“QUANDO LA SQUADRA PERDE NON FACCIAMO MAI SESSO” - RIVELAZIONE PORCELLINA DI IZABEL GOULART, COMPAGNA BONAZZA DEL PORTIERE DEL PSG, KEVIN TRAPP: “E’ TROPPO FORTE LA DELUSIONE E NON C’È COMPLETO INTIMO CHE TENGA…” - SOLO CHE IN QUASI SEI MESI DI CAMPIONATO, IL PARIS SAINT GERMAIN HA PERSO SOLO DUE PARTITE...

-

Condividi questo articolo


Da https://sport.sky.it

 

IZABEL GOULART IZABEL GOULART

“Oggi sposi… niente sesso” era un film del 2003 con un giovane Ashton Kutcher che vestiva i panni del protagonista. Una sorta di variante potrebbe essere: “Oggi perdo… niente sesso” - che è più o meno quello che ha raccontato la compagna del portiere tedesco del Psg Kevin Trapp a Matheus Mazzafera - stilista e produttore di moda - in un video caricato sul proprio canale You Tube.

 

Kevin Trapp Kevin Trapp

La notizia è di quelle curiose, e la modella brasiliana Izabel Goulart ha raccontato proprio di come, in caso di sconfitta della squadra: “Non ci sia biancheria intima che tenga, e nemmeno tacchi alti”. Vero, morale troppo a terra per il portiere, vice di Areola nella capitale: “Dopo una partita persa non facciamo mai sesso. È impossibile”.

 

Senza essere indiscreti, il rischio potrebbe esserci stato anche l’ultimo weekend, coi francesi sconfitti 2-1 dal Lione (il terzo ko stagionale) e ora “solo” a +8 in classifica proprio sul Lione stesso. Kevin Trapp era stato acquistato nel 2015 dall’Eintracht Francoforte.

 

IZABEL GOULART IZABEL GOULART

In Francia prima una stagione da titolare con tanto di Ligue 1 vinta a fine campionato, dunque la staffetta con Areola già iniziata nel corso di tutta la scorsa annata. Quest’anno il tedesco ha giocato solo cinque partite, di cui due in Ligue 1 (e con solo un gol subito). Fortunatamente ci pensa anche la vita privata a farlo felice, già, e il fatto che quest’anno il Psg non perda quasi mai.

IZABEL GOULART IZABEL GOULART

 

IZABEL GOULART IZABEL GOULART IZABEL GOULART IZABEL GOULART Izabel Goulart Izabel Goulart Izabel Goulart Izabel Goulart IZABEL GOULART IZABEL GOULART

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - RINNEGANDO LE SVASTICHELLE TEDESCHE DI AFD, MARINE LE PEN SPERAVA DI NON ESSERE PIU' DISCRIMINATA DAGLI EURO-POTERI: MA CONTRO DI LEI C’È MACRON, CHE LA DETESTA - IL TOYBOY DELL’ELISEO HA LA LEADERSHIP DELL'UNIONE EUROPEA E DARÀ LE CARTE DOPO IL 9 GIUGNO. INSIEME CON SCHOLZ E IL POLACCO TUSK NON VUOLE LE DESTRE TRA LE PALLE: UNA SCHICCHERA SULLE RECCHIE DI GIORGIA MELONI, CHE, CON LA SUA ECR, SARÀ IRRILEVANTE E DOVRA' ACCONTENTARSI, AL PARI DI LE PEN, DI UN COMMISSARIO DI SERIE B – LA FUSIONE A FREDDO TRA GLI “IDENTITARI” DI LE PEN E I “CONSERVATORI” DELLA “SÒLA GIORGIA” POTREBBE AVVENIRE, MA SOLO DOPO LE ELEZIONI EUROPEE. MA TRA LE DUE CI SONO SOLO OPPORTUNISMI 

DAGOREPORT – C’ENTRA QUALCOSA L’AZERBAIGIAN NELLA MORTE DI RAISI? NON SI SA: DI CERTO BAKU È IL PRIMO FORNITORE DI PETROLIO DI ISRAELE, GLI 007 AZERI VENGONO ADDESTRATI DAL MOSSAD E SI VOCIFERA DI BASI SEGRETE ISRAELIANE – SI AVVICINA IL DOPO KHAMENEI (84 ANNI) CHE VEDE IN LOTTA IL DI LUI FIGLIO MOJTABA CONTRO L'EREDE DELL’EX AYATOLLAH KHOMEINI – PER LA SUCCESSIONE A RAISI IN CORSA L'ULTRADESTRO GHALIBAF E IL MODERATO LARIJANI – I COLLOQUI IN OMAN TRA WASHINGTON E TEHERAN, PER LA DE-ESCALATION NEL GOLFO, CONTINUANO, IN BARBA AI PASDARAN (E A NETANYAHU)

DAGOREPORT - COM’È NATO E COME È AFFONDATO IL REDDITOMETRO - LE CASSE PUBBLICHE SONO PIU' VUOTE DEL CERVELLO DI LOLLOBRIGIDA. E QUAL È LA SOLUZIONE DEL VICEMINISTRO LEO (FDI) PER RAGGRANELLARE QUALCHE SPICCIOLO NEL PIÙ BREVE TEMPO POSSIBILE? FACILE: TARTASSARE IL CONTRIBUENTE. LA DUCETTA, CHE NON CAPISCE NULLA DI FINANZA CREATIVA, APPROVA - LA RIVOLTA DI TAJANI E SALVINI, NON INFORMATI DEL REDDITOMETRO, A POCHE SETTIMANE DAL VOTO: E LA MELONA E' COSTRETTA A RITIRARE IL DECRETO – GIORGETTI, SOLITO CEFALO IN BARILE: DICE A SALVINI DI NON SAPERE MA SOTTO SOTTO APPROVAVA LA MISURA – DAL VOTO EUROPEO AL REDDITOMETRO, LA SITUAZIONE DELLA “MAGGIORANZA COESA” È QUESTA: SALVINI CONTRO TAJANI, DA UNA PARTE. DALL'ALTRA: SALVINI E TAJANI INSIEME CONTRO LA DUCETTA...

FLASH – A CHE PUNTO È LA NOTTE UCRAINA? I MISSILONI AMERICANI STANNO PER ARRIVARE: QUANDO I RIFORNIMENTI SARANNO OPERATIVI, PARTIRÀ UNA CONTROFFENSIVA DELL’ESERCITO DI ZELENSKY, CHE DOVREBBE ALMENO ARRESTARE L’AVANZATA DEI RUSSI A KHARKIV E NEL DONBASS – LE TRATTATIVE SEGRETE PER LA TREGUA VANNO AVANTI, MA PER GLI USA SI POTRANNO CONCRETIZZARE SOLTANTO QUANDO GLI UCRAINI AVRANNO “TAMPONATO” L’OFFENSIVA DI PUTIN. QUANDO “MAD VLAD” SARÀ TORNATO UN PASSO INDIETRO, I COLLOQUI PER IL CESSATE IL FUOCO ENTRERANNO NEL VIVO…