LA FORMULA PER DIVENTARE MILIONARI – LA STORIA DELL’ECONOMISTA RUMENO STEFAN MANDEL, CHE HA VINTO 14 VOLTE ALLA LOTTERIA GRAZIE A UN SEMPLICE SCHEMA MATEMATICO: DOVETE CALCOLARE IL NUMERO TOTALE DI COMBINAZIONI POSSIBILI E POI…

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

Da “The Hustle”

 

stefan mandel stefan mandel

Chi non sogna di diventare milionario grazie a un colpo di fortuna? Gratta e vinci, Superenalotto, giochi a premi, ogni giorno migliaia di persone sfidano la sorte per provare a cambiare la propria vita. Ma c’è un piccolo problema: la probabilità di vincere alla lotteria è praticamente nulla. Eppure c’è un metodo, che in pochi conoscono, che garantisce il successo. O almeno, l’ha garantito a Stefan Mandel.

 

articolo del giornale rumeno bursa su stefan mandel articolo del giornale rumeno bursa su stefan mandel

Mandel è un economista e matematico rumeno che, racconta The Hustle, ha sbancato il jackpot di giochi a premi per 14 volte. Le prime due vincite di Mandel risalgono a quando viveva in Romania, dove guadagnava appena 88 dollari al mese. Erano gli anni ’60 e il suo unico obiettivo era scappare. Dalla Romania Mandel decise di trasferirsi in Israele, per poi finire in Australia, dove sbancò il jackpot altre 12 volte.

stefan mandel e la vincita in virginia stefan mandel e la vincita in virginia

 

Mandel riuscì ad hackerare i sistemi di lotteria della Virginia, ma finì in carcere per 20 mesi. Poco importa, una volta uscito Mandel se n’è andato nell’isola di Vanuatu, nel Pacifico meridionale. Purtroppo per noi, però, lo schema di Mandel oggi non è più legale in molti stati (Usa e Australia in testa): è stato infatti vietato l’acquisto in blocco di biglietti e la stampa a casa, due dei passaggi centrali del suo metodo. Ma non disperate, è ancora possibile farcela.

 

Ecco la tecnica del matematico:

 

il metodo di stefan mandel il metodo di stefan mandel

Per prima cosa dovete calcolare il numero totale di combinazioni possibili (ad esempio, spiega The Hustle, per una lotteria che richiede di scegliere sei numeri da 1 a 40 ce ne sono 3.838.380). Dovete poi cercare lotterie il cui jackpot sia tre o più volte superiore alle combinazioni possibili. A questo punto, facendo un sistema e coinvolgendo investitori (Mandel ne aveva trovati più di 2500 per vincere alla lotteria della Virginia), dovrete procurare abbastanza soldi per pagare tutte le combinazioni. Poi dovrete stampare milioni di biglietti con ogni combinazione (allora era legale, mentre ora i ticket dovrebbero essere comprati direttamente in tabaccheria) e consegnarle ai rivenditori. Non vi resterà, infine, che vincere e pagare i vostri investitori (nel 1987 Mandel intascò 97mila dollari per una vincita complessiva di oltre 1 milione di dollari)

stefan mandel 3 stefan mandel 3 stefan mandel 1 stefan mandel 1

 

stefan mandel 2 stefan mandel 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FEDEZ E FABIO MARIA DAMATO OUT: MISSIONE COMPIUTA PER MARINA DI GUARDO! LA MAMMA DI CHIARA FERRAGNI IN QUESTI MESI HA RIPETUTO A CHIUNQUE CHE IL PANDORO-GATE E LE SUE CONSEGUENZE ERANO TUTTA COLPA DI FABIO MARIA DAMATO E DI FEDEZ. LA SIGNORA AGGIUNGEVA SOVENTE, CON IMBARAZZO DEGLI ASTANTI, CHE CHIARA AVREBBE DOVUTO SUBITO DIVORZIARE. E COSÌ SARÀ – D’ALTRONDE, CHIARA HA DATO DA VIVERE A TUTTA LA FAMIGLIA MATRIARCALE: DALL’IMPROVVISATA SCRITTRICE MARINA ALLE SORELLE INFLUENCER DI SECONDA FASCIA. DI COSA VIVREBBERO SE LA STELLA DI FAMIGLIA SMETTESSE DI BRILLARE?

DOVE ABBIAMO GIÀ VISTO LA VERSIONE SPECIALE DELLA FIAT 500 CON CUI GIORGIA MELONI È ARRIVATA SUL PRATO DI BORGO EGNAZIA? È UN MODELLO SPECIALE REALIZZATO DA LAPO ELKANN E BRANDIZZATO “GARAGE ITALIA”. LA PREMIER L’HA USATA MA HA RIMOSSO IL MARCHIO FIAT – A BORDO, INSIEME ALLA DUCETTA, L’INSEPARABILE PATRIZIA SCURTI E IL DI LEI MARITO, NONCHÉ CAPOSCORTA DELLA PREMIER – IL POST DI LAPO: “È UN PIACERE VEDERE IL NOSTRO PRIMO MINISTRO SULLA FIAT 500 SPIAGGINA GARAGE ITALIA DA ME CREATA...”

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO

LA SORA GIORGIA DOVRÀ FARE PIPPA: SULL'ABORTO MACRON E BIDEN NON HANNO INTENZIONE DI FARE PASSI INDIETRO. IL TOYBOY DELL'ELISEO HA INSERITO IL DIRITTO ALL'INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA IN COSTITUZIONE, E "SLEEPY JOE" SI GIOCA LA RIELEZIONE CON IL VOTO DELLE DONNE - IL PASTROCCHIO DELLA SHERPA BELLONI, CHE HA FATTO SCOMPARIRE DALLA BOZZA DELLA DICHIARAZIONE FINALE DEL G7 LA PAROLA "ABORTO", FACENDO UN PASSO INDIETRO RISPETTO AL SUMMIT DEL 2023 IN GIAPPONE, È DIVENTATO UN CASO DIPLOMATICO - FONTI ITALIANE PARLANO DI “UN DISPETTO COSTRUITO AD ARTE DA PARIGI ”