IL CADAVERE DI UN UOMO È STATO RITROVATO NEL MARE DI DUBAI E POTREBBE APPARTENERE A SAMUELE LANDI, IL MANAGER ARETINO DI 59 ANNI RICERCATO PER IL CRAC EUTELIA DEL 2010 – LA POLIZIA DEGLI EMIRATI HA TROVATO UNA CORRISPONDENZA CON LE IMPRONTE DIGITALI: DI LANDI NON SI AVEVANO PIÙ NOTIZIE DA 9 GIORNI. STAVA LAVORANDO AL PROGETTO DI UNA CITTÀ “FLOTTANTE” CHE POTESSE OSPITARE 5MILA PERSONE IN CASE GALLEGGIANTI E IPER-TECNOLOGICHE

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Eleonora Panseri per www.fanpage.it

 

samuele landi 1 samuele landi 1

Potrebbe appartenere a Samuele Landi, il manager aretino 59enne ricercato per il crac Eutelia del 2010 e scomparso 9 giorni fa, uno dei cadaveri trovati nel mare di Dubai, dopo le recenti tempeste che hanno interessato la zona.

 

[…] la polizia degli Emirati avrebbe trovato una corrispondenza tra le impronte digitali di Landi, lasciate al momento in cui ha preso la cittadinanza, e quelle di uno dei due corpi. Anche se manca la conferma […] del dna.

 

samuele landi samuele landi

Il 2 febbraio scorso, dopo aver avuto una videochiamata con la figlia, Landi è scomparso durante un naufragio nelle acque dell'oceano Indiano di un'imbarcazione su cui si trovava con altre cinque persone. Da quel momento non si sono più avute sue notizie […].

 

Il 59enne di Arezzo era insieme a tre marinai e un'altra persona e stavano lavorando al progetto di una città "flottante", a circa 25 miglia marine dalla terraferma, […] nella quale sarebbero potute essere ospitate fino a 5mila persone in abitazioni galleggianti, altamente tecnologiche, alimentate a energia solare e a basso impatto ambientale. E dove non sarebbero state previste tasse e imposte. […]

la citta galleggiante di samuele landi la citta galleggiante di samuele landi

 

Nel 2010, quando venne raggiunto dal primo mandato d’arresto per bancarotta fraudolenta (è stato poi condannato in via definitiva a 8 anni), Landi era già a Dubai dove aveva avviato un’attività per realizzare telefonini criptati. Per la giustizia italiana era considerato latitante.

samuele landi samuele landi samuele landi 2 samuele landi 2 la chiatta di samuele landi la chiatta di samuele landi eutelia eutelia

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. AVVISATE I CITTADINI ABRUZZESI: IL CICLONE SARDO AVANZA E NON PERDONA - SECONDO L’ULTIMO SONDAGGIO, IL DISTACCO CHE SEPARA IL MELONE MARSILIO DAL CAMPO LARGHISSIMO DI D’AMICO SI È RIDOTTO ALLA MISERIA DELL’1,2% (APPENA QUATTRO MESI FA IN ABRUZZO LA DESTRA GODEVA DI UN VANTAGGIO DI BEN 20 PUNTI) - PARADOSSALMENTE, IN CASO DI DISFATTA, CON DUCETTA RIBASTONATA, PER MATTEO SALVINI POTREBBE ESSERE L’OCCASIONE DI AVER MAGGIOR POTERE NEL GOVERNO (FERROVIE, CDP, AISI) - SE INVECE “FASCIO TUTTO IO!” VINCE CON IL SUO MARSILIO, PER IL CAPITONE SI AVVICINA IL CAPOLINEA - A QUEL PUNTO TUTTO PUO’ SUCCEDERE: ANCHE CHE GLI PARTA L’EMBOLO DI UN PAPEETE2 SFANCULANDO IL GOVERNO MELONI (QUANTI PARLAMENTARI LO SEGUIREBBERO, SAPENDO CHE IN CASO DI VOTO ANTICIPATO, QUELLO SCRANNO NON LO VEDREBBERO PIÙ?)

DAGOREPORT - COME MAI I QUOTIDIANI DEGLI ANGELUCCI (“LIBERO” A FIRMA SECHI, “IL GIORNALE” CON MINZOLINI) HANNO SPARATO A PALLE INCATENATE CONTRO LA MELONA, DOPO LA SCONFITTA IN SARDEGNA, BEN EVIDENZIANDO I SUOI ERRORI E LA SUA ARROGANZA? - MAGARI L'ANGELUCCI FAMILY E’ SCONTENTA PER LE PROMESSE NON MANTENUTE DALLA DUCETTA? - O FORSE LE RASSICURAZIONI RICEVUTE, DOPO LA PRESA DEL SECONDO QUOTIDIANO A MILANO, SI SONO RIVELATE ARIA FRITTA? - LA CAUTELA DI SALLUSTI CHE, PER NON IRRITARE LA DUCETTA, HA LASCIATO SCRIVERE L'EDITORIALE A MINZOLINI…

DAGOREPORT - SUSSURRI MILANESI DI TERZO POLO TV: LA7 DI CAIRO, TV8 DI SKY E NOVE DEL GRUPPO WARNER BROS-DISCOVERY STANNO RAGIONANDO SULL’OPPORTUNITÀ DI CREARE UN “CARTELLO” PER ARRIVARE A PALINSESTI “RAGIONATI”, EVITANDO DI FARSI CONCORRENZA NELLE RISPETTIVE SERATE “FORTI” - FABIO FAZIO “PESCE PILOTA” PER PORTARE A NOVE ALTRI TELE-DIVI RAI (L’ARRIVO DEL DESTRISSIMO GIAMPAOLO ROSSI COME AD A VIALE MAZZINI DARÀ L’AVVIO ALLA DIASPORA DEI RANUCCI E COMPAGNI...)

DAGOREPORT! - LA SCONFITTA IN SARDEGNA AVVIA LA RESA DEI CONTI MELONI-SALVINI - DUCETTA-VENDETTA: VUOLE DISARCIONARE IL “CAPITONE” DALLA GUIDA DELLA LEGA, PER AVERE UN CARROCCIO MODERATO A TRAZIONE NORDISTA CON LA “SUPERVISIONE” DI ZAIA, FEDRIGA E GIORGETTI -  MA PER “CONQUISTARE” IL DOGE, TOCCA RISOLVERE LA GRANA DEL TERZO MANDATO: CON UNA LEGGE DI RIORDINO DEGLI ENTI LOCALI: LE REGIONI DECIDERANNO SUL NUMERO DEI MANDATI - LA ''CONCESSIONE'' CHE SI MATERIALIZZERÀ PER ZAIA SOLTANTO DOPO LA DETRONIZZAZIONE DI SALVINI DALLA GUIDA DELLA LEGA. DELLA SERIE: FRIGGERE IL “CAPITONE”, VEDERE CAMMELLO - LA CONTROMOSSA DI SALVINI: CHIEDERE AL CONSIGLIO FEDERALE DELLA LEGA UN MANDATO PER CHIARIRE LO STATO DI SALUTE DELL'ALLENZA PER POI TOGLIERE L'APPOGGIO  AL GOVERNO - QUANDO LA MELONA SI AUTO-DEFINISCE “NANA” VUOLE FAR SAPERE A SALVINI CHE CONOSCE LO SFOTTÒ CHE LUI USA PER SBERTUCCIARLA (“NANA BIONDA”) – ABRUZZO, EFFETTO TODDE: CALA IL VANTAGGIO DEL MELONIANO MARSILIO SUL CANDIDATO DEL CAMPOLARGO, D'AMICO...