“SILVIO STA BENE, MA APPENA SI MUOVE UN PO’…” - DOPO IL NUOVO RICOVERO LAMPO AL SAN RAFFAELE, BERLUSCONI È RIENTRATO AD ARCORE, DOPO ALCUNI ACCERTAMENTI MEDICI LEGATI AI POSTUMI DEL CORONAVIRUS” - MA DA ALCUNI MEMBRI DI “FORZA ITALIA” FILTRA PREOCCUPAZIONE: “C’ERA QUALCOSA DA SISTEMARE, SONO STATI NECESSARI ALCUNI CONTROLLI. MA DI PIÙ NON SIAMO AUTORIZZATI A DIRE. DOVREBBE ESSERE MOLTO RIGUARDATO, E NON FARE COME AL SOLITO FINTA DI NON AVERE GLI ANNI CHE HA…”

-

Condividi questo articolo


 

 

Da www.liberoquotidiano.it

 

silvio berlusconi silvio berlusconi

Un nuovo ricovero per Silvio Berlusconi. Ricovero lampo, nella giornata di oggi, mercoledì 1 settembre: non più di un'ora al San Raffaele, poi è rientrato nella sua villa ad Arcore. Dopo le dimissioni, si è apprende che il leader di Forza Italia si è sottoposto ad alcuni accertamenti medici legati ai postumi del coronavirus, quel maledetto long-Covid che continua ad affliggerlo.

 

"C’era qualcosa da sistemare, sono stati necessari alcuni controlli. Ma di più non siamo autorizzati a dire", spiega una fonte di Forza Italia al Messaggero. E ancora, il quotidiano capitolino cita un forzista molto vicino al Cavaliere, il quale afferma: "Silvio sta sostanzialmente bene, ma appena si muove un po' si affatica a causa dei postumi del Covid. Dovrebbe essere molto riguardato e non fare come al solito finta di non avere gli anni che ha", ha rimarcato.

MARTA FASCINA E SILVIO BERLUSCONI ESCONO DAL SAN RAFFAELE MARTA FASCINA E SILVIO BERLUSCONI ESCONO DAL SAN RAFFAELE

 

Berlusconi, 85 anni, era già stato la scorsa settimana, sempre al San Raffaele, dove ha trascorso una notte al rientro della Sardegna. In quel caso per "leggeri problemi cardiaci". Negli ultimi cinque mesi, l'ex premier è stato ricoverato quattro volte. Il tutto, come detto, per le conseguenze del long-Covid: il Cav aveva contratto il coronavirus un anno fa, nel settembre del 2020. "È stata una delle esperienze peggiori della mia vita. Ho capito e condiviso la sofferenza di tanti malati e di tante persone angosciate per la malattia dei propri cari", aveva commentato Silvio Berlusconi a Che tempo che fa.

silvio berlusconi a letto silvio berlusconi a letto silvio berlusconi silvio berlusconi silvio berlusconi silvio berlusconi

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute