attrice e sbottare: «Perché sei qui? Non hai talento! Non puoi recitare».

 

laura ziskin laura ziskin

Laura Ziskin

Nel 2003, Laura Ziskin (1950 – 2011), produttrice del film «Tutte le manie di Bob», ha riferito al «Times» che Murray «ha minacciato di lanciarmi attraverso il parcheggio e poi ha rotto i miei occhiali da sole e li ha lanciati» perché lei aveva negato all’attore un giorno di riposo in più. Ziskin ha anche ricordato che l’attore l’ha gettata «per gioco» in un lago durante un litigio sul set della commedia del 1991.

 

chevy chase chevy chase

Chevy Chase

Nel 1978, Murray ebbe un famigerato alterco fisico con il comico Chevy Chase sul set di «Saturday Night Live». Secondo il libro «Live From New York: An Uncensored History of Saturday Night Live», a cominciare sarebbe stato Murray che avrebbe detto a Chase che stata andando a fare sesso con Jacqueline Carlin, l’allora moglie di Chase. Il comico ribattéche la faccia di Murray sembrava «qualcosa su cui era atterrato Neil Armstrong». Dalle parole i due sono passati alle mani, sotto gli occhi dei membri del cast Jane Curtin, Laraine Newman e Gilda Radner.

 

Harold Ramis

murray e harold ramis murray e harold ramis

Si dice anche che Murray abbia avuto un alterco fisico con l’amico di lunga data e regista Harold Ramis (1944 – 2014) sul set di «Ricomincio da capo» del 1993. Ramis avrebbe afferrato Murray per il colletto della camicia e lo avrebbe sbattuto contro un muro durante un’accesa disputa creativa.

 

La figlia di Ramis, Violet Ramis Stiel, ha rivelato nel suo libro del 2018, «Ghostbuster’s Daughter: Life With My Dad, Harold Ramis», che Murray non avrebbe parlato con il suo vecchio amico per oltre 20 anni. Ha detto che suo padre «“cercava di non prenderla sul personale», ma si sentiva «affranto, confuso e tuttavia non sorpreso dal rifiuto». Poco prima della morte di Ramis nel febbraio 2014, Murray è riuscito a riconciliarsi con l’attore.

 

ANJELICA HOUSTON E BILL MURRAY ANJELICA HOUSTON E BILL MURRAY

Anjelica Houston

Murray avrebbe «ferito» anche la leggendaria Anjelica Huston, figlia del grande regista John Houston. Nel maggio 2019 l’attrice ha ricordato a «Vulture» che, durante le riprese in Italia di «Le avventure acquatiche di Steve Zissou» (2004) di Wes Anderson, «la prima settimana, eravamo tutti in questo piccolo hotel e lui ha invitato a cena l’intero cast, tranne me». «Mi ha davvero ferita — ha continuato —.

 

“Poi ci siamo incontrati di nuovo a Firenze, perché quel film è stato girato in tutta Italia, e stavamo girando una scena a casa di Gore Vidal a Ravello, e [Murray] mi ha detto: “Ehi, come stai? Mi sei mancata”. Gli ho risposto: “Sei un sacco di m.... Non ti sono mancata”. Sembrava tutto confuso». In seguito Murray e Huston hanno fatto pace, e l’attore di «Lost in Translation» si è presentato al funerale del marito di Huston, Robert Graham, nel 2008. «Non avrebbe potuto essere più gentile quel giorno — ha dichiarato Huston —. Si è presentato. Molte persone non l’hanno fatto».

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute