BOLLETTINIAMOCI - OGGI 13.762 NUOVI CASI E 347 MORTI. PIÙ CONTAGI CON MENO TAMPONI (288.458) E IL TASSO DI POSITIVITÀ È AL 4,8% (IERI 4,1%) - NINO CARTABELLOTTA DELLA FONDAZIONE GIMBE: "SE SI MANTERRÀ LA STRATEGIA BASATA SUI COLORI, BISOGNA ACCETTARE LO SFIANCANTE STOP&GO DEGLI ULTIMI MESI ALMENO PER TUTTO IL 2021" - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 3,2 MILIONI, GLI ITALIANI CHE HANNO RICEVUTO IL RICHIAMO SONO 1,3 MILIONI

-

Condividi questo articolo

Paola Caruso per www.corriere.it

 

BOLLETTINO DEL 18 FEBBRAIO BOLLETTINO DEL 18 FEBBRAIO

Sono 13.762 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri erano +12.074). Sale così ad almeno 2.765.412 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 347 (ieri erano +369), per un totale di 94.887 vittime da febbraio 2020.

 

Mentre le persone guarite o dimesse sono 2.286.024 complessivamente: 17.771 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri +16.519). E gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 384.501, pari a -4.363 rispetto a ieri (-4.822 il giorno prima). La flessione degli attuali positivi di oggi — con il segno meno davanti — dipende dal fatto che i guariti, sommati ai decessi, sono in numero maggiore rispetto ai nuovi casi.

 

tamponi ai bambini tamponi ai bambini

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 288.458, ovvero 5.953 in meno rispetto a ieri quando erano stati 294.411. Mentre il tasso di positività è 4,8% (l’approssimazione di 4,77%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti più di 4 sono risultati positivi; ieri era 4,1%.

 

Più contagi in 24 ore rispetto a ieri. La curva sale, esattamente come la scorsa settimana, proseguendo la sua altalena di su e giù, con questo andamento: lunedì scende (per via di meno test), a metà settimana cresce e poi si abbassa nel weekend. Ricordiamo che giovedì scorso sono stati comunicati +15.146 casi con un tasso di positività del 5,2%.

 

nino cartabellotta nino cartabellotta

Lo scenario cambia poco, al di là delle oscillazioni. «Anche questa settimana i nuovi casi non accennano a diminuire — afferma Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, presentando il monitoraggio indipendente sulla settimana 10-16 febbraio —. E guardando ai dati regionali si rilevano segnali di incremento, favoriti dalla circolazione delle nuove varianti. Se si manterrà la strategia basata sui colori con il solo obiettivo di contenere il sovraccarico degli ospedali, bisogna accettare lo sfiancante stop&go degli ultimi mesi almeno per tutto il 2021».

 

coronavirus vaccinazioni a fiumicino coronavirus vaccinazioni a fiumicino

I dati sui vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 3,2 milioni e più di 1,3 milioni sono i cittadini che hanno fatto il richiamo.

 

Condividi questo articolo

media e tv

E VISSERO TUTTI INFELICI E VINCENTI (ALMENO SU NETFLIX) – LA SERIE “THE CROWN” FA INCETTA DI PREMI AL "GOLDEN GLOBE" SULLE SVENTURE DELLA FAMIGLIA REALE: I WINDSOR FINGONO INDIFFERENZA, MENTRE HARRY E MEGHAN, CHE HANNO FIRMATO UN CONTRATTO MILIONARIO CON LA PIATTAFORMA, SI SPERTICANO IN LODI – IN PARTICOLARE IL PRINCIPE FUGGITIVO, CHE È SEMPRE OSSESSIONATO DALLA PRIVACY, GODE NEL VEDERE LA SUA FAMIGLIA D’ORIGINE FATTA A PEZZI. COSA SUCCEDERÀ QUANDO CAPITERÀ AI SUSSEX? - VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute