LA FINZIONE PIACE PIÙ DELLA REALTÀ – RICORDATE DEL FINTO PROFILO DI TOM CRUISE CHE PROPONEVA VIDEO “DEEPFAKE” SU TIKTOK? L’ATTORE (QUELLO VERO) È SBARCATO SULLA PIATTAFORMA MA, INCREDIBILMENTE, HA RACCOLTO UN NUMERO IRRISORIO DI FOLLOWER: APPENA 22MILA CONTRO I 400MILA DEL FALSO – GODE IL VISUAL ARTIST CHE HA CREATO I VIDEO: “FINIREMO PER NON CREDERE PIÙ NEMMENO IN QUEL CHE VEDREMO…” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Roberta Scorranese per il “Corriere della Sera”

 

tom cruise deepfake titktok 8 tom cruise deepfake titktok 8

Uno dei film più riusciti di Tom Cruise ha una trama che si può riassumere più o meno così: un misterioso «nerd» crea un falso Tom Cruise che in un video gioca a golf, poi lo diffonde su una piattaforma popolare raggiungendo milioni di clic. Allora il vero Tom Cruise si apre un profilo social autentico ma quell'altro, quello finto, piace di più e così la realtà deve piegarsi all'artificio, come nei migliori film di Christopher Nolan. The end .

 

Sì, lo sappiamo: non è un film ma è quello che è successo davvero, per quello che l'avverbio «davvero» può valere in questa storia di deepfake , intelligenza artificiale, popolarità da star di Hollywood e social network. Di certo qui c'è una cosa sola: il video (dichiaratamente finto) realizzato dal visual artist Christopher Ume e dal sosia di Cruise, Miles Fisher, è maledettamente realistico. Anzi, parliamo di almeno due video apparsi su TikTok: in uno si vede Cruise che inciampa e che se la ride in una boutique, in un altro si cimenta sul campo da golf e così via.

 

tom cruise deepfake titktok 10 tom cruise deepfake titktok 10

Il problema è che Tom Cruise non era lui. Ume ha ricostruito le sembianze dell'attore utilizzando l'intelligenza artificiale con un meccanismo che ricorda FaceApp, l'applicazione che «ha invecchiato» molti di noi nel 2019 (sembra una vita fa). Cioè ricostruendo non solo i tratti del volto ma anche la mimica e le espressioni che siamo abituati a vedere in Cruise, attingendo a milioni di altre immagini nella rete. Il profilo @DeepTomCruise dunque - almeno a detta di Ume e come ricostruisce The Guardian - è nato come un gioco da nerd.

tom cruise deepfake titktok 5 tom cruise deepfake titktok 5

 

Peccato che appena un paio di giorni dopo la comparsa su TikTok il film più assurdo con e senza Cruise abbia toccato i due milioni e mezzo di views. Non solo. Autorevoli esperti di deepfake non lo hanno riconosciuto come falso, anzi. Hany Farid, professore all'università di Berkeley in California, specializzato in analisi delle immagini digitali, lo ha definito «incredibilmente ben fatto». Ume allora ha deciso di venire allo scoperto e l'ha messa così: «Volevo dimostrare le possibilità tecnologiche di questo mondo e quello che potrebbe accadere tra pochi anni». Cioè che finiremo per non credere nemmeno in quel che (evangelicamente) vedremo.

 

tom cruise deepfake titktok 1 tom cruise deepfake titktok 1

Chi ci garantirà, per esempio, che sia davvero reale quel capo di Stato comparso in un video, magari virale? Oppure: sarà davvero di questa o di quella attrice quel corpo nudo offerto a tutti sui social? Ma, soprattutto, ora, qual è il vero Cruise? Già, perché se la carta d'identità e il Dna ci diranno qual è, di certo l'attore non è solo quello in carne, ossa e occhi belli. I personaggi popolari come lui vivono anche e soprattutto nell'immaginario delle persone (il marketing lo sa bene) ed è qui che il film sconfina in un episodio di Black Mirror.

 

Perché su TikTok alla fine è apparso un profilo ufficiale di Tom Cruise (ha la spunta blu, certificazione di realtà nel mondo dell'irrealtà) ma al momento in cui scriviamo ha poco più di 22.600 follower, nulla rispetto ai quasi 400 mila guadagnati in pochi giorni dall'altro. I fan, dunque, hanno riconosciuto il falso Cruise più vero del vero. Di più: hanno scelto loro qual è l'autentico attore, quello che rispecchia i desideri e le aspirazioni di chi, al cinema, chiede sogno, altri mondi. Forse perché quel suo finto inciampare nel video ha fatto simpatia?

