ECCO COME FUNZIONANO LE FINANZE DELL’ORDINE DI MALTA - UNO DEI CENTRI DI POTERI E’ “IL GLOBAL FUND FOR FORGOTTEN PEOPLE”, CHE RACCOGLIE LE DONAZIONI NEL MONDO ANGLO-AMERICANO - E’ IN GRADO DI INDIRIZZARE I VOTI DEI PRESIDENTI DELLE ASSOCIAZIONI NAZIONALI QUANDO SI TRATTA DI RINNOVARE I VERTICI

Condividi questo articolo

Dagoreport

 

Global Fund for Forgotten People Global Fund for Forgotten People

Un altro aspetto che merita essere portato a conoscenza è quello della diversificazione delle finanze dell'Ordine. Prendiamo ad esempio il caso del "Global Fund for Forgotten People" (letteralmente "fondo globale per il popolo dimenticato", www.forgottenpeople.org), costituito come "registered charity" nel Regno Unito e riconosciuto come tale negli USA e nella UE (almeno fino alla Brexit, poi si vedrà!).

 

Tale fondo agisce come una sorta di cassa di compensazione per le erogazioni delle donazioni dallo stesso raccolte specialmente nel mondo anglo-americano; in realtà funge da centro di potere in grado di indirizzare i voti dei presidenti delle associazioni nazionali quando si tratta di rinnovare gli organi di governo dell'Ordine (ogni cinque anni) o addirittura il Gran Maestro perché è talvolta sufficiente gratificarli dell'elargizione di un po' di denaro da destinare ai loro progetti benefici per assicurarsene i voti....

Albrecht Freiherr von Boeselager Albrecht Freiherr von Boeselager

 

Ciò che è ancor più interessante riguarda la "governance" del fondo che la dice lunga sugli attuali equilibri all'interno dell'Ordine. Vediamoli. Il Fondo ha tre organismi collegiali: il Presidents Advisory Board, composto da - guarda caso - Marwan Sehnaoui che era uno dei membri della Commissione Vaticana istituita per indagare sulla cacciata di Boeselager, nonché presidente dell'associazione libanese dell'Ordine, e dall'onnipresente Erich Von Lobkowicz, presidente della ricchissima e potentissima associazione tedesca dell'Ordine ed assieme a Winfried Henckel Von Donnersmarck e Albrecht Boeselager parte della triade che di fatto lo governa ormai indisturbata.

 

Global Fund for Forgotten People Global Fund for Forgotten People

Questi ultimi due risultano anche essere tra i cinque "UK Trustees" del Fondo in buona compagnia - tra gli altri - dell'attuale Ospedaliere, Dominique de La Rochefoucauld-Montbel, gia' presidente dell'associazione francese (quella che avrebbe dovuto ricevere i soldi dell'ormai tristemente  famoso trust svizzero), e Lisa Simpson, quest'ultima anche amministratrice del Fondo, nonché figlia di un membro del Sovrano Consiglio dell'Ordine fino al 2014, Sanchez Corea, che figura tra gli "US Directors" del Fondo.

 

Ma la signora Simpson è anche la moglie di un membro della "Camera dei Conti" dell'Ordine, una specie di collegio sindacale che - malgrado la denominazione altisonante - ha portata assai limitata.....e chi lo presiede ? Un nobile tedesco, ovviamente, imparentato tramite la moglie all'ineffabile Henckel, che strana coincidenza...

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute