FRATELLI COLTELLI – A CASTELLAMARE DI STABIA, IN PROVINCIA DI NAPOLI, DUE MINORENNI, INSIEME AL PADRE, HANNO ACCOLTELLATO L’AMANTE DELLA MAMMA – L’UOMO È STATO COLPITO PRIMA SOTTO LA SUA ABITAZIONE, DAL TREDICENNE. POI, MENTRE TENTAVA DI SCAPPARE, È STATO CIRCONDATO DAL PADRE E DALL’ALTRO FRATELLO, CHE GLI HANNO RIFILATO ALTRI DUE FENDENTI…

-

Condividi questo articolo


 

 

 

Da www.repubblica.it

 

accoltellamento 5 accoltellamento 5

Lo avrebbero punito per la presunta relazione sentimentale che avrebbe intrapreso con la madre e la moglie (con la quale sarebbe in corso una separazione) : protagonisti due minori, di 13 e 12 anni e il loro padre, di 49 anni.

 

Si chiariscono dinamica e movente dell'aggressione di un uomo di 45 anni a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, finito in ospedale dopo essere stato colpito per quello che sarebbe il suo legame con la donna. Secondo le indagini l'uomo sarebbe stato colpito una prima volta sotto la sua abitazione dal tredicenne con un coltello, poi, nel tentativo di fuga, raggiunto da altri due fendenti (non è ancora chiaro da chi in particolare) dopo essere stato circondato anche dal padre dei ragazzi e dal fratellino dodicenne del giovane.

 

accoltellamento 1 accoltellamento 1

La vittima, raggiunta da tre coltellate a una spalla, a un fianco e a un braccio e portata in ospedale (prognosi di 40 giorni, non è giudicata in pericolo di vita), avrebbe anche calcato i palcoscenici di teatri in provincia. E in questo ambiente sarebbe maturata la conoscenza della donna, che ha 40 anni.

 

 

I due minori, data la loro età, non sono imputabili ma i carabinieri hanno come atto dovuto informato la Procura dei Minori. Lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma da taglio, in concorso, questo il reato contestato al padre che è stato denunciato.

accoltellamento 2 accoltellamento 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

“NON FARÒ OMAGGI A RAFFAELLA CARRÀ. PER ME È ANCORA VIVA. AD AGOSTO ERO ALL'ARGENTARIO A CASA SUA A CUCINARE LA PIZZA” – AL VIA I SEI CONCERTI A CIRCO MASSIMO DI RENATO ZERO, DOVE SONO ATTESI OLTRE 100MILA SPETTATORI: “HO VOLUTO STRAFARE. IO NON SONO MAI STATO FAVOREVOLE A QUESTI GIGANTISMI. IN CERTI MOMENTI SAREMO IN CENTO SUL PALCO” – “SUONARE DURANTE LE ELEZIONI NON MI TURBA. PERCHÉ ANCHE IO SONO STATO VOTATO PER QUESTE SERATE AL CIRCO MASSIMO. IL PUBBLICO HA ESPRESSO LA PROPRIA PREFERENZA…”

politica

business

cronache

sport

cafonal

LUCIO FOREVER – ARRIVA A ROMA LA MOSTRA ITINERANTE “LUCIO DALLA. ANCHE SE IL TEMPO PASSA” NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA DEL CANTAUTORE – ESPOSTI APPUNTI, DIARI, CAPPELLI, OCCHIALI, IL MITICO CLARINETTO, POSTER, DISCHI – ALLA PRESENTAZIONE CARLO VERDONE HA RICORDATO L’AMICIZIA NATA CON “BOROTALCO” E RENZO ARBORE HA RACCONTATO DI QUANDO, A 7 ANNI, HA FATTO DA BALIA  A DALLA: “SONO IL PIÙ ANTICO AMICO DI LUCIO. PER ME È STATO IL FIGLIO DELLA SIGNORA MELOTTI, LA MODISTA AMATA DA MIA MADRE...”

viaggi

salute