 

tom cruise deepfake titktok 3 tom cruise deepfake titktok 3

Forse perché il sorriso è stato più convincente? Forse perché quello sguardo combacia alla perfezione con quel mondo che, nella sua lunga carriera, Tom ha contribuito a edificare? Ecco perché questo potrebbe essere il film più riuscito di Cruise. Il film in cui l'attore non esiste ma è il pubblico a decretare chi deve essere. E, in fondo, chi ricorda che nemmeno il profilo ufficiale è reale, ma solo, appunto, un profilo? Il vero Tom Cruise è da qualche parte. Forse.

tom cruise in eyes wide shut tom cruise in eyes wide shut tom cruise tom cruise tom cruise deepfake titktok 6 tom cruise deepfake titktok 6 tom cruise deepfake titktok 9 tom cruise deepfake titktok 9 tom cruise e nicole kidman tom cruise e nicole kidman tom cruise deepfake titktok 2 tom cruise deepfake titktok 2 tom cruise deepfake titktok 7 tom cruise deepfake titktok 7 tom cruise deepfake titktok 4 tom cruise deepfake titktok 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

A LUME DI CANDELA - GIORGIA MELONI HA CHIESTO A FUORTES DI RIEQUILIBRARE LA RAI E NUOVI INNESTI: PER IL RUOLO DI DIRETTORE GENERALE CIRCOLA IL NOME DI ROBERTO SERGIO - ARRIVA LA SERIE TV CON LA FAMIGLIA CARRISI - ILARIA D'AMICO HA CONTRATTO BIENNALE BLINDATO CON LA RAI - MORGAN E ASIA ARGENTO INSIEME IN TV - PAURA A MATTINO 5: INCENDIO DIETRO LE QUINTE - TOMMASO ZORZI NON HA PIU’ IL TOCCO MAGICO: FA FLOP SU DISCOVERY CON DUE PROGRAMMI CANCELLATI E UN ALTRO A RISCHIO - SONIA GREY SI INTERROGA SU INSTAGRAM: DAL SEXTING ALLE DIMENSIONI DEL PENE - CONTINUA A SLITTARE IL PROGRAMMA “NON SONO UNA SIGNORA”, IL DRAG SHOW CONDOTTO DA ALBA PARIETTI DESTINATO AL PRIME TIME DI RAI2. PERCHE'?  

politica

business

cronache

sport

DOPO AVER SCASSATO IL BILANCIO DELLA JUVE, CR7 PUO’ DARE LA MAZZATA DEFINITIVA A AGNELLI - RONALDO È PRONTO A PRESENTARE LA “CARTA SEGRETA” IN PROCURA. IL PORTOGHESE È STATO RICONOSCIUTO DAI SINDACI COME “CREDITORE” DI 20 MILIONI DI EURO. LA SUA RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI È STATA RESPINTA PERCHÉ "GENERICA". MA PER GLI INQUIRENTI LUI HA IL DOCUMENTO – LA SOCIETA’ DI REVISIONE DELOITTE: "NEI BILANCI MANCANO I DEBITI" – I RISCHI DI “SANZIONI, ESCLUSIONE O LIMITAZIONE ALL'ACCESSO ALLE COMPETIZIONI” PER LE CONTROVERSIE CON LA UEFA…

cafonal

viaggi

salute

“ENTRO FINE ANNO AVREMO 10 MILIONI DI ITALIANI A LETTO CON L'INFLUENZA” - IL VIROLOGO FABRIZIO PREGLIASCO: “NEGLI ULTIMI ANNI DI VIRUS NE È CIRCOLATO POCO PER VIA DI MASCHERINE E DISTANZIAMENTO E PER QUESTO ABBIAMO UNA QUOTA MAGGIORE DI POPOLAZIONE PREDISPOSTA AL CONTAGIO - GLI ANTIBIOTICI NON VANNO MAI PRESI, NEMMENO A SCOPO PROTETTIVO PER I PIÙ ANZIANI, COME QUALCHE VOLTA ERRONEAMENTE SENTO DIRE. UNICA ECCEZIONE LA FANNO LE PERSONE CHE SOFFRONO DI BRONCHITE CRONICA O NEL CASO CI SIA UNA CONTEMPORANEA INFEZIONE BATTERICA. È SCONSIGLIATO FARE DA SÉ..."